• Dagospia

    PAPERONI E COJONI - UNA FAMIGLIA DI PISTOIA E' STATA ARRESTATA PER AVER RAGGIRATO DUE RICCHI ANZIANI DI PISA, RIUSCENDO A FARSI CONSEGNARE SOLDI, GIOIELLI E INTESTARE UN'AUTO E QUOTE DI SOCIETÀ PER UN TOTALE DI 13 MILIONI DI EURO - I FURBETTI LI AVEVANO ANCHE CONVINTI A FARSI NOMINARE COME EREDI UNIVERSALI - LE VITTIME, CHE NON SI CONOSCEVANO TRA DI LORO, SONO STATI CONVINTI DALLA DONNA, CHE AVEVA OTTENUTO LA LORO FIDUCIA DOPO…


     
    Guarda la fotogallery

    truffa anziana 8 truffa anziana 8

    (ANSA) - Sono accusati di aver raggirato due anziani benestanti residenti a Pisa e a Santa Croce sull'Arno (Pisa), riuscendo a farsi consegnare soldi, gioielli e intestare un'auto e quote di società per un totale di 13 milioni di euro, ma anche facendosi nominare eredi universali.

     

    Per questo i carabinieri hanno arrestato un intero nucleo familiare, padre, madre e due figli, residenti a Ponte Buggianese (Pistoia), indagati per circonvenzione di incapaci e ricettazione. La madre era riuscita a convincere le due anziane vittime, che non si conoscevano tra loro, a sottoporsi a sedute di pranoterapia a domicilio, ottenendo così la loro fiducia. 

    truffe anziani3 truffe anziani3 truffa anziana 5 truffa anziana 5

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie