• Dagospia

    CALMA E SANGUE COAGULATO - I RARI COAGULI DOPO IL VACCINO ASTRAZENECA, LETALI IN CIRCA UN QUINTO DEI CASI, COLPISCONO SOPRATTUTTO I PIÙ GIOVANI: AGLI UNDER 40 ANNI DOVREBBE ESSERE OFFERTA UN’ALTERNATIVA, CIOÈ PFIZER O MODERNA? SECONDO L’AGENZIA REGOLATRICE INGLESE DEI FARMACI “NESSUN VACCINO EFFICACE È SENZA RISCHI E I BENEFICI CONTINUANO A ESSERE SUPERIORI...”


     
    Guarda la fotogallery

    Articolo del “Financial Times” dalla rassegna stampa di “Epr Comunicazione

     

    vaccino astrazeneca vaccino astrazeneca

    Il raro disturbo della coagulazione del sangue legato al vaccino Oxford/AstraZeneca colpisce in particolare gli adulti più giovani, ha detto il regolatore dei farmaci del Regno Unito.

     

    La Medicines and Healthcare products Regulatory Agency ha rilasciato le cifre mentre i consulenti scientifici del governo hanno continuato a discutere se a tutti sotto i 40 anni dovrebbe essere offerta un'alternativa al vaccino AstraZeneca. Al momento questo significa o il BioNTech/Pfizer o Moderna.

     

    Il numero di casi nel Regno Unito della rara combinazione di coaguli di sangue con basso numero di piastrine ha raggiunto 209 casi, compresi 41 decessi, fino al 21 aprile, ha detto la MHRA. Il totale riportato una settimana prima era di 168 casi e 32 morti.

     

    code vaccino catania code vaccino catania

    La ripartizione per età mostra 23 casi in persone di età compresa tra i 18 e i 29 anni, 27 in persone tra i 30 e i 40, 30 in persone tra i 40 anni e 50, 59 in persone tra i 50 e i 60 anni e 58 in persone di 60 anni e oltre. L'età non era nota nei casi rimanenti – scrive il FT.

     

    vaccino astrazeneca 2 vaccino astrazeneca 2

    Questo è in netto contrasto con i tassi di vaccinazione. In tutto il Regno Unito circa 7 milioni di persone tra i 50 e 59 anni  hanno ricevuto una prima dose di un vaccino Covid-19, mentre circa 5,5 milioni di persone sotto i 45 anni hanno ricevuto una prima dose.

     

    "I dati suggeriscono che c'è una maggiore incidenza riportata nei gruppi di età più giovani e l'MHRA consiglia che questa prova in evoluzione dovrebbe essere presa in considerazione quando si considera l'uso del vaccino", ha detto.

     

    astrazeneca astrazeneca

    L'organismo che consiglia il governo sull'uso del vaccino AstraZeneca, il Comitato congiunto per la vaccinazione e l'immunizzazione, sta deliberando se la sua guida dovrebbe essere cambiata, in modo che a coloro sotto i 40 anni sia offerta un'alternativa al vaccino AstraZeneca.

     

    Da un lato c'è la preoccupazione per le morti possibilmente legate al vaccino, dall'altro c'è il potenziale di morti per il rallentamento della campagna di vaccinazione.

     

    vaccino astrazeneca vaccino astrazeneca

    Mercoledì Sir Munir Pirmohamed, presidente della Commissione sui farmaci umani, che ha consigliato il governo britannico sulla sicurezza dei vaccini, ha detto al Comitato per la scienza e la tecnologia dei Comuni che una persona su 100.000 che ha ricevuto il vaccino AstraZeneca ha riferito di aver subito una rara reazione di coagulazione del sangue.

     

    Ha aggiunto che l'unico fattore di rischio per la coagulazione del sangue identificato fino ad oggi era l'età, con i giovani che mostrano un "rischio maggiore" del raro effetto collaterale, che è letale in circa un quinto dei casi.

     

    vaccino oxford astrazeneca vaccino oxford astrazeneca

    La MHRA ha detto che il numero stimato di prime dosi di vaccino AstraZeneca somministrate nel Regno Unito entro il 21 aprile era di 22 milioni, dando un'incidenza complessiva di casi di 9,3 per milione di dosi.

     

    "Nessuna medicina o vaccino efficace è senza rischi", ha detto la dottoressa June Raine, amministratore delegato della MHRA. "Questi tipi specifici di coaguli di sangue con piastrine basse segnalati in seguito al vaccino AstraZeneca rimangono estremamente rari e improbabili.

     

    vaccini astrazeneca vaccini astrazeneca

    "I benefici del vaccino continuano a superare i rischi per la maggior parte delle persone", ha aggiunto. "È ancora di vitale importanza che le persone si facciano avanti per la vaccinazione quando sono invitate a farlo".

     

    Altri paesi hanno posto limitazioni di età più severe sul vaccino di AstraZeneca - in genere limitandolo a persone di età superiore a 55 o 65 anni. Alcuni, tra cui Danimarca e Norvegia, hanno deciso di non usarlo affatto.

     

    astrazeneca astrazeneca

    Gli scienziati stanno ancora indagando sul perché i vaccini come quello di AstraZeneca, che usano un altro virus (innocuo), un adenovirus, come portatore, possono causare i rari disturbi della coagulazione del sangue, mentre i vaccini mRNA di Pfizer e Moderna, che iniettano i geni del coronavirus direttamente dentro microscopiche goccioline di grasso, non lo fanno.

    ASTRAZENECA ASTRAZENECA astrazeneca astrazeneca

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie