• Dagospia

    VOTO ALL’ULTIMO CITOFONO – ALESSANDRA GHISLERI ANALIZZA LA CAMPAGNA ELETTORALE IN EMILIA: “SALVINI HA DATO IMPORTANZA ALLA GENTE CERCANDO I VOTI CITOFONO PER CITOFONO. HA UN VANTAGGIO: NON È STATO ABBASTANZA AL GOVERNO DA POTER DIRE CHE NON HA MANTENUTO PROMESSE” - “A BONACCINI È MANCATO SALTO DI QUALITÀ. LE SARDINE…”


     
    Guarda la fotogallery

    Da "Circo Massimo - Radio Capital"

     

    salvini al citofono meme salvini al citofono meme matteo salvini con paola pellinghelli, madre di tommy onofri 2 matteo salvini con paola pellinghelli, madre di tommy onofri 2

    Oggi si chiude la campagna elettorale per le elezioni regionali. A Circo Massimo, su Radio Capital, Alessandra Ghisleri di Euromedia Research fa il punto sui temi toccati e sul modo in cui sono stati affrontati: "Si è parlato tantissimo di gente e di temi nazionali a confronto con quelli locali, e si sono esclusi determinati candidati. Ha fatto specie che solo nella giornata di ieri comparisse Benini, il candidato del M5S. I candidati sono più di sette e si è dato risalto a un bipolarismo spinto, con da una parte Salvini e Borgonzoni e dall'altra Bonaccini in solitaria".

    alessandra ghisleri foto di bacco (1) alessandra ghisleri foto di bacco (1)

     

    salvini al citofono meme by osho salvini al citofono meme by osho

    Per quanto riguarda le tematiche, Ghisleri nota come quelle toccate dal leader della Lega "sono state quelle che interessano le persone, non ultima la droga, già utilizzata in campagne precedenti. I metodi sono stati tutti nuovi. La risposta data ieri dal governo è stata quella di andare incontro, agendo sul cuneo fiscale, a dei desideri importanti, soprattutto alla paura delle persone di diventare più povere di quello che sono. Bisognerà vedere se i tempi sono utili per aver non solo ascoltato ma anche recepito quello che è stato fatto".

     

    matteo salvini con paola pellinghelli, madre di tommy onofri 1 matteo salvini con paola pellinghelli, madre di tommy onofri 1 matteo salvini a bibbiano con lucia borgonzoni 2 matteo salvini a bibbiano con lucia borgonzoni 2

    Salvini, continua la sondaggista, "ha portato l'esempio locale su territorio nazionale e viceversa, parlando ad esempio di immigrazione ed Europa. Ha battuto palmo a palmo tutte le città cercando voti citofono per citofono. Ha dato importanza alla gente. C'è un rapporto che dura da più di 50 anni fra l'istituzione e il popolo, ci sono delle persone che si sono sentite escluse anche da determinati rapporti con le cooperative locali", continua, "e che desiderano invertire o cambiare questo rapporto: lui ha spinto su questo.

    BONACCINI MANGIA A UN GIORNO DA PECORA BONACCINI MANGIA A UN GIORNO DA PECORA

     

    Bonaccini invece ha raccontato del buon lavoro fatto, certificato dai numeri, ma non si è voluto fare un ulteriore salto di qualità per raccontare quale potrebbe essere un'apertura maggiore verso chi non aveva avuto quelle occasioni. È stato fatto solo come risposta e non come azioni, e solo nell'ultimo periodo".

     

    LUCIA BORGONZONI LUCIA BORGONZONI

    Salvini, dalla sua, ha un vantaggio: "Non c'è stata ancora una sufficiente prova al governo per poter dire di aver tradito le promesse e la parola data. Nel suo anno e mezzo di governo Salvini è riuscito a imporre le sue tematiche sull'Europa, sull'immigrazione, sulle pensioni con quota 100, ma ha lasciato prima di poter applicare una tematica economica, visto che il governo è caduto ad agosto", nota Ghisleri, "Questo può lasciare nella testa delle persone la chance di poter avere lo stesso metodo ruvido per l'applicazione della pianificazione economica, ma nessuno ha ricordato che al di là della flat tax non c'era una nuova proposta economica, e questo per lui è un vantaggio, perché gli altri non hanno sottolineato questa situazione.

     

    salvini al citofono meme 2 salvini al citofono meme 2 stefano bonaccini 4 stefano bonaccini 4

    Nel passato ci sono state diverse reiterazioni che hanno permesso ad esempio a Berlusconi di rientrare nell'anima delle persone attraverso proposte nuove. Nel momento in cui queste proposte non ci sono state o sono state tradite le promesse del passato, la finestra di apertura di fiducia si è chiusa. La campagna elettorale si muove sull'impulso che va alla pancia e non sul ragionamento che va sulla testa".

     

    sardine in piazza a bibbiano 9 sardine in piazza a bibbiano 9

    E le sardine? "Si sono manifestate dimostrando che non c'erano solo le piazze di centrodestra ma un popolo di centrosinistra che aveva la necessità di farsi vedere e di far capire che era presente. Hanno avuto un'importanza mediatica molto amplificata, spesso di più rispetto al risultato, con un apporto significativo importante nel dire che c'è chi che, se unito, potrebbe valere qualcosa di più di Salvini. Secondo me sono stati molto importanti", dice Ghisleri, "ma devono anche dare un'organigramma, un pensiero, un progetto, altrimenti rimangono chiusi nelle loro piazze oppure nelle piazze mediatiche. Non si può dire 'ci siamo contro', bisogna anche organizzarsi per andare a favore di qualcosa".

    matteo salvini a bibbiano matteo salvini a bibbiano sardine in piazza a bibbiano 10 sardine in piazza a bibbiano 10 le madri di bibbiano al comizio della lega 1 le madri di bibbiano al comizio della lega 1 matteo salvini paola pellinghelli lucia borgonzoni matteo salvini paola pellinghelli lucia borgonzoni

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie