• Dagospia

    SESSANTA PER QUARANTENA UGUALE CORONAVIRUS - TUTTE LE PERSONE ENTRATE IN CONTATTO CON IL 38ENNE RICOVERATO A CODOGNO DOVRANNO ISOLARSI DALLA SOCIETÀ. SAREBBERO CIRCA 60 - LA MOGLIE FA L'INSEGNANTE ED È INCINTA. SE È UNA TREMENDA NOTIZIA PER LA COPPIA, È UNA BUONA NOTIZIA PER I SUOI STUDENTI: È IN MATERNITÀ E NEGLI ULTIMI GIORNI NON È STATA A SCUOLA - LUI LAVORA ALLA UNILEVER DI CASALPUSTERLENGO: IN AZIENDA È SCATTATA LA PROCEDURA DI EMERGENZA


     
    Guarda la fotogallery

     

    1. CORONAVIRUS: LODI; MOGLIE 38/ENNE INSEGNANTE INCINTA

     (ANSA) - E' incinta ed è un'insegnante che al momento non sta lavorando la moglie del 38enne ricoverato all'ospedale di Codogno, anche lei contagiata dal coronavirus come il marito. E' quanto apprende l'ANSA.

     

    1. CORONAVIRUS:LODI; CONTAGIATA NON A CONTATTO STUDENTI

    OSPEDALE CODOGNO LODI OSPEDALE CODOGNO LODI

     (ANSA) - Non stava insegnando e non è stata quindi a contatto con studenti la moglie incinta del 38enne ricoverato all'ospedale di Codogno, anche lei contagiata dal coronavirus come il marito. La donna è una docente ma in questo periodo non stava lavorando. E' quanto ha appreso l'ANSA.

     

    1. CORONAVIRUS: QUARANTENA PER 60 A CONTATTO CON 38/ENNE

     (ANSA) - Sono una sessantina le persone che sarebbero entrate in contatto con il 38enne ricoverato a Codogno: per loro scatterà la quarantena, secondo quanto apprende l'ANSA. Non è ancora stato definito se i giorni sotto controllo sanitario verranno trascorsi in una struttura ad hoc o nelle proprie abitazioni.

     

     

    1. CORONAVIRUS: LODI, ORDINANZA ISOLAMENTO OBBLIGATORIO

     (ANSA) - Dopo la riunione del comitato tecnico scientifico che ha vagliato le segnalazioni di nuovi casi di Coronavirus, il Ministro della Salute Speranza ha provveduto ad emanare nuova ordinanza. Secondo quanto apprende l'ANSA prevede misure di isolamento in quarantena obbligatorio per i contatti stretti con un caso risultato positivo. Dispone la sorveglianza attiva con "permanenza domiciliare fiduciaria per chi è stato in aree a rischio negli ultimi 14 giorni con obbligo di segnalazione da parte del soggetto interessato alle autorità sanitarie locali".

     

    1. CORONAVIRUS: CONTE, NO ALLARMISMO SOCIALE E PANICO

    CORONAVIRUS LODI CORONAVIRUS LODI

     (ANSA) - La linea di massima precauzione adottata dall'Italia sulla vicenda Coronavirus "ci consente di scacciare via qualsiasi allarmismo sociale e qualsiasi panico". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. "Dovete fidarvi - ha poi detto Conte rivolto ai giornalisti che lo attendevano all'ingresso del Consiglio europeo - di quelle che sono le indicazioni ufficiali del ministero della Salute. Perche abbiamo un comitato tecnico scientifico che ci offre la base tecnica e scientifica di valutazione. Ovviamente un attimo dopo, conseguentemente - ha detto ancora Conte - adottiamo tutte le iniziative e le indicazioni anche sul piano politico che sono necessarie per la popolazione. Siamo già a livello di massima precauzione".

     

     

    1. CORONAVIRUS: LODI; ASSESSORE, FAMILIARI IN ISOLAMENTO

     (ANSA) - "Abbiamo già ricostruito sia i contatti dei medici, degli infermieri, dei familiari più stretti a cui abbiamo già fatto i tamponi. Sono già stati messi tutti in isolamento o chiamati a stare in isolamento al loro domicilio. La moglie, i genitori": così ha spiegato l'assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera a RaiNews parlando dell'uomo positivo al Coronavirus ricoverato a Codogno, nel lodigiano. "La macchina quindi si è mossa con rapidità" ha aggiunto l'assessore. "Oggi - ha aggiunto Gallera - siamo sul suo posto di lavoro" per fare "i tamponi a tutti i suoi colleghi". "Siamo stati molto reattivi" ha concluso.

     

    controlli per il coronavirus controlli per il coronavirus

    1. CORONAVIRUS:A VAGLIO STRUTTURE MILITARI PER QUARANTENE

     (ANSA) - In merito alla vicenda del nuovo caso di contagio da Coronavirus a Lodi, si stanno valutando in queste ore la necessità e le esigenze sul territorio, anche riguardo all'ipotesi di eventuali strutture militari di supporto per la quarantena. Lo si apprende da fonti della Difesa, che opera in stretta collaborazione con le altre istituzioni per affrontare l'emergenza.

     

    1. CORONAVIRUS: LODI; PROCEDURA EMERGENZA IN AZIENDA RICOVERATO

     (ANSA) - Lavora nella sede lodigiana della multinazionale Unilever a Casalpusterlengo (Lodi) il 38enne ricoverato a Codogno contagiato dal coronavirus. Nell'azienda è scattata la procedura di emergenza e si stanno eseguendo i tamponi sui dipendenti per capire se qualcuno possa essere stato contagiato.

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie