• Dagospia

    VOLETE RIDERE? ECCO IL CURRICULUM DI TALE GIUSEPPE ALBEGGIANI CHE IL MINISTRO DEL TURISMO, IL LEGHISTA GARAVAGLIA, VUOLE COME NUOVO AD DELL’AGENZIA NAZIONALE PER IL TURISMO ENIT – E' ESPERTO DI ''MARKETING MULTIETNICO'': MA UN IMMIGRATO CHE VIVE IN ITALIA NON È UN TURISTA - LA COSA PIU' DIVERTENTE, PERÒ, È CERTAMENTE LA SUA ESPERIENZA NEL MARKETING E VENDITE DELLA SAMPDORIA, ALLA CORTE  DI MASSIMO FERRARO, ALIAS VIPERETTA...


     
    Guarda la fotogallery

    DAGONOTA

    giuseppe albeggiani giuseppe albeggiani

    Curiosa la scelta del ministro del turismo Massimo Garavaglia, quota Lega, per l’uomo che dovrà guidare l’ENIT, l’Agenzia dedicata a rilanciare il turismo in Italia.

     

    Al vertice di un settore che, vale la pena ricordarlo, produce il 13% del nostro PIL e a cui sono stati destinati 6,8 miliardi del PNRR, il nostro Ministro di Cuggiono, con una nota firmata l’11 maggio dal suo Capo di Gabinetto, ha chiamato infatti il mantovano Giuseppe Albeggiani, classe 1959, sportivo ed esperto di marketing multietnico. Specializzazione, quest’ultima, che deriva probabilmente dalla sua esperienza imprenditoriale con la Etnokom Etnomarketing.

     

    La Etnokom, leggiamo sul sito, è una società specializzata nel mettere in contatto le aziende e le istituzioni con gli stranieri che vivono in Italia. E qui nasce la prima perplessità. Nell’ipotesi più candida, un immigrato che vive in Italia non è un turista; da residente, ha certamente bisogni e necessità diversi da quelli di chi viene in vista nel nostro paese per puro piacere.

    giancarlo giorgetti massimo garavaglia giancarlo giorgetti massimo garavaglia

     

    Nell’interpretazione più maliziosa, invece, non possiamo escludere un lieve conflitto d’interesse nel chi è chiamato con una mano a gestire i flussi turistici in entrata e, con l’altra promuove loro la vendita di beni e servizi per scopi commerciali.

     

    Ma tant’è, di conflitti irrisolti è pieno il Paese (per non parlare di ognuno di noi) e questo non ci scandalizza più di altri.

    La cosa che spicca di più sul suo lungo e appassionato curriculum, però, è certamente la sua esperienza nel marketing e vendite della Sampdoria, alla corte di quel testaccino di Massimo Ferraro meglio noto al secolo come Viperetta.

    LOGO ENIT LOGO ENIT

     

    Un’esperienza breve ma che deve essere stata molto intensa, se ha deciso di scriverci su un accorato libro, Smarketing, ricco di recensioni entusiastiche, ben cinque, redatte su Amazon da sconosciuti lettori che lo chiamano per nome.

     

    turismo italiano turismo italiano

    Ora, dal marketing sportivo e dell’intrattenimento al marketing del Paese, della sua industria turistica, del suo patrimonio culturale e paesaggistico, un po' di esperienza ne passa. Un’altra perplessità, questa, che sale ai miseri operatori del settore che certo non possono permettersi le alchimie di bilancio di una squadra di calcio.

     

    A parte queste due esperienze, la storia professionale di Albeggiani è un continuo alternarsi di esperienze pubblicitarie, sportive, editoriali che culminano in un’altra azienda familiare, la TheBe, destinata - leggiamo sul suo CV - a “rivoluzionare il sistema retail del nostro Paese”.

    MASSIMO GARAVAGLIA MASSIMO GARAVAGLIA

     

    Cosa avrà voluto dire con questo, onestamente ci sfugge. Fatto sta che una domandina a Mario Draghi sorge spontanea: senza nulla togliere alle competenze multietniche e sportive di Albeggiani, è con cotanti rivoluzionari che intendiamo riassegnare le funzioni centrali dello Stato ai “migliori” e con questi rilanciare il settore del turismo in Italia?

    L'ARTICOLO DEL FINANCIAL TIMES SU CAIRO-BLACKSTONE L'ARTICOLO DEL FINANCIAL TIMES SU CAIRO-BLACKSTONE urbano cairo tim cook andrea ceccherini urbano cairo tim cook andrea ceccherini

    Guarda la fotogallery


    Con Acea Energia puoi vincere la nuova Fiat 500 Passion Cabrio 100% elettrica. Partecipa al Concorso "Una vincita che farà ECO". Scopri di più!

    ultime notizie