• Dagospia

    È STATO ARRESTATO L’INFERMIERE DI 55 ANNI ACCUSATO DI AVER STUPRATO IN UNO SGABUZZINO UNA TIROCINANTE, AL POLICLINICO UMBERTO I DI ROMA: L’ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE È STATA EMESSA OGGI DAL GIP DELLA CAPITALE. PER IL GIUDICE LE CONDOTTE DELL’UOMO “FANNO TEMERE CHE SIMILI EPISODI POSSANO ESSERE REITERATI”. PER QUESTO È AI DOMICILIARI CON IL BRACCIALETTO ELETTRONICO


     
    Guarda la fotogallery

    Edoardo Izzo per www.lastampa.it

     

    policlinico umberto i policlinico umberto i

    «Aiutatemi, mi hanno violentata». È la notte del 26 ottobre scorso e, in un reparto del Policlinico Umberto I, una ragazza di 20 anni corre in lacrime. Racconta di essere stata violentata in uno sgabuzzino. E il suo aggressore non è un paziente: «è stato l'infermiere esperto a cui sono stata affidata». Una rivelazione che fa gelare il sangue dei colleghi. Sul posto interviene la polizia. Identifica l'aggressore: si tratta di un 55enne. Oggi, a distanza di poco più di un mese e dopo aver accertato la dinamica dei fatti, l'uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari con il braccialetto elettronico.

     

    stupro 1 stupro 1

    L'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip del tribunale di Roma. Tutto si consuma in pochi minuti tra le mura del Padiglione 29, al terzo piano, dove c'è il reparto di Urologia: l'infermiere, invita la tirocinante a entrare nello sgabuzzino del reparto, che fosse quella di degenza di un paziente necessitante di una terapia farmacologica, poi chiude la porta a chiave e abusa di lei. La ragazza cerca di resistere, non ce la fa. Non ha vie di fuga, crolla. Poi racconta tutto a una collega che chiama il 112. La polizia del II Distretto Salario Parioli, intervenuta ha identificato e sentito l'uomo. La giovane, a causa delle lesioni riportate, è stata sottoposta a cure mediche con prognosi di 10 giorni.

    policlinico umberto i policlinico umberto i

     

    Le condotte dell'infermiere, scrive il Gip, «fanno temere che simili episodi possano essere reiterati non solo nel luogo del lavoro, del quale come si è detto, l'indagato risulta aver approfittato violando i doveri della propria funzione sanitaria, ma anche al di fuori».

    stupro 3 stupro 3 policlinico umberto i 2 policlinico umberto i 2

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie