• Dagospia

    EFA 2014 - AGLI OSCAR EUROPEI IL CINEMA ITALIANO TRIONFA CON PIF E IL SUO ‘’LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE’’ COME MIGLIORE COMMEDIA, E CON ALESSANDRO RAK E IL SUO ‘’L’ARTE DELLA FELICITÀ’’ COME MIGLIOR FILM ANIMATO


     
    Guarda la fotogallery

    Marco Giusti per Dagospia

     

    pif pierfrancesco diliberto e virzi pif pierfrancesco diliberto e virzi

    Saluti da Riga. E buone notizie per il cinema italiano. Agli EFA, gli Oscar europei, che sono stati consegnati ieri sera a Riga, trionfa il film polacco Ida di Pawel Pawlikowski, mélo politico al femminile con una suora protagonista, che vince come Miglior Film Europeo, Miglior Regia, Miglior Sceneggiatura, Miglior Fotografia, di Lukasz Zal e Ryszard Lenczewski, ma il cinema italiano trionfa con Pif e il suo La mafia uccide solo d’estate come Migliore Commedia, e con Alessandro Rak e il suo L’arte della felicità come Miglior Film Animato.

     

    pif la mafia uccide solo d estate torino film festival pif la mafia uccide solo d estate torino film festival

    Niente male, insomma, anche perché alla fine sono due opere prime, due film non scontati e coraggiosi, il primo prodotto da Mario Gianani e Lorenzo Mieli, il secondo dal napoletano Luciano Stella e dall’Istituto Luce. Il film di Pawlikowski, Ida, ha battuto fior di candidati come le due parti di Nymphomaniac di Lars Von Trier, Winter Sleep di Nuri Bilgen Ceylan, già trionfatore di Cannes, lo svedese Turist di Ruben Ostlund e il russo Leviathan di Andrey Zvyagintsev e, per il Miglior Regista sempre Pawlikoswki ha battuto Paolo Virzì con Il capitale umano, Steven Knight con Locke, oltre a Ruben Ostlund e Andrey Zvyagintsev e Nuri Bilgen Ceylan. 

    l arte della felicita di alessandro rak l arte della felicita di alessandro rak

     

    NYMPHOMANIAC CHARLOTTE GAINSBOURG NYMPHOMANIAC CHARLOTTE GAINSBOURG

    Come Miglior Protaganista Femminile trionfa Marion Cotillard con Due giorni, una notte dei fratelli Dardenne, scavalcando la nostra Valeria Bruni Tedeschi (Il capitale umano) e Charlotte Gainsbourg (Nymphomaniac). Timothy Spall vince come Miglior Protagonista Maschile per Mr Turner di Mike Leigh dopo aver vinto a Cannes. A Locke va il Miglior Montaggio, Justine Wright, a Under The Skin la miglior colonna sonora. Il premio Scoperta Europea va a The Tribe dell’ucraino Myroslav Slaboshpytsky.

     

    NYMPHOMANIAC CHARLOTTE GAINSBOURG NYMPHOMANIAC CHARLOTTE GAINSBOURG LA FEMME DU CINQUIEME ETHAN HAWKE KRISTIN SCOTT THOMAS E Pawel Pawlikowski LA FEMME DU CINQUIEME ETHAN HAWKE KRISTIN SCOTT THOMAS E Pawel Pawlikowski Marion Cotillard Deux jours une nuit Marion Cotillard Deux jours une nuit

    Miglior Documentario è Master of Universe del tedesco Marc Bauder che batte il nostro Sacro Gra di Giangranco Rosi. Il cinema italiano può uscire comunque soddisfatto dai risultati degli Efa, i premi ai film di Pif e di Alessandro Rak sono assolutamente prestigiosi. Ida, invece, marcia trionfalmente verso l’Oscar come miglior film straniero

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie