• Dagospia

    DI BATTISTA SI RIVOLTA ANCHE CONTRO GRILLO - “NON È TARDI PER DIRE: DRAGHI NON ERA GRILLINO” – IL "CHE GUEVARA DI ROMA NORD", DI RITORNO DALLA RUSSIA, LANCIA UNA FRECCIATA ALL’ELEVATO (DI TORNO) CHE IN UN VIDEO AVEVA DEFINITO IL PREMIER “GRILLINO” E AVEVA SCELTO CINGOLANI CHE ORA PIACE A SALVINI…


     
    Guarda la fotogallery

    Da corriere.it

    BEPPE GRILLO E ALESSANDRO DI BATTISTA BEPPE GRILLO E ALESSANDRO DI BATTISTA

     

    Non risparmia colpi a nessuno, Alessandro Di Battista. Replicando alle parole di Salvini, che ieri si è detto felice di riconfermare Roberto Cingolani ministro in caso di vittoria, Di Battista scrive: «Non è mai troppo tardi per dire "Scusate, mi sono sbagliato, e, oltretutto, Draghi non era affatto grillino"». La frecciata è proprio indirizzata a Beppe Grillo, lo stesso che aveva scelto Cingolani (che ora piace a Salvini) e che in un video aveva definito il premier, per l'appunto, «grillino».

    GRILLO DI BATTISTA GRILLO DI BATTISTA

     

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie