• Dagospia

    “L’UNICA ALTERNATIVA A QUESTO GOVERNO SONO LE ELEZIONI” - LA LEGA ANNUNCIA LA TEMPESTA CON UNA NOTA UFFICIALE: “L'ITALIA HA BISOGNO DI CERTEZZE E DI SCELTE CORAGGIOSE E CONDIVISE, INUTILE ANDARE AVANTI FRA NO, RINVII, BLOCCHI E LITIGI QUOTIDIANI. OGNI GIORNO CHE PASSA È UN GIORNO PERSO, PER NOI L'UNICA ALTERNATIVA A QUESTO GOVERNO È RIDARE LA PAROLA AGLI ITALIANI CON NUOVE ELEZIONI” - SALVINI CONTRARIO A OGNI IPOTESI DI RIMPASTO... - ADNKRONOS: SE CONTE NON SI DIMETTE, SALVINI VALUTA IL RITIRO DEI MINISTRI LEGHISTI...


     
    Guarda la fotogallery

    DI MAIO SALVINI CONTE DI MAIO SALVINI CONTE

    (ANSA) - "L'Italia ha bisogno di certezze e di scelte coraggiose e condivise, inutile andare avanti fra no, rinvii, blocchi e litigi quotidiani. Ogni giorno che passa è un giorno perso, per noi l'unica alternativa a questo governo è ridare la parola agli italiani con nuove elezioni". Lo dichiara la Lega in una nota.

     

    FONTI LEGA, NO A OGNI RIMPASTO O GOVERNO TECNICO

    (ANSA) - Matteo Salvini è contrario a ogni ipotesi di rimpasto, in qualsiasi forma. Lo sottolineano fonti di governo leghiste. No anche a ogni idea di governo tecnico.

     

    CONTE SALVINI DI MAIO MOAVERO MATTARELLA CONTE SALVINI DI MAIO MOAVERO MATTARELLA

    FONTI M5S, SE CRISI TORNA GOVERNO TECNICO, È FOLLIA

    (ANSA) - "Leggiamo dai giornali di possibili crisi di governo. Il M5S è al lavoro come ogni giorno per il Paese e dunque lo è anche il capo politico, Luigi Di Maio. Chiunque oggi aprisse una crisi di governo, l'8 agosto, si assumerebbe la responsabilità di riportare in Italia un governo tecnico. Sarebbe folle". Così fonti di governo del M5S.

     

    LEGA, VOTO TAV PROVA IRRIMEDIABILE DISTANZE CON M5S

     (ANSA) - "C'è la consapevolezza e la presa d'atto che, dopo le tante cose buone fatte, da troppo tempo su temi fondamentali per il Paese come grandi opere, infrastrutture e sviluppo economico, shock fiscale, applicazione delle autonomie, energia, riforma della giustizia e rapporto con l'Europa tra Lega e 5 Stelle ci sono visioni differenti. Il voto di ieri sulla Tav ne è solo l'ultima, evidente, irrimediabile certificazione". Lo dichiara la Lega in una nota.

     

    SALVINI VALUTA RITIRO MINISTRI

    Da https://www.adnkronos.com

     

    Crisi sì, crisi no, crisi forse. Tra le ipotesi in ballo, Matteo Salvini, nelle ultime ore, starebbe valutando di ritirare dal governo i ministri leghisti. A quanto apprende l'Adnkronos questa opzione sarebbe subordinata al passo indietro del premier Giuseppe Conte. Se lui non lascia, ritiriamo i nostri ministri dal governo, sarebbe il ragionamento sul tavolo, con uno scenario atteso tra oggi e domani. Ieri sera, dal palco di Sabaudia, era stato lo stesso Salvini a dire sibillino che "i ministri della Lega sono a disposizione".

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie