• Dagospia

    COME FA "GAZZETTA.IT" A PENSARE CHE IL 31ENNE AL DAWSARI POSSA SEGNARE AL MONDIALE 1994 E POI 28 ANNI DOPO? NEANCHE FOSSE SIR STANLEY MATTHEWS O RAIMONDO VIANELLO CHE HA GIOCATO FINO A 70 ANNI! IL PASTICCIO DI LUIGI GARLANDO NELLA CRONACA PUBBLICATA SUL SITO – SUL CARTACEO, INVECE, E’ USCITA LA VERSIONE CORRETTA...


     
    Guarda la fotogallery

    Luigi Garlando per gazzetta.it

     

    (…)

    Al Dawsari Al Dawsari

    Il c.t. Scaloni ci ha messo del suo con un azzardo a sorpresa andato male (Papu Gomez). A inizio ripresa, l’Arabia Saudita piazza un uno-duo terrificante: pareggia Saleh Al-Shehri con un diagonale stampato sul muso di Romero, segna il gol della gloria Salem Al-Dawsari con una meravigliosa parabola all’incrocio. Saleh, Salem e tanti saluti. L’Argentina annaspa come chi sta per annegare e non riesce più a portare a riva il risultato. Dawsari un suo posticino nella storia se lo era già ritagliato nel lontano 1994 quando, con un gol al 95’ contro l’Egitto, aveva regalato all’Arabia Saudita la prima storica vittoria in un Mondiale. Ora dalla storia, il talentuoso Salem non esce più.

     

    ARGENTINA-ARABIA SAUDITA

    Luigi Garlando per la Gazzetta dello Sport (versione cartacea)

     

    (…) Allo Stadio Lusail era annunciata l'apoteosi del numero 10: eccola.

     

    Ma il numero è sulla schiena verde di un Figlio del Deserto che aveva già fatto storia a Russia 2018. Con un gol al '95 all'Egitto, aveva regalato all'Arabia Saudita la prima vittoria in un Mondiale dal 1994.

    luigi garlando luigi garlando

     

    Ora, in patria, chi se lo dimentica più il suo nome? Festa nazionale

     

     

     

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie