• Dagospia

    POSTA! - FLOP DI ASCOLTI PER CELENTANO? PUÒ CONSOLARSI PENSANDO CHE IN UMBRIA SAREBBE RIUSCITO A DOPPIARE I GRILLINI, ANCHE LORO GRANDI ESPERTI NELL’ARTE DI SPARARE FESSERIE A RAFFICA – RENZI: "SE PD VUOLE IL VOTO LO DICA, MA SAREBBE SUICIDIO DI MASSA". E LA MASSA SAREBBE IL 4% DI ITALIA VIVA?


     
    Guarda la fotogallery

    Riceviamo e pubblichiamo:

     

    Lettera 1

     

    DI MAIO SPREAD DI MAIO SPREAD

    Caro Dago, l'Italia supera la Grecia e diventa il Paese debitore più "rischioso" nell'area euro. I rendimenti dei bond di Atene, all'1,10%, sono infatti scesi sotto quelli del nostro Paese, all'1,16%. Lo riporta il Financial Times. Ma non doveva essere Berlusconi quello che ci portava a finire come la Grecia? Invece ci sono riusciti M5s, Pd, Italia Viva e Leu, unendo le forze.

     

    Raphael Colonna

     

    Lettera 2

    ARCELOR MITTAL ARCELOR MITTAL

     

    Caro Dago, Arcelor "Pital": il Governo la sta facendo fuori dal vaso.

     

    Pikappa

     

    Lettera 3

    ALTOFORNO CREMATORIO - LA CRISI DELL'ILVA BY MANNELLI ALTOFORNO CREMATORIO - LA CRISI DELL'ILVA BY MANNELLI

    Dago darling, strano però. Nella strana alleanza giallo-rosé che ci governa, sembrava dovesse prevalere un partito quasi centenario con solide basi (benché un po' tremule negli ultimi tempi) sul territorio. E invece a giudicare dai giovani ministri che vanno per la maggiore, tutti o quasi irsuti e che sembrano creati con uno stampo seriale, sembra che stia prevalendo il movimento dei No: no Tav, no acciao, no plastica, no Food Valley parmense (così paremi stabilisse una fatwa di Grillo anni fa), no ansia di crescita del Pil. ecc. Manca solo che si resusciti il mito del "buon selvaggio" (i migranti non c'entrano in questo) di Rousseau! E speriamo che prima o poi decidano anche un "No paper", considerata l'enorme quantità di carta che si consuma per produrre libri inutili destinati a "LaGioia" del macero. Ossequi

    Natalie Paav

    I MEME SULLE REGIONALI IN UMBRIA - SPERANZA - ZINGARETTI - BIANCONI - DI MAIO - CONTE I MEME SULLE REGIONALI IN UMBRIA - SPERANZA - ZINGARETTI - BIANCONI - DI MAIO - CONTE

     

    Lettera 4

     

    Caro Dago, Iran, un terremoto di magnitudo 5.9 è stato registrato a Mianeh a circa 350 km da Teheran. Il bilancio è di almeno 5 morti e 120 feriti. E ora arriva pure Alessandro Di Battista, che certo non può essere definito un "portafortuna".

    ALESSANDRO DI BATTISTA ALESSANDRO DI BATTISTA

     

    Furio Panetta

     

    Lettera 4

     

    Dagovski,

     

    Eccessivo uno scudo penale per Mittal. Basta il condono edilizio modello Ischia.

     

    Aigor

     

    Lettera 5

     

    liliana segre con la scorta 1 liliana segre con la scorta 1

    Caro Dago, è curioso constatare che la maggioranza di coloro che discettano sul caso Segre, siano nati dopo il 1945, cioè a cose fatte, non vissute, senza provare quei brividi lungo la schiena quando ti rendevi conto che era arrivato il proprio turno.

    Valter Coazze

     

    Lettera 6

     

    Dago Storico,

     

    michele serra (2) michele serra (2)

    sceso dall' amaca Serra Michele partecipa ai comuni la sua sintesi: siccome la destra " antifascista " è stata inglobata dal becerismo lego - Salviniana, chi era da sempre fascista e nazista è titolato a dichiararsi apertamente senza tema. Facile direi, è come dire che la vecchia sinistra movimentista ed anti fascista inglobata dall' euro macronismo - renziano ha bisogna della Senatrice Segre per ricordare di esistere e di lottare. Mah ?

    achille occhetto foto di bacco achille occhetto foto di bacco

    Aridatece … pure Occhetto senza baffi.

     

    Saluti - peprig

     

    Lettera 7

     

    Caro Dago, scorta alla senatrice Liliana Segre, Centro Wiesenthal: "Una vergogna per l'Italia". E per le sinistre che la governano: 5 Stelle, Pd, LeU e Italia Viva.

     

    Mauro Soffianopulo

     

    micheal bloomberg donald trump micheal bloomberg donald trump

    Lettera 8

     

    Caro Dago, Usa 2020, Facebook lancia il suo piano per proteggere il voto da interferenze straniere e disinformazione. E quindi largo spazio a chi critica Trump e chiusura degli account che osano parlar male o raccontare degli scheletri nell'armadio del candidato democratico?

     

    Oreste Grante

     

    Lettera 9

     

    Caro Dago, secondo il New York Times Michael Bloomberg si candiderà alle Presidenziali 2020. Ma come, quando era sindaco repubblicano di New York i Democratici lo criticavano aspramente e ora sarebbe diventato il loro candidato ideale per per sfidare Trump? Nemmeno al circo si vedono spettacoli simili.

    MATTEO RENZI MATTEO RENZI

     

    Ugo Pinzani

     

    Lettera 10

     

    Caro Dago, Renzi: "Se Pd vuole il voto lo dica, ma sarebbe suicidio di massa". E la massa sarebbe il 4% di Italia Viva?

     

    micheal bloomberg donald trump 1 micheal bloomberg donald trump 1

    Greg

     

    Lettera 11

    Caro Dago, Vissani chiosa felice la vittoria del centrodestra in Umbria e la guida (due volte) rossa Michelin gli toglie pavlovianamente una stella mostrando come sia più facile aderire alla strada che alla realtà.

    Giorgio Colomba

     

    adrian 22 adrian 22

    Lettera 12

     

    Caro Dago

    Celentano si limiti a cantare,se ha ancora voce, altrimenti vada in pensione.

    La smetta di fare il guru ambientalista, il moralista da strapazzo e il predicatore laico.

    Cordiali saluti.

    Piero

    adrian 23 adrian 23

     

     

    Lettera 13

     

    Caro Dago, a Vicenza scoperta un'intera famiglia di falsi invalidi. Denunciati tre stranieri di 66, 40 e 69 anni, tutti appartenenti allo stesso nucleo familiare, titolari di pensioni di invalidità civile erogate dall'Inps, per patologie gravemente invalidanti.

     

    ligabue adrian di adriano celentano 3 ligabue adrian di adriano celentano 3

    Ora qualcuno spieghi come a degli stranieri può venire in mente di fare una cosa simile se non debitamente istruiti da qualche "esperto" in materia. È evidente che dietro ci sono quelle favolose organizzazioni cosiddette umanitarie che li fanno venire in Italia per vivere a sbafo della collettività, magari sottraendo risorse a chi invalido lo è per davvero.

     

    Giuly

     

    Lettera 14

     

    Caro Dago, nuovo flop di ascolti per Adriano Celentano nove mesi dopo il suo ritorno su Canale 5: lo show è stato visto da appena 3.869.000 telespettatori con il 15,41%. Magari può consolarsi pensando che in Umbria sarebbe riuscito a doppiare i grillini, anche loro grandi esperti nell'arte di sparare fesserie a raffica.

     

    Nick Morsi

     

    Lettera 15

    luigi di maio in imbarazzo davanti ad alessandro marescotti a taranto 1 luigi di maio in imbarazzo davanti ad alessandro marescotti a taranto 1

     

    Caro Dago, Di Maio: "Dobbiamo obbligare ArcelorMittal a restare a Taranto". Già è il principale responsabile della vicenda, ora vuole terminare il lavoro?

     

    Bug

     

    Lettera 16

     

    Caro Dago, il Presidente Mattarella: "La scorta assegnata a Liliana Segre e la vicenda della bimba a cui è stato vietato di sedersi in autobus per la pelle di colore diverso mostrano che intolleranza, odio, contrapposizione, non sono alternative retoriche, non sono astratte, ma estremamente concrete". E quando invece un ex brigatista scrive sui social che "ci vuole un bel coraggio per gonfiare una nana coatta sgraziata fascia" riferito a una immagine di Giorgia Meloni in gravidanza che cos'è? Amore? Perché per alcuni il Capo dello Stato si indigna e per altri no?

    giuseppe conte maria elisabetta alberti casellati sergio mattarella giuseppe conte maria elisabetta alberti casellati sergio mattarella

     

    Baldassarre Chilmeni

     

    Lettera 17

     

    Caro Dago,

    Se uno vuole capire il perché delle sconfitte della sinistra basta leggere il mio giornale preferito: La Repubblica. Che oggi titola “la scorta siamo noi”. Si tratta di un argomento che è tutto tranne che un’emergenza e di cui frega niente al 99% degli italiani. E quando si parla al restante 1%, i risultati nelle urne sono la logica conseguenza.

     

    Ciao

    Anselmo

     

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie