• Dagospia

    ANCHE A BILL GATES PIACE LA GNOCCA - L’ADDIO TRA IL FONDATORE DI MICROSOFT E MELINDA NON È UN FULMINE A CIEL SERENO: LEI ERA ANDATA DA UN DIVORZISTA GIÀ NEL 2019 DOPO CHE IL “NEW YORK TIMES” SPUTTANÒ IL MARITO PER I NUMEROSI INCONTRI CON IL PORCONE EPSTEIN – MELINDA ERA SEMPRE STATA INFASTIDITA DA QUELL’UOMO, SU CUI ALEGGIAVA GIÀ DA TEMPO L’OMBRA DEL TRAFFICO SESSUALE DI MINORENNI - EPPURE GATES AVEVA CONTINUATO A FREQUENTARLO, FINENDO PER RIMANERNE AFFASCINATO…


     
    Guarda la fotogallery

    1 - BILL GATES-EPSTEIN, L'OMBRA DEI FESTINI

    Valeria Robecco per "il Giornale"

     

    epstein e bill gates epstein e bill gates

    L' addio tra Bill e Melinda Gates (o Melinda French, come vuole essere chiamata ora lei, tornando a usare il suo cognome da nubile) è stato per molti un fulmine a ciel sereno. In realtà, invece, non si è trattato di una decisione inaspettata, ma di un processo maturato almeno due anni fa.

     

    Lei infatti, secondo alcune fonti e documenti citati dal Wall Street Journal, aveva iniziato a consultare degli avvocati divorzisti già dall' ottobre del 2019, lo stesso mese in cui il New York Times rivelò i numerosi incontri del marito con Jeffrey Epstein, il controverso finanziere suicidatosi in carcere nei mesi precedenti dopo l' arresto per traffico sessuale di minorenni.

     

    bill gates e melinda 2 bill gates e melinda 2

    Nella dichiarazione congiunta pubblicata su Twitter in cui annunciavano la separazione, i Gates hanno affermato: «Non crediamo più di poter crescere insieme come coppia in questa prossima fase della nostra vita». E lei ha spiegato che il loro matrimonio era «irremediabilmente compromesso».

     

    Nessuno dei due ha spiegato però cosa abbia provocato la rottura. Secondo un ex dipendente della Bill & Melinda Gates Foundation, una enorme fonte di preoccupazione per la quasi ex signora Gates erano proprio i rapporti del consorte con Epstein.

     

    JAMES STALEY - LAWRENCE SUMMERS - EPSTEIN - BILL GATES - BORIS NIKOLIC JAMES STALEY - LAWRENCE SUMMERS - EPSTEIN - BILL GATES - BORIS NIKOLIC

    Il Daily Beast aveva già scritto che lei - impegnata nel promuovere i diritti delle donne - si adirò quando nel 2013, insieme al marito, incontrò l' ex finanziere nella sua residenza a Manhattan: disse a Bill che non era a suo agio e confidò agli amici che non voleva avere nulla a che fare con Epstein, già chiacchierato per le accuse di aver sfruttato sessualmente minorenni. Lui, però, continuò a frequentarlo, accettando anche un passaggio sul Lolita, il suo jet privato usato per trasportare le minorenni nelle sue lussuose residenze. Anche se Gates ha sempre sostenuto di averlo incontrato nell' ambito della sua attività filantropica, escludendo di aver partecipato ad incontri equivoci o a sfondo sessuale organizzati da Epstein.

    bill gates e melinda 7 bill gates e melinda 7

     

    Quando gli incontri tra i due magnati diventarono pubblici, comunque, la situazione degenerò e Melinda contattò gli avvocati, scegliendo tra i suoi legali Stephan Cohen, l' avvocato del divorzio di Michael Bloomberg e di Ivana Trump, la prima moglie dell' ex presidente Usa.

    Poi, nei mesi successivi, la coppia iniziò a negoziare la separazione, disertando il forum economico di Davos poco prima che Bill si dimettesse dal board di Microsoft e Berkshire Hathaway. Il New York Times, comunque, si è spinto a leggere nel «body language» di Melinda segnali di frizioni con il marito sin da alcune apparizioni pubbliche nel 2014, mentre il magazine People ha confermato che la decisione di separarsi solo ora è legata all' attesa che Phoebe, la più giovane dei tre figli, diventasse maggiorenne e si diplomasse.

    BILL GATES E JEFFREY EPSTEIN BILL GATES E JEFFREY EPSTEIN

     

    Nei giorni scorsi, invece, i tabloid Usa avevano rivolto l' attenzione verso l' interprete cinese Zhe «Shelly» Wang, che ha lavorato per la fondazione Gates dal 2015, e verso Ann Winblad, imprenditrice tecnologica ex fidanzata di Bill negli anni Ottanta, che passava con lui ogni primavera un weekend lungo nella sua casa al mare, con il consenso dei rispettivi coniugi.

     

    Intanto, i Gates avrebbero deciso di dividere equamente il patrimonio stimato oltre 130 miliardi di dollari e nei giorni scorsi Melinda ha già incassato i primi trasferimenti per un totale di 2,4 miliardi di dollari.

    bill e melinda gates bill e melinda gates

    Entrambi resteranno co-presidenti della Fondazione, ma resta da capire se continueranno a condividere priorità e filosofia organizzativa.

     

    2 - GATES E L'AMICIZIA CON EPSTEIN COSÌ MELINDA DECISE IL DIVORZIO

    Massimo Gaggi per il "Corriere della Sera"

     

    Il divorzio tra Bill e Melinda Gates che ha colto tutti di sorpresa non è stato un fulmine a ciel sereno: Melinda French, come ora vuole essere chiamata tornando al suo cognome da ragazza, aveva cominciato a contattare avvocati divorzisti già più di un anno e mezzo fa, nell'ottobre 2019. Il Daily Beast e il Wall Street Journal scrivono che l'offensiva legale è partita dopo che la stampa aveva cominciato a parlare dei frequenti contatti tra Bill Gates e il miliardario pedofilo Jeff Epstein, morto in carcere, apparentemente per suicidio, nell'agosto di quell'anno. Secondo fonti vicine ai due coniugi di oltre 25 anni di matrimonio, dal 2013 Melinda aveva espresso il suo disprezzo per il personaggio che i due avevano conosciuto insieme e aveva rifiutato ulteriori incontri. Bill, invece, aveva continuato a frequentarlo. Per discutere di filantropia, ha sempre detto lui.

    jeffrey epstein jeffrey epstein

     

    Ma alla fine Bill ha ammesso che quel rapporto è stato un errore e Melinda è andata su tutte le furie dopo il racconto fatto dal New York Times di una notte quasi interamente passata da Bill a casa di Epstein a New York. La rottura a quel punto è divenuta inevitabile con la pandemia che ha reso tutto ancora più cupo, obbligando la coppia a vivere reclusa nella villa da 6.600 metri quadri sul Lake Washington, a Seattle, nella quale i Gates hanno cresciuto i loro tre figli. In realtà il matrimonio, che non deve essere mai stato frutto di grandi passioni (quando erano fidanzati Melinda sorprese Bill che su una lavagna stava elencando vantaggi e svantaggi di un'unione coniugale, e non fece una piega) era in crisi da tempo.

    melinda gates melinda gates

     

    La fondazione filantropica, che apparentemente li univa, in realtà li divideva sempre più, almeno dal 2013. Melinda, al comando fin da quando venne costituita più di vent' anni fa, aveva dovuto farsi da parte quando Bill lasciò le cariche in Microsoft per dedicarsi totalmente alla beneficenza. La stessa Melinda ha confessato anni fa in un libro che, quando nel 2012 chiese di poter scrivere a quattro mani con Bill il rapporto annuale della Fondazione e i suoi programmi futuri, ricevette un'accoglienza gelida dal coniuge e pensò che potesse essere un motivo sufficiente per divorziare.

     

    La crisi rientrò perché Bill lasciò più spazio a Melinda mentre i frequenti viaggi in Africa e in altri luoghi nei quali la Fondazione è attiva rendevano la convivenza meno problematica. Poi sono tornate le divisioni: oltre ad Epstein e al Covid che ha azzerato la vita sociale dei coniugi, un peso per arrivare a separare vite (e patrimoni) di Bill e Melinda pare l'abbia avuto, involontariamente, MacKenzie Scott, l'ex moglie di Jeff Bezos. Amica di Melinda, Scott, divorziando dal fondatore di Amazon e incassando decine di miliardi di dollari che ha in parte già reinvestito in attività benefiche, ha acquistato un alto profilo pubblico, indipendente dall'ex marito.

     

    3 - BILL GATES E I BANALI VIZIETTI DEL MASCHIO QUALUNQUE

    Valeria Braghieri per "il Giornale"

     

    melinda con bill gates melinda con bill gates

    La vita è una battaglia persa. È questo che davvero ci insegna la vicenda di Bill Gates e del suo «declino personale», sorprendente tanto quanto la sua geniale ascesa. Pensavamo fosse un destino da «mortali» quello di sentirsi troppo spesso dove non si vorrebbe essere. Assieme a quella soffocante sensazione di non aver centrato il bersaglio, di essere andati un po' più a destra o un po' più a sinistra rispetto al centro. Di essersi fermati poco prima della meta, o di essere andati qualche passo oltre, perdendosela comunque.

     

    Pensavamo fosse un tormento «troppo umano» quello di pensare di aver sbagliato vita.

    Di essersi infilati in quella di un altro anziché accomodarsi in una fatta apposta per noi.

    ghislaine maxwelle jefferey epstein ghislaine maxwelle jefferey epstein

    Quando si litiga, si fallisce, si rimpiangono lavori e amori.

    Quando si pensa al momento esatto in cui il bivio era «ancora» davanti e noi dovevamo «ancora» decidere.

     

    Quando non avevamo «ancora» capito chi essere, e quindi potevamo «ancora» essere chiunque. Ecco. Quel momento. Pensavamo fosse roba per gente «normale», per chi ha meno mondo nell' orizzonte. Invece, poi, viene fuori che il secondo uomo più ricco del globo, il genio che ha ridisegnato la terra e il nostro modo di starci, andava alle feste del pedofilo Jeffrey Epstein, siglava un accordo prematrimoniale per garantirsi un lungo week end ogni primavera con la ex fidanzata e si faceva (si fa) lasciare da una moglie delusa e indignata. Viene fuori che nemmeno Bill Gates ce l' ha fatta. Che nemmeno lui è esattamente nella vita che vuole.

    i coniugi gates i coniugi gates

     

    Al riparo da rimpianti e contorsioni. Non sono «solo» i soldi il motivo per cui credevamo che Gates fosse esattamente al suo posto. E invece... C' è una voragine vuota. Bill Gates, l' uomo che sognava di mettere, e ha messo, un computer «su ogni scrivania e in ogni casa», l' uomo che usa una porzione di cervello che noi non sappiamo nemmeno di possedere, l' uomo che si è vendicato del compagno secchione nel modo in cui chiunque sogna di vendicarsi - «Fui bocciato in alcune materie, ma il mio amico le passò tutte. Ora lui è un ingegnere alla Microsoft, mentre io sono il proprietario della Microsoft».

    jeffrey epstein jeffrey epstein

     

    Tre figli, una moglie filantropa, jet personali per raggiungere delle isole personali. Eppure... era affascinato da quel signor Epstein che emanava una spaventosa, inaudita violenza da codardo. E non poteva fare a meno di quell' ex autoritaria e inaccessibile. E chissà cos' altro: una vita dentro l' altra. Gates hackerato da se stesso.

    bill gates e la moglie melinda bill gates e la moglie melinda bill e melinda gates bill e melinda gates bill e melinda gates bill e melinda gates bill gates annuncia il divorzio da melinda su twitter bill gates annuncia il divorzio da melinda su twitter melinda gates nel 1995 melinda gates nel 1995 bill e melinda gates 6 bill e melinda gates 6 weinstein epstein party weinstein epstein party jeffrey epstein 4 jeffrey epstein 4 ghislaine maxwell con jeffrey epstein, melania e donald trump ghislaine maxwell con jeffrey epstein, melania e donald trump jeffrey epstein 1 jeffrey epstein 1 MELANIA TRUMP PRINCIPE ANDREA, GWENDOLYN BECK E JEFFREY EPSTEIN A UN PARTI A MAR-A-LAGO MELANIA TRUMP PRINCIPE ANDREA, GWENDOLYN BECK E JEFFREY EPSTEIN A UN PARTI A MAR-A-LAGO bill e melinda gates nel 1998 bill e melinda gates nel 1998 bill e melinda gates con i figli phoebe jennifer e rory bill e melinda gates con i figli phoebe jennifer e rory bill e melinda gates 5 bill e melinda gates 5 bill e melinda gates 3 bill e melinda gates 3 bill e melinda gates 4 bill e melinda gates 4 bill e melinda gates da giovani bill e melinda gates da giovani

    melinda gates 2 melinda gates 2 bill gates e melinda bill gates e melinda

    Guarda la fotogallery


    Con Acea Energia puoi vincere la nuova Fiat 500 Passion Cabrio 100% elettrica. Partecipa al Concorso "Una vincita che farà ECO". Scopri di più!

    ultime notizie