• Dagospia

    IL CALDO DA' ALLA TESTA – UN 77ENNE DI FIRENZE SI ERA COSTRUITO UNA FIONDA ARTIGIANALE PER COLPIRE CON SASSI E BULLONI LE AUTO PARCHEGGIATE SOTTO CASA – NEGLI ULTIMI MESI ERA DIVENTATO L'INCUBO DEL QUARTIERE  – QUANDO I POLIZIOTTI HANNO BUSSATO ALLA SUA PORTA HA INVEITO E MINACCIATO: IN CASA GLI AGENTI HANNO TROVATO ANCHE UNA CANNA DI FUCILE E CENTINAIA DI SFERETTE D’ACCIAIO…


     
    Guarda la fotogallery

    Da www.leggo.it

     

    fionda requisita dalla polizia fionda requisita dalla polizia

    Un anziano residente a Firenze era diventato il terrore del quartiere. Si era costruito una fionda artigianale, un'arma d'altri tempi che utilizzava per scagliare sassi e bulloni contro le auto. E in pochi giorni, visti i danni, la zona si era svuotata. Nessuno parcheggiava più nella zona di via Toselli, dove abitava il 77enne.

     

    L'arma

    Mettendo insieme un ramo di legno a Y ben stagionato, degli elastici da camera d’aria e un rinforzo di pelle all’apice per trattenere meglio i proiettili da lanciare e poter meglio mirare, l'uomo si era costruito una fionda artigianale. Un'arma che gli uomini delle volanti della questura di Firenze hanno trovato in casa sua.

     

    Secondo gli investigatori sarebbe lui il presunto responsabile dei danneggiamenti su auto verificatisi ultimamente in questo quadrante cittadino. In molti tra i residenti non parcheggiavano più le auto nella strada perché temevano di trovare lunotti infranti e carrozzerie ammaccate dai colpi.

     

    Famoso in tutta Firenze

    auto danneggiata con una fionda a firenze auto danneggiata con una fionda a firenze

    Le notizie corrono veloci, si sa, e così la voce si era sparsa in tutta Firenze. Tutti sapevano che in quella zona c'era qualcuno che si accaniva contro le auto parcheggiate. Anche fuori dal quartiere il misterioso danneggiatore di macchine era diventato famoso, proprio perché in tanti avevano trovato l’odioso ricordino che costava soldi e perdite di tempo assortite. Domenica 7 agosto mattina, l’ennesimo episodio del genere: il proprietario di una Renault Scenic, scendendo in strada ha trovato la sua vettura con il lunotto posteriore infranto e ha subito chiamato la polizia.

     

    Denunciato

    Gli agenti, dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti, sono andati a suonare al campanello di casa del 77enne. L’uomo, che avrebbe a suo carico altri episodi di insofferenza e litigi con persone del quartiere, non avrebbe reagito bene alla visita degli uomini in divisa, tanto che avrebbe cominciato a inveire e minacciare mentre i poliziotti gli chiedevano i documenti.

     

    auto danneggiata con una fionda a firenze 2 auto danneggiata con una fionda a firenze 2

    Al colmo della discussione è stata chiamata anche un’ambulanza, ma alla fine l’anziano avrebbe rifiutato il ricovero. In casa gli agenti hanno trovato la fionda artigianale, ma anche una canna di fucile e una discreta quantità di sferette e bulloni d’acciaio della grandezza di circa 2 centimetri. L’anziano è stato denunciato detenzione abusiva di armi minaccia a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, lancio pericoloso di oggetti.

    polizia firenze polizia firenze

    polizia 3 polizia 3 polizia 5 polizia 5 polizia 4 polizia 4

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie