• Dagospia

    “VISTO? SONO SEMPRE UN DRAGO” – DOPO L’ARGENTO NELLA 5KM, 'GREG-ORO' PALTRINIERI DOMINA GLI 800 METRI STILE LIBERO E SPODESTA DETTI. ORA PUNTA ALLA DOPPIETTA NEI 1500 DI DOMENICA: “IN QUESTI MESI HO MESSO TUTTO ME STESSO, MA IN POCHI HANNO SOSTENUTO LA MIA SCELTA” (CIOÈ DIVIDERSI TRA PISCINA E ACQUE LIBERE) - PELLEGRINI FUORI NEI 100 STILE LIBERO - RESTIVO È L'UNICO AZZURRO A SUPERARE LE BATTERIE NEI 200 DORSO - VIDEO


     
    Guarda la fotogallery

    https://www.raiplay.it/video/2019/07/Gregorio-Paltrinieri-oro-negli-800-stile-libero-a2f79514-15a7-4e2f-87d8-d102bb3ed4a9.html

     

     

    Da ansa.it

    gregorio paltrinieri gregorio paltrinieri

    Dopo la giornata trionfale di ieri Federica Pellegrini non ce l'ha fatta a ripetersi nei 100 stile libero femminili ai Mondiali di nuoto, in corso di svolgimento a Gwangju. La Divina non riesce a superare la propria batteria, fallendo dunque l'accesso in semifinale. Alto il crono dell'azzurra (54″68), che le vale il 22/o tempo assoluto e dunque non sufficiente per qualificarsi al turno successivo. Matteo Restivo è l'unico azzurro di giornata - la quinta della 18esima edizione del mondiale sudcoreano - a superare le batterie col decimo tempo dei 200 dorso.

     

    Il 24enne di Udine - primatista italiano in 1'56"29 che vive a Firenze dove studia a medicina e si allena insieme a Filippo Megli seguito da Paolo Palchetti - nuota in 1'57"67 con un passaggio da 56"96 che lo aveva portato a condurre la quinta e ultima batteria prima di rallentare solo nella terza vasca (30"78). Eliminati gli azzurri in gara nei 200 rana: il bronzo mondiale dei 100 Martina Carraro è diciottesima in 2'27"41

    gregorio paltrinieri gregorio paltrinieri

     

     

    LA LUNGA RIVINCITA DI PALTRINIERI

    Alessandro Bocci per il Corriere della Sera

     

    «Sono un drago». Che spara fiamme sugli 800 stile, prendendosi l' oro e il record europeo con il tempo di 7'39''27.

     

    Gregorio Paltrinieri è tornato e chi aveva mostrato dei dubbi sulla volontà del nostro formidabile eroe del mezzofondo di cimentarsi nei mari tempestosi delle acque libere, è servito.

    Nella quiete della piscina il poliziotto di Carpi vince alla sua maniera, travolgendo tutti.

     

    PALTRINIERI PALTRINIERI

    Greg scavalca l' amico Detti, campione in carica, già ai 250 metri e dopo i 300 aumenta il ritmo e fa il vuoto. Una gara in solitudine. Un' azione spiazzante, meravigliosa, continua. Entusiasmante. «Erano quattro anni che non facevo un 800 così», dice come liberato perché questi mesi sono stati tutt' altro che facili. E infatti non mancano gli spunti polemici nelle dichiarazioni con la medaglia al collo. «È proprio bella, meravigliosa e conferma che in vasca sono ancora competitivo», il messaggio ai detrattori.

     

    paltrinieri paltrinieri

    Negli 800 Paltrinieri aveva vinto l' argento a Kazan e il bronzo a Budapest: «Mi mancava solo l' oro, ora posso dire di essere contento», tanto più che dall' anno prossimo le sedici vasche diventeranno disciplina Olimpica. «Ora voglio provare a vincere i 1500», la prossima sfida prima di aprire il tasto dolente: «In questi mesi ho messo tutto me stesso, ma in pochi hanno sostenuto la mia scelta». Cioè dividersi tra piscina e acque libere dove non è stato altrettanto implacabile.«Non mi arrendo, voglio insistere, ho capito tante cose e all' Olimpiade posso fare meglio.Sono solo a metà del percorso.

     

    morini paltrinieri detti morini paltrinieri detti

    L' obiettivo è essere pronto tra un anno, a Tokyo. Per fortuna il «Moro» (cioè Stefano Morini, zio di Detti e tecnico dei fondisti ndr ) mi ha sostenuto. Invece me ne frego dell' ambiente esterno e di ciò che si dice».

     

    Convinto e determinato, il campione della fatica quando nuota così è imprendibile per tutti. Christiansen, secondo classificato, prova a colmare il gap negli ultimi cento metri, ma non c' è niente da fare. Tutti ai piedi di Super Greg.

     

    morini paltrinieri morini paltrinieri

    Anche Gabriele Detti, quinto e molto arrabbiato. «Faccio i complimenti a Gregorio, sono contento che il titolo sia rimasto in casa. Ma non capisco cosa mi sia successo. In questi giorni stavo bene, ma in gara ero distrutto. Sono arrabbiato perché so di valere molto più del tempo che ho fatto (7'43''89). Forse ho scelto di fare troppe gare». Ma non sembra una spiegazione convincente. A Detti restano le staffette. Paltrinieri nuoterà per l' oro nei 1500 «perché quando sono in vasca mi sento davvero un drago».

     

    paltrinieri pellegrini paltrinieri pellegrini paltrinieri paltrinieri orietta berti paltrinieri orietta berti paltrinieri DOTTO DETTI PELLEGRINI PALTRINIERI MAGNINI DOTTO DETTI PELLEGRINI PALTRINIERI MAGNINI PAPA FRANCESCO PELLEGRINI BARELLI PALTRINIERI 1 PAPA FRANCESCO PELLEGRINI BARELLI PALTRINIERI 1 PAPA FRANCESCO PELLEGRINI BARELLI PALTRINIERI PAPA FRANCESCO PELLEGRINI BARELLI PALTRINIERI PALTRINIERI PALTRINIERI PALTRINIERI PALTRINIERI STEFANO MORINI E GREGORIO PALTRINIERI STEFANO MORINI E GREGORIO PALTRINIERI PALTRINIERI DETTI PALTRINIERI DETTI DETTI PALTRINIERI DETTI PALTRINIERI DETTI PALTRINIERI DETTI PALTRINIERI paltrinieri 21 paltrinieri 21 paltrinieri 33 paltrinieri 33 GREGORIO PALTRINIERI ALL ENERGY FOR SWIM GREGORIO PALTRINIERI ALL ENERGY FOR SWIM gregorio paltrinieri 3 gregorio paltrinieri 3 gregorio paltrinieri 2 gregorio paltrinieri 2 la copertina del libro di gregorio paltrinieri la copertina del libro di gregorio paltrinieri gregorio paltrinieri 4 gregorio paltrinieri 4 gregorio paltrinieri da piccolo gregorio paltrinieri da piccolo gregorio paltrinieri gregorio paltrinieri pellegrini paltrinieri pellegrini paltrinieri

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie