• Dagospia

    IL CINEMA DEI GIUSTI - NON POSSIAMO CHE ESSERE CONTENTI DELLE TRE NOMINATION AI PREMI EFA, GLI OSCAR EUROPEI, PER “E’ STATA LA MANO DI DIO” DI PAOLO SORRENTINO - MA OGGI SEGNALIAMO ANCHE CHE ESCE IN FRANCIA “TRE PIANI” DI NANNI MORETTI. BUONA NOTIZIA? FINO A UN CERTO PUNTO. IL SUO COPRODUTTORE JEAN LABADIE FA NOTARE CHE “BISOGNA ASPETTARE I 500 MILA SPETTATORI PER COPRIRE IL NOSTRO INVESTIMENTO”. MA IN ITALIA, DOPO DUE MESI, “TRE PIANI”, PUÒ VANTARE SOLO 304 MILA SPETTATORI IN SALA”. PER QUANTI CINEFILI SIANO I FRANCESI NON È FACILISSIMO… - VIDEO


     
    Guarda la fotogallery

     

     

    Marco Giusti per Dagospia

     

    paolo sorrentino vince il leone d'argento 6 paolo sorrentino vince il leone d'argento 6

    Buone notizie per il cinema italiano? Più o meno. Da una parte non possiamo che essere contenti delle tre nomination ai premi EFA, gli Oscar europei, per “E’ stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino, miglior film, miglior regia e miglior sceneggiatura. Da un’altra segnaliamo che nessun altro film italiano è stato preso in considerazione. Da Moretti in giù o da Moretti in su.

     

    e' stata la mano di dio e' stata la mano di dio

    Come miglior film “E’ stata la mano di Dio” se la vedrà con “Quo vadis, Aida” di Jasmila Zbanic, “The Father” di Florian Zeller, “Titane” di Julia Ducornau, “Compartment no.6 di Juho Kuosmanen.

     

    nanni moretti nanni moretti

    Come miglior regista e miglior sceneggiatore praticamente con gli stessi film a parte qualche piccolo cambiamento, Radu Jude come miglior regista al posto di Juho Kuosmanen, come sceneggiatore Joachim Trier di “La peggiore persona del mondo” al posto di Juho Kuosmanen.

     

    Jean Labadie Jean Labadie

    Ma oggi segnaliamo anche che esce in Francia “Tre piani” di Nanni Moretti.  Buona notizia? Fino a un certo punto. Il suo coproduttore e distributore francese, Jean Labadie, potente fondatore della Bac Film e de Le Pacte ha dato un’intervista a “Libération” dove mette le mani avanti su quello che sembra un vero e proprio disastro per tutto il cinema d’autore europeo.

     

    Labadie fa notare che in Francia, dove hanno perso causa pandemia, il 30 % del pubblico, “il rischio distrubendo un film del genere, coprodotto da France Télé e pre-acquistato da Canal+ è dell’ordine di svariati milioni di euro. Bisogna aspettare i 500 mila spettatori per coprire il nostro investimento, cioè l’edizione francese e la parte non finanziata della nostra coproduzione”.

     

    nanni moretti margherita buy tre piani nanni moretti margherita buy tre piani

    Ma in Italia, dopo due mesi di programmazione, ricordiamo, “Tre piani”, che sta arrivando ai 2 milioni di euro di incasso, può vantare solo 304 mila spettatori in sala”. Per quanti cinefili siano i francesi non è facilissimo. E il pubblico probabilmente preferirà andare a vedere “Aline” di Valerie Lamercier o “Cry Macho” di Clint Eastwood, le altre uscite forti della settimana.

     

    CLINT EASTWOOD - CRY MACHO CLINT EASTWOOD - CRY MACHO

    Per Labadie la riapertura delle sale funziona solo per i blockbuster americani e per le commedie per famiglia francesi. Il cinema d’autore, soprattutto quello passato a Cannes quest’anno, ha perso gran parte del suo pubblico e non sarà facile ritrovarlo.

     

    paolo sorrentino sul set di e' stata la mano di dio paolo sorrentino sul set di e' stata la mano di dio

    Malgrado il cinema francese mai come quest’anno abbia dominato ai festival con “Titane” e “L’évènemet”. Colpevoli sono, ovviamente, le piattaforme, Netflix prima di tutti, che invadono qualsiasi spazio pubblicitario anche su autobus e metro.

     

    titane titane

    E torniamo alla vecchia, eterna guerra di Cannes e del cinema francese contro Netflix, che invece ha dominato Venezia, e che con Sorrentino e Jane Campion, ha “invaso” anche il territorio del cinema d’autore legato a Cannes.

    l'evenement l'evenement

     

    Per molti autori, i film d’autore Netflix sono il contentino, la foglia di fico per trasmettere tutto il resto, serie su serie e film terribili. Lo scontro quindi, tutto italiano, è tra “Tre piani” di Nanni Moretti, vecchia cinefilia di Cannes, e “E’ stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino, nuovo corso autoriale legato a Venezia/Netflix. E’ così?

     

    eternals 1 eternals 1

    Intanto ieri, nelle sale italiane, riportiamo che “Eternals” ha incassato con 628 sale altri 279 mila euro per un totale di 4,4 milioni, e “Freaks Out” è ancora secondo con 56 mila euro divisi per 335 sale e un totale di 1, 7. Terzo “Madres paralelas” con 41 mila euro e un totale di 1,7 milioni e quarto “Io sono Babbo Natale” con 39 mila euro e un toale di 650 mila euro. Segnalo al 70° posto (avete capito bene) il nuovo film di Bonifacio Angius “I giganti” con 259 euro con 6 sale per un totale di 35 mila euro.

    angelina jolie eternals angelina jolie eternals

     

    Sono un fan totale del cinema tutto sardo e disperato di Bonifacio Angius. Questo parte alla grande con dei personaggi sardissimi e disperatissimo che non sanno fare di meglio che drogarsi chiusi in casa. “Io ho un po’ di speed. Ci facciamo un tiretto?” – “Che fai ti droghi anche tu? No? Allora ti masturbi e basta, sennò che cazzo fai?”. Ovvio che non è facile attirare spettatori, ma rischia di essere il mio film di culto della stagione…

    phastos personaggio gay in the eternals phastos personaggio gay in the eternals paolo sorrentino con il cast di e' stata la mano di dio paolo sorrentino con il cast di e' stata la mano di dio l'evenement l'evenement paolo sorrentino vince il leone d'argento 3 paolo sorrentino vince il leone d'argento 3 Anamaria Vartolomei Anamaria Vartolomei paolo sorrentino vince il leone d'argento 1 paolo sorrentino vince il leone d'argento 1 cinema nuovo sacher cinema nuovo sacher vincent lindon titane vincent lindon titane scena di sesso isabella ferrari nanni moretti caos calmo scena di sesso isabella ferrari nanni moretti caos calmo nanni moretti a che tempo che fa nanni moretti a che tempo che fa nanni moretti tre piani nanni moretti tre piani paolo sorrentino vince il leone d'argento 5 paolo sorrentino vince il leone d'argento 5

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie