• Dagospia

    FIATO SUL COLLE – MATTARELLA PROMULGA IL DECRETO SICUREZZA BIS MA HA INVIATO UNA LETTERA ALLA CASELLATI, A FICO E A CONTE – IL PRESIDENTE DEL SENATO E QUELLO DELLA CAMERA SALGONO AL QUIRINALE – IL CAPO DELLO STATO: “RIMANE L’OBBLIGO DI SALVATAGGIO DEI NAUFRAGHI”, ESPRIME PERPLESSITÀ SULLE MAXI MULTE IN CASO DI VIOLAZIONE DEL DIVIETO DI INGRESSO NELLE ACQUE TERRITORIALI E CHIEDE DI "VALUTARE UN NUOVO INTERVENTO NORMATIVO"


     
    Guarda la fotogallery

     

    MATTARELLA E FICO MATTARELLA E FICO

     

    Dl Sicurezza bis, Mattarella promulga conversione con lettera a Fico-Casellati-Conte

     (LaPresse) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha promulgato la legge di conversione del decreto legge 14 giugno 2019, n. 53 recante 'Disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica' (detto 'Sicurezza bis'), ed ha contestualmente inviato una lettera ai presidenti del Senato Elisabetti Casellati, della Camera Roberto Fico, e al presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte.

     

    giuseppe conte maria elisabetta alberti casellati sergio mattarella giuseppe conte maria elisabetta alberti casellati sergio mattarella

    Dl Sicurezza bis, Mattarella: Rimane obbligo del soccorso in mare

    (LaPresse) - Anche con il Dl Sicurezza bis rimane l'obbligo di salvataggio dei naufraghi. E' quanto emerge dalla lettera scritta dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, contestualmente alla promulgazione della legge di conversione del decreto.

     

    SALVINI MIGRANTI SALVINI MIGRANTI

    La limitazione o il divieto di ingresso di navi, previsto dal Dl Sicurezza bis, può essere disposto ma, come prevede lo stesso decreto, "nel rispetto degli obblighi internazionali dell’Italia", e "così come ai sensi dell’art. 2 il comandante della nave è tenuto ad osservare la normativa internazionale".

    casellati fico conte mattarella casellati fico conte mattarella

     

    Il capo dello Stato ricorda che "la Convenzione di Montego Bay, richiamata dallo stesso articolo 1 del decreto, prescrive che 'ogni Stato deve esigere che il comandante di una nave che batta la sua bandiera, nella misura in cui gli sia possibile adempiere senza mettere a repentaglio la nave, l’equipaggio e i passeggeri, presti soccorso a chiunque sia trovato in mare in condizioni di pericolo'”.

     

    Dl Sicurezza bis, perplessità dal Quirinale per le maxi-multe

    matteo salvini a sabaudia 3 matteo salvini a sabaudia 3

     

    matteo salvini a sabaudia 25 matteo salvini a sabaudia 25

    (LaPresse) - "Per effetto di un emendamento, nel caso di violazione del divieto di ingresso nelle acque territoriali - per motivi di ordine e sicurezza pubblica o per violazione alle norme sull’immigrazione - la sanzione amministrativa pecuniaria applicabile è stata aumentata di 15 volte nel minimo e di 20 volte nel massimo, determinato in un milione di euro, mentre la sanzione amministrativa della confisca obbligatoria della nave non risulta più subordinata alla reiterazione della condotta". E' quanto si legge nella lettera scritta dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, contestualmente alla promulgazione della legge di conversione del decreto.

     


    Dl Sicurezza bis, Mattarella: Valutare modi e tempi per nuovo intervento normativo

    (LaPresse) - Le perplessità del Quirinale sul Dl Sicurezza Bis vengono illustrate "rimettendo alla valutazione del Parlamento e del Governo l'individuazione dei modi e dei tempi di un intervento normativo sulla disciplina in questione". Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla fine della lettera preparata contestualmente alla promulgazione della legge di conversione del decreto.

     

     

    matteo salvini al senato matteo salvini al senato casellati mattarella casellati mattarella

    "Osservo che, con riferimento alla violazione delle norme sulla immigrazione, non è stato introdotto alcun criterio che distingua quanto alla tipologia delle navi, alla condotta concretamente posta in essere, alle ragioni della presenza di persone accolte a bordo e trasportate", sottolinea il capo dello Stato.

     

    giulia bongiorno matteo salvini giulia bongiorno matteo salvini matteo salvini e giuseppe conte approvazione decreto sicurezza bis 1 matteo salvini e giuseppe conte approvazione decreto sicurezza bis 1

    "Non appare ragionevole – ai fini della sicurezza dei nostri cittadini e della certezza del diritto – fare a meno di queste indicazioni e affidare alla discrezionalità di un atto amministrativo la valutazione di un comportamento che conduce a sanzioni di tale gravità", scrive ancora Mattarella, ricordando che "la Corte Costituzionale, con la recente sentenza n. 112 del 2019, ha ribadito la necessaria proporzionalità tra sanzioni e comportamenti".

    salvini decreto sicurezza salvini decreto sicurezza salvini decreto sicurezza 1 salvini decreto sicurezza 1

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie