• Dagospia

    IL MISTERO DEL CUOCO DEL PAPA – SONO PASSATI 3 ANNI DA QUANDO ROZARIO JIBON MANIK, CHEF DELLA NUNZIATURA APOSTOLICA A DHAKA, È SCOMPARSO. ALLA VIGILIA DELL'ARRIVO DI BERGOGLIO IN BANGLADESH IL CUOCO AVREBBE DOVUTO RECARSI IN VATICANO PER CONOSCERE I GUSTI DEL PONTEFICE, MA LÌ NON SI È MAI PRESENTATO. LE POSSIBILI INTERPRETAZIONI: VOLEVA CAMBIARE VITA OPPURE…


     
    Guarda la fotogallery

    Da liberoquotidiano.it

     

    il mistero del cuoco del papa il mistero del cuoco del papa

    Sono passati tre anni da quando Rozario Jibon Manik, chef ecclesiastico a Dhaka, è scomparso misteriosamente. La sparizione del cuoco sorprende perché maturata poco prima del viaggio apostolico di Papa Francesco a Dhaka, capitale del Bangladesh. Poco prima dell'arrivo del Papa, lo chef avrebbe dovuto recarsi in Vaticano per conoscere i gusti del Pontefice, ma lì non si è mai presentato. Fioccano le interpretazioni sulle ragioni della scomparsa, con il tempismo di quest'ultima a destare parecchie perplessità.

     

    Come osserva La Repubblica, le ipotesi più accreditate sarebbero due: il cuoco, stanco della sua quotidianità a contatto con le autorità ecclesiastiche, voleva cambiare vita oppure non si sentiva all'altezza di cucinare per Papa Francesco. Il giallo continua a scuotere il Vaticano, dato che, come confermano i famigliari, Rozario Jibon Manik ha completamente fatto perdere le sue tracce.

    il mistero del cuoco del papa il mistero del cuoco del papa il mistero del cuoco del papa il mistero del cuoco del papa

     

     

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie