• Dagospia

    IL TWIST DEI GIUSTI - A SUGGERIRE A PEPPINO DI CAPRI DI BUTTARSI NEL TWIST FU GERRY BRUNO, LEADER CON ALDO MACCIONE DEI MITICI E LITIGIOSISSIMI BRUTOS - LO CHIAMO E MI RACCONTA UN PO’ DI COSE. NEL 1961 CAPISCE A PARIGI CHE IL TWIST STA ESPLODENDO IN TUTTO IL MONDO: “LA PARTITURA DI MUSICA DEL TWIST. GLIELA PORTAI DI PERSONA".  LA SERA STESSA LA SUONAVA DAVANTI A UN PUBBLICO SBALORDITO CHE LO APPLAUDÌ A LUNGO. CAPÌ SUBITO D’AVER FATTO CENTRO. LO PENSAI ANCH’IO, MA, AHIMÉ, NON MI DETTE MAI UNA LIRA…


     
    Guarda la fotogallery

     

     

     

     
    Marco Giusti per Dagospia
     

    gerry bruno peppino di capri gerry bruno peppino di capri

    Si parla di 60 anni di twist italiano e dell’importanza che ebbe Peppino Di Capri, il primo a suonare e a compore twist in Italia proprio nel novembre del 1961. “A Saint Tropez, la luna si desta con te E balla il twist contando le stelle nel ciel…”. 

     
    Avendo 68 anni me lo ricordo bene il twist a 45 giri e il boom che ebbe il ballo tra i ragazzi e le ragazze italiane. Tutti ballavamo il twist, anche noi più piccoli, con “Speedy Gonzales” di Pat Boone o “Una zebra a pois” di Mina. E, ovviamente, Peppino. Ok. 

     

     

    gerry bruno peppermint lounge gerry bruno peppermint lounge

    Viene fuori però, che a suggerire proprio a Peppino di buttarsi nel twist fu Gerry Bruno, leader con Aldo Maccione dei mitici e litigiosissimi Brutos, che allora era uno dei complessi comici canori più importanti della scena europea e non solo. 

     

    Chiamo Gerry e mi racconta un po’ di cose. Anche che un anno prima, nel 1960, aveva sentito suonare dal vivo il vero primissimo twist in America. Mi manda anche una foto stupenda di lui al Peppermint Lounge… 

    chubby checker twist chubby checker twist

    Torniamo al 1961, quando Gerry capisce a Parigi che il twist ideato l’anno prima da Chubby Checker sta esplodendo in tutto il mondo. “La partitura di musica del Twist”, mi dice Gerry, “gliela portai di persona la sera che lui si trovava a suonare nella sala da ballo Arlecchino di Torino, la mia città, due giorni dopo il mio arrivo in Italia proveniente proprio da Parigi dove con Johnny Halliday noi Brutos reggevamo il cartellone all’Olympia di Boulevard des Capucines. 

     

    La sera stessa la suonava davanti a un pubblico sbalordito che lo applaudì a lungo. Capì subito d’aver fatto centro. Lo pensai anch’io, ma, ahimé, non mi dette mai una lira in segno di riconoscenza… dopo aver venduto quasi un milione e mezzo di copie”.

     

    los brutos los brutos

    E continua, “Sulla scia di quel brano, scrisse con Mario Cenci, il chitarrista del suo gruppo, i Rockers, Saint Tropez Twist… altra milionata di 45 giri venduti. Insomma, non dico uno yacht, ma almeno un motoscafo Riva me lo poteva regalare. O che so… una cravatta di Marinella. Ma che vuoi, eravamo molto amici.”

    gerry bruno gerry bruno gerry bruno. gerry bruno. les brutos. les brutos. gerry bruno 3 gerry bruno 3 la notte bussola on stage la notte bussola on stage bussola on stage bussola on stage gerry bruno peppino di capri gerry bruno peppino di capri peppino di capri gerry bruno peppino di capri gerry bruno i brutos i brutos gerry bruno. gerry bruno. los brutos los brutos les brutos les brutos

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie