• Dagospia

    BOLLETTINIAMOCI! – OGGI 6.415 NUOVI CASI (IERI ERANO STATI 12.317) E 33 MORTI (IERI 34), CON 57.519 TAMPONI PROCESSATI E IL TASSO DI POSITIVITÀ IN LIEVE DISCESA ALL'11,1% – I POSTI LETTO OCCUPATI NEI REPARTI COVID ORDINARI AUMENTANO DI 133 UNITÀ, QUELLI IN TERAPIA INTENSIVA SONO 4 IN MENO – L’EMA HA DATO IL VIA LIBERA AL VACCINO DI PFIZER BIONTECH ADATTATO ALLE SUBVARIANTI OMICRON BA.4 E BA.5


     
    Guarda la fotogallery

    1 – CORONAVIRUS IN ITALIA, IL BOLLETTINO: 12.317 NUOVI CASI, I MORTI SONO 34

    Da https://tg24.sky.it/

    CURVA DEI CONTAGI IN ITALIA 2022 CURVA DEI CONTAGI IN ITALIA 2022

    Nelle ultime 24 ore sono stati 6.415 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, mentre ieri erano stati 12.317. Diminuiscono i tamponi effettuati: 57.519, contro i 108.644 di ieri. La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi - quindi molecolari più antigenici rapidi - è all'11,15% (ieri era all'11,3%).

     

    Sono 33 i morti (compreso qualche riconteggio), 4 i posti letto occupati in meno in terapia intensiva rispetto a ieri. È questo il quadro che emerge dal bollettino del ministero della Salute del 12 settembre. I nuovi contagi sono sparsi in tutte le regioni: in testa la Lombardia con 778, poi l'Emilia-Romagna con 746.

    covid ricoveri covid ricoveri

     

    Sul fronte dei ricoveri - dato cruciale in questo momento per comprendere l'andamento della pandemia - i pazienti Covid in terapia intensiva sono in totale 176, con 6 nuovi ingressi, mentre nei reparti ordinari sono 3.989 (+66). L'occupazione degli ospedali continua a essere sotto controllo e i reparti non sono sotto pressione.

     

    Vittime, tamponi e guariti

    In Italia, dall'inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 22.054.443. Le vittime in totale sono 176.242, con 33 decessi segnalati nell'ultimo bollettino (ieri erano 34, compresi altri riconteggi). I guariti sono 15.558 nelle ultime 24 ore e 21.415.532 in totale.

    covid ricoveri covid ricoveri

     

    Sono invece 458.504 le persone in isolamento domiciliare (-40.118). I tamponi sono in tutto 244.019.536 - di cui 96.412.275 processati con test molecolare e 147.607.261 con test antigenico rapido -, in aumento di 57.519 rispetto all'1 settembre. Le persone testate sono finora 63.500.331, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

     

    Partono oggi le somministrazioni per i nuovi vaccini bivalenti adattati: i booster sono destinati in primis a over 60, fragili e operatori sanitari.

     

    2 – VACCINI: VIA LIBERA EMA A BIVALENTE PFIZER PER OMICRON 4 E 5

    VACCINO PFIZER 1 VACCINO PFIZER 1

    (ANSA) – L'agenzia europea del farmaco Ema raccomanda l'autorizzazione del nuovo vaccino 'booster' (di richiamo) di Pfizer Biontech contro il Covid adattato anche alle subvarianti Omicron Ba.4 e Ba.5, oltre al ceppo originario SarsCov2. Il nuovo vaccino Comirnaty adattato è destinato alle persone con almeno 12 anni. Lo annuncia l'Ema in una nota.

     

    La raccomandazione dell'Ema, spiega l'agenzia europea, "estenderà ulteriormente l'arsenale di vaccini disponibili per proteggere le persone contro la Covid-19 mentre la pandemia continua e nuove ondate di infezioni sono previste nella stagione fredda".

     

    omicron2 ba2 omicron2 ba2

    Il nuovo vaccino è indicato per le persone di età pari o superiore a 12 anni che hanno ricevuto almeno un ciclo di vaccinazione contro il Covid. Il vaccino adattato rispetto a quello di Pfizer-Biontech mRna originale è stato valutato. Il comitato per il farmaco dell'Ema ha valutato tutti i dati dei vaccini Comirnaty adattati. Studi clinici hanno mostrato che l'adattato contro Omicron 1 è più efficace nell'innescare una risposta immunitaria contro la subvariante rispetto al vaccino originale, presentando effetti collaterali paragonabili.

     

    Il parere per l'adattato contro Omicron BA.4-5 considera che "i dati di immunogenicità (la capacità del vaccino di innescare una risposta immunitaria) provenienti da studi di laboratorio (non clinici) hanno fornito prove a supporto" sul fatto che offra immunità contro i ceppi del covid che ha come target.

     

    omicron2 ba2 omicron2 ba2

    Proseguono intanto gli studi clinici sul Comirnaty adattato anche per Omicron Ba.4-5 e il comitato dell'Ema li riceverà man mano che saranno prodotti. Come tutti i vaccini attualmente autorizzati contro il Covid, nota comunque Ema, il vaccino originale Comirnaty resta efficace nella prevenzione di malattie gravi, ospedalizzazione e decesso associati al virus e continuerà ad essere utilizzata nelle campagne di vaccinazione nell'Ue, in particolare per le vaccinazioni primarie.

    vaccino covid vaccino covid VACCINI COVID 3 VACCINI COVID 3 Vaccini covid Vaccini covid covid covid

     

    variante omicron topi variante omicron topi COVID VARIANTE OMICRON COVID VARIANTE OMICRON omicron2 ba2 omicron2 ba2

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie