• Dagospia

    SE QUESTO È UN CUOMO – CRISI APERTA TRA DONALD TRUMP E IL GOVERNATORE DELLO STATO DI NEW YORK, CHE SI DICE PRONTO A NON RISPETTARE GLI ORDINI DEL PUZZONE: “NON ABBIAMO RE TRUMP, ABBIAMO IL PRESIDENTE TRUMP” – IL MILIARDARIO DELLA CASA BIANCA HA SOSTENUTO DI AVERE “PIENI POTERI” E VUOLE RIAPRIRE L’ECONOMIA, MA RISCHIA UNA CRISI COSTITUZIONALE


     
    Guarda la fotogallery

     

    1 – CORONAVIRUS, CUOMO: PRONTO A NON RISPETTARE ORDINI DI “RE TRUMP”

    andrew cuomo andrew cuomo

    (askanews) – Il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, è pronto a sfidare il presidente Donald Trump sulla revoca delle misure di lockdown in vigore nello Stato per contenere la pandemia di coronavirus, sottolineando che “non abbiamo re Trump, abbiamo il presidente Trump”.Ieri il presidente americano ha sostenuto di avere i “pieni” poteri per decidere sulle misure restrittive imposte dai singoli Stati.

     

    donald trump donald trump

    “Quando qualcuno è il presidente degli Stati Uniti, l’autorità è totale, ed è così che deve essere”, ha detto ieri al briefing alla Casa Bianca. Quindi, commentando la decsione di sette governatori dell’Est di coordinarsi per la riapertura della regione, Trump ha aggiunto: “Non possono fare nulla senza l’approvazione del Presidente degli Stati Uniti”.Interpellato a riguardo dalla Cnn, oggi Cuomo ha dichiarato: “Se mi ordinasse di riaprire con modalità che mettono a rischio la salute della gente del mio Stato, non lo farei”. E poi ha aggiunto: “Sarebbe la peggior cosa che potrebbe fare in questo momento, sarebbe un modo di procedere dittatoriale… non abbiamo re Trump, ma il presidente Trump”.

     

     

    donald trump mario cuomo donald trump mario cuomo

    2 – TRUMP RIVENDICA L’AUTORITÀ “TOTALE”, SUI GOVERNI, PER RIAPRIRE L’ECONOMIA

    Da https://www.24it.news/

     

    Lunedì il presidente Donald Trump ha rivendicato l’autorità “totale” per decidere come e quando riaprire l’economia dopo settimane di rigide linee guida sul distanziamento sociale volte a combattere il nuovo coronavirus. Ma i governatori di entrambe le parti hanno reagito rapidamente, osservando che hanno la responsabilità primaria di garantire la sicurezza pubblica nei loro stati e deciderebbero quando è sicuro iniziare un ritorno alle normali operazioni. Trump non avrebbe offerto dettagli sulla fonte del suo potere affermato, che sosteneva, nonostante i limiti costituzionali, era assoluto.

     

    anthony fauci anthony fauci coronavirus furti negozi usa 2 coronavirus furti negozi usa 2

    “Quando qualcuno è presidente degli Stati Uniti, l’autorità è totale”, ha detto Trump alla Casa Bianca. “I governatori lo sanno.” I commenti arrivarono non molto tempo dopo che i leader democratici nel nord-est e lungo la costa occidentale avevano annunciato accordi statali separati per coordinare i loro sforzi per ridimensionare gli ordini di soggiorno a casa o riaprire le attività nei loro orari.

    ANDREW CUOMO SI COMMUOVE PER IL FRATELLO POSITIVO AL CORONAVIRUS ANDREW CUOMO SI COMMUOVE PER IL FRATELLO POSITIVO AL CORONAVIRUS

     

    Ansioso di lasciarsi alle spalle la crisi, Trump ha discusso con gli aiutanti senior su come ripristinare le raccomandazioni federali sul distanziamento sociale che scadono alla fine del mese. Mentre Trump ha emesso raccomandazioni nazionali che consigliano alle persone di rimanere a casa, sono stati i governatori e i leader locali a istituire restrizioni obbligatorie, tra cui la chiusura delle scuole e la chiusura di attività non essenziali. Alcuni di questi ordini comportano multe o altre sanzioni e in alcune giurisdizioni si estendono all’inizio dell’estate.

    louise linton, steve mnuchin, donald trump louise linton, steve mnuchin, donald trump

     

    E i governatori hanno chiarito lunedì che non tollererebbero la pressione di agire prima di ritenerlo sicuro. “Tutti questi ordini esecutivi sono ordini esecutivi statali e quindi spetterebbe allo stato e al governatore annullarne molto”, ha dichiarato il governatore repubblicano del New Hampshire, Chris Sununu, alla CNN.

    andrew cuomo bill de blasio andrew cuomo bill de blasio

     

    “Il governo non viene aperto tramite Twitter. Si apre a livello statale “, ha dichiarato il governatore del Michigan Gretchen Whitmer, democratico. Nel frattempo, i governatori si stavano unendo, con New York, New Jersey, Connecticut, Pennsylvania, Delaware e Rhode Island che si accordavano per coordinare le loro azioni. I governatori di California, Oregon e Washington hanno annunciato un patto simile. Mentre ogni stato sta costruendo il proprio piano, i tre stati della West Coast hanno concordato un quadro dicendo che lavoreranno insieme, metteranno al primo posto la salute dei loro residenti e lasceranno che la scienza guidi le loro decisioni.

    donald trump e anthony fauci donald trump e anthony fauci

     

    Il governatore del New Jersey Phil Murphy, un democratico, ha sottolineato che gli sforzi richiederebbero tempo. “La casa è ancora in fiamme”, ha detto Murphy in una teleconferenza con i giornalisti. “Dobbiamo ancora spegnere il fuoco, ma dobbiamo iniziare a mettere i pezzi del puzzle di cui sappiamo che avremo bisogno … per assicurarci che questo non si riaccenda.”

     

    Trump, tuttavia, ha insistito sul fatto che fosse stata una sua decisione. “Il presidente degli Stati Uniti chiama i colpi”, ha detto, promettendo di rilasciare un documento che delinea il suo argomento legale.

    donald trump e anthony fauci 2 donald trump e anthony fauci 2

     

    Trump può usare il suo pulpito prepotente per fare pressioni sugli stati per agire o minacciarli con conseguenze, ma la Costituzione attribuisce responsabilità in materia di salute pubblica e sicurezza principalmente ai funzionari statali e locali.

     

    mario cuomo donald trump mario cuomo donald trump

    Sebbene Trump abbia abbandonato il suo obiettivo di iniziare a ripristinare le linee guida sul distanziamento sociale entro Pasqua, ha avuto il desiderio di riavviare un’economia che si è drasticamente contratta mentre le aziende hanno chiuso, lasciando milioni di persone senza lavoro e lottando per ottenere merci di base. La chiusura ha anche minato il messaggio di rielezione di Trump, che si basava su un’economia in forte espansione.

     

    L’affermazione di Trump che potrebbe costringere i governatori a riaprire i loro stati rappresenta anche un drammatico cambiamento di tono. Per settimane Trump ha sostenuto che gli Stati, non il governo federale, dovrebbero guidare la risposta alla crisi. E ha rifiutato di fare pressioni pubbliche sugli stati affinché mettessero in atto restrizioni di tipo casalingo, citando la sua fiducia nel controllo locale del governo.

    donald trump 3 donald trump 3

     

    ANDREW CUOMO ANDREW CUOMO

    Mentre Trump può usare i suoi briefing quotidiani sulla Casa Bianca e il suo account Twitter per cercare di plasmare l’opinione pubblica e i governatori della pressione affinché si pieghino alla sua volontà, “ci sono limiti reali al presidente e al governo federale quando si tratta di affari interni”, John Yoo, un professore della facoltà di giurisprudenza della Berkeley dell’Università della California, ha dichiarato in una recente conference call della Federalist Society.

     

    andrew cuomo ripercorre i luoghi della fuga andrew cuomo ripercorre i luoghi della fuga

    Il governatore repubblicano del Mississippi Tate Reeves, un sostenitore di Trump, ha affermato che la questione di quando revocare le restrizioni sarebbe “uno sforzo congiunto” tra Washington e gli Stati.

     

    Parla di come e quando riavviare l’economia della nazione, dato che Trump è stato irto di critiche sul fatto che era lento a rispondere al virus e che le vite avrebbero potuto essere salvate se le raccomandazioni sul distanziamento sociale fossero state messe in atto prima. Quella frustrazione è stata amplificata dai commenti del Dr. Anthony Fauci, il più grande esperto di malattie infettive della nazione, che domenica ha detto alla CNN che, “ovviamente,” se il paese “avesse iniziato a mitigare prima, avresti potuto salvare delle vite”.

    MARIO CUOMO NEL 1987 MARIO CUOMO NEL 1987

     

    Trump ha risposto ripubblicando un tweet che includeva la linea “Time to #FireFauci”, suscitando allarmi che Trump potrebbe prendere in considerazione il tentativo di estromettere il medico di 79 anni. Ma durante il briefing di lunedì, Trump ha insistito sul fatto che il lavoro di Fauci fosse al sicuro dopo che Fauci è salito sul podio per cercare di spiegare i suoi commenti.

     

    donald trump con mario cuomo donald trump con mario cuomo

    Trump si è lamentato con gli aiutanti e i confidenti dell’attenzione mediatica positiva di Fauci e della sua volontà di contraddire il presidente nelle interviste e nella fase del briefing room, secondo due repubblicani vicini alla Casa Bianca. Hanno parlato a condizione di anonimato perché non erano autorizzati a discutere conversazioni interne. Ma Trump ha detto agli aiutanti che sa che il ritorno alla rimozione di Fauci sarebbe feroce e che – almeno per ora – è bloccato con il dottore. In più di un’occasione, tuttavia, ha sollecitato che Fauci venga lasciato fuori dai briefing della task force o che il suo ruolo di espressione venga ridotto, secondo i repubblicani.

     

    governatore andrew cuomo con la compagna sandra lee governatore andrew cuomo con la compagna sandra lee

     

    2 – CUOMO AVVERTE DELLA CRISI COSTITUZIONALE “COME NON SI VEDE DA DECENNI” SE TRUMP TENTA DI RIAPRIRE NEW YORK

    Rebecca Shabad per www.24it.news

     

    Il Governatore di New York Andrew Cuomo ha avvertito martedì che il presidente Donald Trump non dovrebbe cercare di riaprire lo stato contro i suoi desideri, dicendo che creerebbe “una crisi costituzionale come non l’avete vista da decenni” e potrebbe portare a un drammatico aumento di casi di coronavirus.

     

    “L’unico modo in cui questa situazione peggiora è se il presidente crea una crisi costituzionale”, ha detto Cuomo sul “Morning Joe” di MSNBC.

     

    andrew cuomo donald trump andrew cuomo donald trump

    “Se mi dice ‘lo dichiaro aperto’, e questo è un rischio per la salute pubblica o è sconsiderato con il benessere della gente del mio stato, mi opporrò”, ha detto. “E poi avremo una crisi costituzionale come non si vede da decenni, in cui gli Stati dicono al governo federale:” Non seguiremo il tuo ordine “. Sarebbe terribile per questo paese. Sarebbe terribile per questo presidente “.

    coronavirus furti negozi usa 3 coronavirus furti negozi usa 3

     

    Durante un lungo briefing con la stampa della task force sul coronavirus della Casa Bianca lunedì, il presidente ha dichiarato, a torto, che alla fine ha il potere di prendere decisioni che si applicano a ciascuno stato.

     

    Lascia che le nostre notizie incontrino la tua casella di posta. Le notizie e le storie importanti contano le mattine dei giorni feriali.

    “Quando qualcuno è il presidente degli Stati Uniti, l’autorità è totale. Ed è così che deve essere – è totale”, ha detto Trump. “E i governatori lo sanno.”

    donald trump 2 donald trump 2

     

    coronavirus furti negozi usa 1 coronavirus furti negozi usa 1

    Cuomo disse che i commenti di Trump non erano “una flessione della Costituzione” ma “era una rottura della Costituzione”.

     

    coronavirus new york 9 coronavirus new york 9

    Quando gli è stato chiesto in una precedente intervista sul “OGGI” della NBC di mostrare cosa accadrebbe se Trump provasse a scavalcare Cuomo, il governatore ha detto: “Se lo spingesse a quel punto assurdo, avremmo un problema”.

     

    “Se pensa di forzare questo stato, o qualsiasi stato del genere, a fare qualcosa di sconsiderato o irresponsabile, che potrebbe mettere in pericolo la vita umana, letteralmente, perché non riapriamo correttamente, vedrai quei numeri di virus andare via di nuovo su, e altre persone moriranno “, ha detto Cuomo.

     

     

    Cuomo ha affermato che l’affermazione di Trump era “sbagliata”, secondo la Costituzione. L’autorità per chiedere alle imprese di chiudere in una crisi di salute pubblica è un “potere di polizia”, ed è riservato dalla Costituzione per gli stati, non per il governo federale, hanno detto gli esperti a NBC News.

     

    donald trump 1 donald trump 1

    “Non abbiamo un re – abbiamo un presidente, ed è stata una grande decisione”, ha detto Cuomo. “Siamo scappati dall’avere un re, e George Washington era presidente, non re Washington, quindi il presidente non ha autorità totale. La Costituzione è lì, il decimo emendamento è lì. … È molto chiaro che gli stati hanno il potere dal decimo emendamento. “

    donald trump donald trump

     

    L’epidemia di coronavirus “non è finita”, ha detto Cuomo, perché mentre New York sta vivendo un plateau nel tasso di casi, o un appiattimento dell’aumento, non sta ancora vedendo un declino. Il governatore ha ribadito che i test saranno fondamentali per la riapertura dell’economia, che secondo lui dovrebbe essere graduale.

     

    Cuomo e alcuni altri governatori del Nord-Est hanno annunciato lunedì che coordineranno una riapertura dei loro stati tra loro per impedire di nuovo un rapido aumento dei casi.

     

    Trump ha osservato con attenzione la riapertura dell’economia all’inizio di maggio, sebbene al briefing stampa di lunedì abbia rifiutato di dire se ha intenzione di farlo.

    sanita' privata negli stati uniti 2 sanita' privata negli stati uniti 2 coronavirus new york 10 coronavirus new york 10 coronavirus new york 2 coronavirus new york 2 coronavirus usa 1 coronavirus usa 1 coronavirus usa coronavirus usa coronavirus usa coronavirus usa coronavirus new york 15 coronavirus new york 15 coronavirus new york 7 coronavirus new york 7 coronavirus new york 16 coronavirus new york 16 coronavirus new york 13 coronavirus new york 13 coronavirus new york 6 coronavirus new york 6 coronavirus new york 8 coronavirus new york 8

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie