• Dagospia

    MA LIBERACI DA NEYMAR! IL BRASILIANO NON SI PRESENTA IN RITIRO, FURIA PSG: “SE ARRIVA L' OFFERTA GIUSTA SE NE PUÒ ANCHE ANDARE” – IL NUOVO DS LEONARDO NON È PIÙ DISPOSTO A TOLLERARE I CAPRICCI DA BIMBO VIZIATO DI ‘O NEY - MA IL PADRE DICE: "LO SAPEVANO" - DA PARIGI VALUTANO NEYMAR 300 MLN € E IL BARÇA STA PER SPENDERNE 120 PER PAGARE LA CLAUSOLA DI GRIEZMANN ALL' ATLETICO. OCCHIO PERCHE’ IL REAL…


     
    Guarda la fotogallery

    Alessandro Grandesso e Filippo Maria Ricci per la Gazzetta dello Sport

    nasser al khelaifi neymar nasser al khelaifi neymar

     

    L' estate è calda. Fioccano ritardi che sembrano ribellioni e che sono accompagnati da sanzioni e da crisi coniugali. Ieri Neymar non si è presentato al ritiro del Psg: lui, per bocca di suo padre, dal Brasile dice che non c' è nessun problema, che il Psg sapeva. Da Parigi nel pomeriggio via comunicato hanno promesso sanzioni. E in serata parlando a Le Parisien il nuovo ds Leonardo ha messo Neymar sul mercato: «Se arriva l' offerta giusta se ne può andare».

     

    Strappo clamoroso. Tutti guardano al Barcellona che però sta per presentare Griezmann, un altro che domenica sera non si è presentato in ritiro con l' Atletico attirando ira e sanzioni del club madrileno.

    neymar neymar

     

    neymar 2 neymar 2

    «Il club ha constatato l' assenza del giocatore Neymar da Silva Santos Junior alla ripresa degli allenamenti, senza essere stato autorizzato dal club. Il Psg deplora la situazione e prenderà le misure adeguate». Uno schiaffo tanto potente quanto inatteso, perché fino a maggio Neymar al Psg era abituato a fare tutto ciò che gli pareva. Ma dopo la stagione flop, poco gradita al presidente Al Khelaifi, e l' arrivo come d.s. di Leonardo a Parigi non sono più disposti a tollerare i capricci della star brasiliana. In attesa di conoscere le sanzioni, resta il gesto. Appesantito dalle parole di Leonardo. Il gelo tra il Psg e il clan brasiliano è evidente.

     

    Perché da Rio Neymar Senior rispondendo al comunicato parigino ieri ha detto a Fox Brasil che non c' era nessun problema: «Il motivo dell' assenza è noto ed era in agenda da un anno: fa parte della programmazione del nostro Istituto (un torneo organizzato da uno degli sponsor principali di O Ney, previsto a San Paolo nei giorni 12 e 13 luglio) e non può essere modificato. Neymar tornerà a Parigi il 15, semplice, senza polemica. Il Psg è al corrente e partecipa alle attività dell' Istituto». È evidente però che qualcosa però nella comunicazione tra le parti non torna.

    neymar si difende dalle accuse di stupro 1 neymar si difende dalle accuse di stupro 1

     

    Per il Psg si è trattato di uno sgarbo, da punire. E ora restano da valutare le conseguenze del gesto, e da interpretare con nuovi elementi le parole di venerdì scorso di Josep Maria Bartomeu. «Sappiamo che Neymar vuole lasciare il Psg.

     

    neymar si difende neymar si difende

    Ma sappiamo anche che il Psg non vuole vendere. Non c' è nessun tema» aveva detto il presidente blaugrana. Beh, ora invece pare evidente che il Psg si sia disposto a privarsi del suo gioiello brasiliano. E infatti ieri a Barcellona gongolavano. Il comunicato del Psg e l' intervista di Leo possono aprire uno scisma interessante per il Barça. La situazione però è parecchio complessa, soprattutto economicamente. Da Parigi valutano O Ney 300 milioni di euro. E il Barça sta per spenderne 120 per pagare la clausola di Griezmann all' Atletico.

     

    Sembra finanziariamente impossibile, oltre che tecnicamente azzardato, pensare di portare al Camp Nou tanto Grisou come O Ney. Però il primo è li che aspetta che qualcuno gli dia i soldi per andar via dall' Atletico, e quel qualcuno ha la maglia a scacchi blaugrana, il secondo aspetta che qualcuno lo porti via da Parigi. E di nuovo si guarda alla Catalogna.

     

    neymar 1 neymar 1

    Bartomeu tace.

    Il Barça è in ristrettezze economiche, per questo ha fatto infuriare l' Atletico chiedendo di pagare la clausola di Griezmann a rate, una contraddizione in termini che infatti è stata rifiutata da Madrid. Ma ha tanti giocatori in esubero, che magari possono interessare al Psg.

     

    I francesi Dembélé e Umtiti, i brasiliani Coutinho e Malcom, il croato Rakitic. E magari lo stesso Griezmann, anche se da Parigi fanno sapere di non essere interessati al Piccolo Principe. Restano le fratture, tra Atletico, Barça e Griezmann e ora anche tra Psg e Neymar. E la necessità di mettere insieme i cocci, in qualche modo. L' estate è calda, si.

    neymar neymar leonardo maldini gattuso leonardo maldini gattuso buffon neymar buffon neymar neymar neymar

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie