• Dagospia

    MA QUEL BAMBACIONE DI FRIEDKIN JR INVECE DI BALOCCARSI CON DILETTA LEOTTA QUANDO INIZIA A PENSARE ALLA ROMA? LA PROPRIETA’ AMERICANA INFURIATA CON FONSECA CHE E’ A RISCHIO ESONERO IMMEDIATO – PER IL PROSSIMO ANNO IN POLE C’E’ SARRI, UN ALTRO PROFETA “GIOCHISTA” DOGMATICO DEL 4-3-3. MA I FRIEDKIN HANNO CAPITO CHE SENZA DIFESA E SENZA EQUILIBRI NEL CALCIO NON SI VA DA NESSUNA PARTE? SI PREPARA UNA MEGA-RIVOLUZIONE NELLA ROSA…


     
    Guarda la fotogallery

    Francesco Balzani per calciomercato.com

    IL BACIO TRA DILETTA LEOTTA E RYAN FRIEDKIN SU OGGI IL BACIO TRA DILETTA LEOTTA E RYAN FRIEDKIN SU OGGI

     

    Arrabbiati, amareggiati, senza pace. I Friedkin di ritorno da Manchester sono neri per la figuraccia rimediata dalla Roma ieri all’Old Trafford che di fatto chiude una stagione densa di sconfitte eclatanti: dagli 8 gol presi a Bergamo e Napoli al derby passando per Lo Spezia in coppa Italia. In Europa la squadra di Fonseca fin qui si era salvata ma il 6-2 di ieri sera non lascia alibi né scampo. Il portoghese è ormai considerato un ex e non è detto che decisioni eclatanti (esonero anticipato) non possano arrivare già nelle prossime ore.

     

    il bacio tra ryan friedkin e diletta leotta su oggi il bacio tra ryan friedkin e diletta leotta su oggi

    La dirigenza ne parlerà oggi a Trigoria e si valuta uno scossone per non far terminare la stagione in modo ancora più umiliante visto che a breve ci sarà pure il derby. Non servono, infatti, ulteriori confronti a questo punto della stagione. Il presidente conosce da tempo la situazione a Trigoria e già a gennaio era pronto a sostituire Fonseca. Poi è arrivata qualche vittoria e lo stop di Tiago Pinto. Si è andati avanti insieme sapendo però che sarebbe finita nell’immediato futuro. Il portoghese probabilmente andrà in Premier (al Crystal Palace).

     

    il bacio tra ryan friedkin e diletta leotta su oggi il bacio tra ryan friedkin e diletta leotta su oggi

    IL FUTURO -  E il futuro, ormai si sa, sarà quasi sicuramente con Maurizio Sarri. Ma i Friedkin non si limiteranno al cambio in panchina perché anche ieri si sono resi conti che la squadra ha parecchi anelli deboli. Il primo riguarda la preparazione fisica e anche in questo caso lo staff potrebbe essere ribaltato nei prossimi giorni. Ieri il crack di tre giocatori in mezz’ora è stato da Guinness dei primati, ma è da inizio stagione che l’infermeria di Trigoria è stracolma.

     

    Tanti i comparti del club che da qui ad agosto saranno cambiati sotto la guida di Tiago Pinto chiamato a un lavoro extra. Ovviamente non fa eccezione la rosa. Nell’elenco dei deludenti ci sono grappoli di giocatori: i due portieri, Ibanez, Fazio, Diawara, Bruno Peres, Pedro. Ma pure Villar, Mkhitaryan e Mancini hanno vissuto una brutta flessione. Alla Roma serve tanto sul mercato per tornare a competere per il quarto posto. E serve un tecnico più adatto al nostro calcio. Maurizio Sarri è pronto ed è convinto di poter rivalorizzare alcuni calciatori perché - nonostante le parole di Pellegrini - questa Roma è peggiorata giorno dopo giorno.

    il bacio tra ryan friedkin e diletta leotta su oggi 2 il bacio tra ryan friedkin e diletta leotta su oggi 2

     

     

    IL PIANO DEI FRIEDKIN

    Guido D'Ubaldo per corrieredellosport.it

     

    I Friedkin sono sempre più presenti nella gestione della società e vogliono continuare a investire per riportare la Roma in alto. Sono molto delusi dai recenti risultati in campionato e hanno sperato da tempo di poter centrare l’impresa in Europa League, ma il crollo nella ripresa di ieri li ha ulteriormente rabbuiati.

     

    tiago pinto ryan friedkin foto mezzelani gmt004 tiago pinto ryan friedkin foto mezzelani gmt004

    Dan e Ryan da mercoledì erano a Manchester per seguire la semifinale di andata. Roma sarà sempre più al centro degli interessi dei nuovi proprietari del club. Che hanno dato mandato ai più stretti collaboratori di monitorare il mercato immobiliare per acquisire una nuova sede per la Friedkin Group, che da Londra si sposterà nella Capitale italiana. Una sede prestigiosa in centro, per gestire tutto il loro business europeo.

     

    Il cambiamento si è reso necessario perchè con la Brexit oggi l’Inghilterra è più lontana dall’Europa. Friedkin ha l’esigenza di controllare tutte le sue attività da Roma. Padre e figlio da tempo sono andati a vivere in due case prestigiose: Dan ai Parioli, dalle parti di via Bertoloni, Ryan in centro, dietro a piazza San Lorenzo in Lucina.

     

     

    ryan dan friedkin ryan dan friedkin

    Trigoria è stata ristrutturata in base alle esigenze dei nuovo proprietari. Si stanno ultimando i lavori per i nuovi uffici di Dan e Ryan Friedkin. Sono situati sopra al ristorante della squadra. Ampi spazi in una posizione strategica: avranno grandi vetrate che danno direttamente sui campi di allenamento. Per poter avere il controllo della situazione quotidiano.

     

    Tutti i terreni di gioco sono stati rinnovati, oltre a quello che è stato rifatto completamente lo scorso anno. Per come si muovono i Friedkin dimostrano di voler restare a Roma a lungo. Faranno nuovi investimenti, oltre ad aver già alzato l’asticella con l’aumento di capitale. La ristrutturazione della società non è stata ancora completata. Di recente è tornato Enrique Garcia, il responsabile del ticketing spagnolo che era arrivato nel 2018 dal Barcellona e andato via due anni dopo.

    dan friedkin dan friedkin

     

    Dovrà gestire il ritorno degli spettatori all’Olimpico. Con lui il Barcellona, tra il 2014 e il 2017, vide crescere i ricavi al botteghino del 52,3%. Diede il via all'ambizioso progetto di modernizzazione della piattaforma della biglietteria attuando pratiche legate al turismo, come quella delle vendite flash. Garcia si coordinerà con Van Den Doel, il nuovo responsabile del marketing, che sarà a capo di una struttura allargata, della quale faranno parte anche due voci della radio, che andranno ad occuparsi dei podcast, che dovrebbero garantire nuovi ricavi al club.

     

     

    friedkin fonseca friedkin fonseca

    Altri spostamenti sono previsti anche nell’area tecnica. Guido Gombar sta valutando nuove agenzie di sicurezza, che si occuperanno anche dei nuovi proprietari, con un servizio di guardania h24 presso le abitazioni. Tiago Pinto invece è andato ad abitare su viale Aventino, nello stesso palazzo di Morgan De Sanctis. Il quale, con la qualifica di direttore sportivo, si occuperà della ristrutturazione del settore giovanile. La Primavera saluterà Alberto De Rossi dopo venti anni. Per prendere il suo posto il favorito è Piccareta, attualmente all’Under 17.

    dan e ryan friedkin fonseca dan e ryan friedkin fonseca

     

    Ma c’è anche un piano B, che prevede l’arrivo di un giovane allenatore italiano: monitorati Francesco Modesto, attualmente alla Pro Vercelli e Roberto Occhiuzzi, allenatore del Cosenza. Confermato all’Under 18 Aniello Parisi, che ha svolto un ottimo lavoro. Il team manager della Primavera sarà probabilmente Roberto Bifulco, attualmente alla segreteria dello scouting. Il fratello Giuseppe, dopo una sfortunata esperienza all’Ascoli, potrebbe tornare per fare il responsabile dello scouting.

    DILETTA LEOTTA E RYAN FRIEDKIN - IL BACIO SU OGGI DILETTA LEOTTA E RYAN FRIEDKIN - IL BACIO SU OGGI DILETTA LEOTTA E RYAN FRIEDKIN - IL BACIO SU OGGI 1 DILETTA LEOTTA E RYAN FRIEDKIN - IL BACIO SU OGGI 1

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie