• Dagospia

    WOODY, BUZZ E IL LORO NUOVO AMICO FORKY, UNA FORCHETTA DI PLASTICA INDECISA SE ESSERE SPAZZATURA O GIOCATTOLO, SPACCANO DI BRUTTO ANCHE QUESTA SETTIMANA LANCIANDO "TOY STORY 4" A UN INCASSO DI 57,9 MILIONI DI DOLLARI IN AMERICA, CON UN TOTALE DI 236 MILIONI CHE CATAPULTA IL FILM COME QUARTO INCASSO DELL'ANNO (E UN GLOBALE DI 496 MILIONI)


     
    Guarda la fotogallery

    Marco Giusti per Dagospia

     

    TOY STORY 4 TOY STORY 4

    Woody, Buzz e il loro nuovo amico Forky, una forchetta di plastica indecisa se essere spazzatura o giocattolo, spaccano di brutto anche questa settimana lanciando Toy Story 4 a un incasso di 57,9 milioni di dollari in America, con un totale di 236 milioni che catapulta il film come quarto incasso dell'anno, e un globale di 496 milioni. Anche se in Cina incassa solo 24 milioni, in Messico sono 49, in Inghilterra 33 e da noi, alla sua prima settimana arriva a due milioni di euro. Dimostrando quanto ancora i ragazzi di tutto il mondo siano affezionati ai personaggi giocattoli protagonisti.

     

    TOY STORY 4 TOY STORY 4

    Ma è anche il trionfo della vecchia Pixar di John Lasseter e Andrew Stanton che hanno seguito anche questo quarto film della serie prima di uscire di scena. Secondo posto, in America perché da noi non è ancora uscito, per Annabelle Comes Home, horror di Gary Dauberman con Patrick Wilson e Vera Farmiga, 20 milioni di dollari che diventano 31 totali con gli incassi di mercoledì e giovedì. Globalmente arriva a 76 milioni con le uscite in Messico, 6,9, Indonesia, 5, India, 2,6.

     

    TOY STORY 4 TOY STORY 4

    È andato benissimo anche Yesterday di Danny Boyle, curiosa avventura di un ragazzo, l'inedito Himesh Patel, che scopre di essere l'unica persona al mondo a conoscere le canzoni dei Beatles. 17 milioni di dollari in America che diventano 24 globali. Da noi uscirà questa settimana. Seguono Aladdin, 9,3 per un totale di 305 e un globale di 819 e Pets3 con 7 milioni con totale di 131.

     

    TOY STORY 4 TOY STORY 4

    In America è pure riuscito con una scena in più rispetto alla versione di qualche mese fa Avengers: Endgame. L'idea è quella di cercare di raggiungere l'incasso record di Avatar, ma non sarà impresa facile. Intanto il film, uscito in 2000 copie  incassa altri 5,5 milioni. Da noi al secondo e terzo posto troviamo il modesto Arrivederci professore con Johnny Depp malato terminale, 263 mila euro, e Nureyev, documentario sul celebre ballerino russo. Solo sesto il film di Xavier Dolan, La mia vita con John F. Donovan, 126 mila euro.

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie