• Dagospia

    EDITORIA SOVRANA – MATTEO SALVINI SCEGLIE LA CASA EDITRICE “ALTAFORTE”, MOLTO VICINA A CASAPOUND, PER FAR PUBBLICARE IL SUO LIBRO-INTERVISTA – L’EDITORE È FRANCESCO POLACCHI, NOTO PER ESSERE IL CAPO DEL MARCHIO DI MODA PIVERT, QUELLO DEL GIUBBOTTO COL PICCHIO CHE PIACE TANTO AI “FASCISTI DEL TERZO MILLENNIO” E CHE IL TRUCE INDOSSÒ ALLO STADIO UN ANNO FA…


     
    Guarda la fotogallery

    Attilia Brocca per www.adnkronos.com

     

    io sono matteo salvini il libro pubblicato dalla casa editrice vicina a casa pound io sono matteo salvini il libro pubblicato dalla casa editrice vicina a casa pound

    Il vicepremier Matteo Salvini sceglie Altaforte, la casa editrice sovranista vicina a CasaPound, per il suo libro 'Io sono Matteo Salvini, intervista allo specchio'. Il numero uno di Altaforte è quel Francesco Polacchi che è a capo del marchio di moda Pivert per il quale Salvini già finì nella bufera dopo aver indossato il giubbotto col picchio allo stadio un anno fa. Il libro, scritto dalla giornalista Chiara Giannini con prefazione di Maurizio Belpietro, sarà presentato anche al Salone del libro di Torino. La scelta della casa editrice è destinata a far discutere, anche perché il libro esce proprio nei giorni caldi delle polemiche sullo stupro di Viterbo.

    francesco polacchi 2 francesco polacchi 2

     

    Una scelta che fa discutere. ''Salvini ha varcato il limite - dice in una nota il deputato e membro della direzione nazionale del Pd, Roberto Morassut -. Il ministro degli Interni della Repubblica Italiana pubblica un libro autobiografico con una casa editrice legata a Casapound, organizzazione dichiaratamente neofascista. Basta con le ambiguità. Basta con i trucchi".

     

    SALVINI CON IL GIUBBOTTO DI CASAPOUND SALVINI CON IL GIUBBOTTO DI CASAPOUND

    "Salvini - prosegue il dem - ha giurato sulla Costituzione nata dalla Resistenza. Se non vuole rispettarla sia coerente e si dimetta e faccia la sua battaglia revisionista a viso aperto, così vediamo se la vince. In Italia i conti coi criminali e ladri di regime del fascismo si sono fatti nel '45. Nessuno riporterà indietro questo paese. La Costituzione e l'antifascismo non sono valori di parte ma valori democratici e nazionali. Nazionali ed europei. Salvini gioca sul filo dell'ambiguità. Ora basta''.

    SALVINI CASAPOUND BRANCACCIO SALVINI CASAPOUND BRANCACCIO MATTEO SALVINI A CENA CON I LEADER DI CASAPOUND E FRANCESCO POLACCHI MATTEO SALVINI A CENA CON I LEADER DI CASAPOUND E FRANCESCO POLACCHI SALVINI E L INCONTRO CON CASAPOUND SALVINI E L INCONTRO CON CASAPOUND schermata 2019 04 30 alle 19.57.42 schermata 2019 04 30 alle 19.57.42 SALVINI DI STEFANO CASAPOUND SALVINI DI STEFANO CASAPOUND francesco polacchi francesco polacchi francesco polacchi 1 francesco polacchi 1

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie