• Dagospia

    E IL MILAN AVEBBE DOVUTO DAR FASTIDIO ALL’INTER NELLA CORSA SCUDETTO? – HARAKIRI ROSSONERO A SAN SIRO, PIOLI: “ABBIAMO FATTO TROPPO POCO” – L’ATALANTA A MENO DUE DAL SECONDO POSTO - CON IL PARI CONTRO IL SASSUOLO LA ROMA VIENE SCAVALCATA DALLA LAZIO E SI ALLONTANA DALLA ZONA CHAMPIONS: A FINE STAGIONE SARA’ ADDIO CON FONSECA (A MENO CHE NON VINCA L’EUROPA LEAGUE) - LA ROVESCIATA-CAPOLAVORO DI VERDE DELLO SPEZIA – VIDEO


     
    Guarda la fotogallery

     

     

    Da gazzetta.it

     

    pioli foto mezzelani gmt 014 pioli foto mezzelani gmt 014

    Stefano Pioli non è tenero nei confronti del suo Milan, dopo il pareggio maturato a San Siro contro la Sampdoria: "Fatico a essere contento, abbiamo fatto troppo poco - dice il tecnico rossonero ai microfoni di Milan Tv nel dopo gara -.

     

    C'erano tutte le condizioni per metterci più qualità e intensità, invece una partita del genere deve lasciarci delusi e amareggiati. Certo, nel finale avremmo potuto vincere con quel tiro di Kessie, ma non abbiamo avuto né l'approccio né il ritmo giusto. Ora dovremo dimostrare di poter riprendere subito a fare bene".

     

    L'esperimento di schierare Saelemaekers da terzino destro non ha funzionato, il belga è stato sostituito da Kalulu dopo l'intervallo: "Può rendere bene e crescere in quel ruolo, volevo attaccare di più sul suo lato e sviluppare il gioco dalla sua parte - spiega Pioli -. Ma è stata la prestazione dell'intera squadra a favorire la difesa della Samp, per noi è stata davvero una partita complicata. Comunque molte delle mie scelte sono dipese dalle fatiche che i giocatori avevano accumulato in nazionale". L'unica nota lieta è il gol di Hauge, che veniva da un periodo un po' complicato: "Contento per lui, deve dargli ancora più fiducia", è la chiusura del tecnico rossonero.

     

    sassuolo roma sassuolo roma

    ATALANTA

    Da gazzetta.it

     

    L'Atalanta "colombiana" batte l'Udinese e si porta a -2 dal secondo posto. Primo tempo sontuoso di Luis Muriel, presente praticamente in tutte le azioni più pericolose dei nerazzurri. Una prova super, quella dell'attaccante, nonostante il campo inzuppato di pioggia, con la doppia ciliegina dei gol: il primo al 19', con la palla che è passata tra le gambe di Musso, e il secondo al 43', su assist di Malinovskyi.

     

    napoli crotone napoli crotone

    E dire che al 35' il colombiano è stato menomato da un guaio fisico alla schiena, ma questo non gli ha impedito di raddoppiare prima di essere sostituito nell'intervallo. Nel primo tempo l'Atalanta è stata padrona del match (super Musso su tiro di Malinovskyi), ma l'Udinese ha tenuto la gara aperta con Pereyra. Nella ripresa, ancora decisivo Malinovskyi per il terzo gol di Zapata (61'), ma l'Udinese non è crollata e ha riaperto la partita dieci minuti dopo con Stryger Larsen.

    atalanta muriel atalanta muriel

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie