• Dagospia

    VOCI DAL COLLE - IL RESPONSO DELLE EUROPEE PREOCCUPA SERGIO MATTARELLA: GLI ITALIANI, APERTE LE URNE, POTRANNO DIMENTICARSI GLI SCONTRI E GLI INSULTI COSÌ ASPRI TRA I DUE ALLEATI DEL GOVERNO? - LA MAGGIORANZA DEI CONSIGLIERI DEL CAPO DELLO STATO PENDE DALLE PARTI DI UN CAMBIAMENTO DI QUESTA MAGGIORANZA COSÌ CONTRADDITTORIA. IN CUOR LORO, SPERANO CHE IL RISULTATO ELETTORALE SIA PERDENTE PER LA LEGA E MENO AMARO PER 5 STELLE PERCHÉ…


     
    Guarda la fotogallery

    sergio mattarella luigi di maio sergio mattarella luigi di maio

    DAGOREPORT

    Il responso delle urne del 27 maggio preoccupa Sergio Mattarella. Dato che sarà sicuramente l’arbitro degli scenari futuri, il Capo dello Stato ha cominciato a discuterne con i più stretti collaboratori.

     

    Si domanda (e ha domandato): gli italiani del dopo 27 maggio potranno dimenticarsi gli attuali scontri e gli insulti così aspri tra i due alleati del governo? Ancora: come può oggi Salvini dichiarare che questa è l’unica maggioranza possibile e nello stesso tempo inveire contro Di Maio?

    MOAVERO DI MAIO SALVINI CONTE MATTARELLA MOAVERO DI MAIO SALVINI CONTE MATTARELLA

     

    E, a questo punto, sorge la domanda finale: se l’ex Bibitaro napoletano e il Truce padano dovessero il 27 maggio stringersi di nuovo la mano su un nuovo contratto di governo, gli italiani potrebbero capire?

     

    La maggioranza dei suoi consiglieri pende dalle parti di un cambiamento di questa maggioranza così contraddittoria. In cuor loro sperano che il risultato elettorale sia perdente per la Lega e meno amaro per 5 Stelle: Salvini dovrebbe ridimensionare le sue pretese, mentre Di Maio potrebbe sperimentare qualcosa con il PD di Zingaretti.

    DI MAIO SALVINI MATTARELLA DI MAIO SALVINI MATTARELLA

     

    La maggioranza degli elettori dei 5 Stelle sono per il PD e non ne può più della Lega. E viceversa: la maggioranza dell’elettorato della Lega gnafà proprio a sopportare i pentastellati. Ma il sistema elettorale proporzionale, voluto da Renzi, vuole il 51 per cento e i due capetti, per ora, non hanno soluzioni, pena la perdita del potere, per far felice il loro elettorato.

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie