• Dagospia

    “I VOTI NON SI CONTANO, SI PESANO" - QUEL VOLPONE DI CLEMENTE MASTELLA FA LEZIONE DI “MANUALE CENCELLI” AI MESTIERANTI DELLA POLITICA: "UNO 0,5 PER CENTO DETERMINANTE IN UN COLLEGIO PESA PIÙ DI UN 2 PER CENTO SPALMATO SUL TERRITORIO NAZIONALE - I LEADER DI CENTROSINISTRA NON SONO DILETTANTI, SONO ESORDIENTI CHE È PEGGIO. IL SEGGIO PER ‘DIRITTO DI TRIBUNA’? MA LE PARE CHE DI MAIO PRESENTA IN POMPA MAGNA UNA LISTA CON IL SUO NOME E UN MINUTO DOPO SI FA CANDIDARE TRA I SICURI ELETTI DEL PD?”


     
    Guarda la fotogallery

    Estratto dell’articolo di Mario Ajello per “il Messaggero”

     

    CIRIACO DE MITA E CLEMENTE MASTELLA CIRIACO DE MITA E CLEMENTE MASTELLA

    Clemente Mastella […] quanto le piace questo gran ritorno della politica del bilancino e dei posti in lista dati, promessi e mancati?

    «Il bilancino è un magnifico strumento della politica. Basta però saperlo usare».

     

    […] «I leader di centrosinistra […] non sanno come si mette in piedi una coalizione. Prendessero esempio da Berlusconi e da Prodi, loro ci sapevano fare perché generosi quindi lungimiranti».

     

    […] Sta dicendo che Letta non dovrebbe essere generoso solo con Calenda, sennò Fratoianni lo saluta e se ne va?

    CLEMENTE MASTELLA E PIERFERDINANDO CASINI CLEMENTE MASTELLA E PIERFERDINANDO CASINI

    «Tutti devono essere più generosi con tutti, perché non sa fa politica guardando soltanto il proprio ombelico. Ognuno dice: il mio programma qui, il mio programma lì... […] Ma quale tuo programma! Il programma […] dev' essere […] comune».

     

    «Se uno ha lo 0,5 per cento, ma in un collegio è determinante, quello 0,5 è un tesoro inestimabile per una coalizione. La concentrazione in alcune regioni […] di una percentuale dello zero virgola pesa molto più di un 2 per cento spalmato sull'intero territorio nazionale».

    clemente mastella mangia clemente mastella mangia

     

    […] Insomma il Cencelli va usato o no?

    «Certo che sì […] però, c'è l'equilibrio e la saggezza del maggior partito della coalizione di venire incontro alle esigenze dei partiti più piccoli. Penso a quanto si comportò bene l'Ulivo prodiano con me nel 2006. Ma facendo giustamente anche i propri interessi. E' stata l'ultima volta in cui il centrosinistra ha vinto […]».

     

    La «pari dignità» invocata da tutti in queste ore quindi è una formula giusta secondo lei?

    «È un motto antico ma ora snaturato. Adesso significa uno vale uno, cioè s' è grillizzato questo motto. Ed è un errore, perché - per dirla alla Cuccia - le azioni dei vari partiti si pesano, non si contano». […]

    clemente mastella 2 clemente mastella 2

     

    Non conviene farsi concedere un «diritto di tribuna»?

    «Non ho nulla contro questa possibilità. Dico solo una cosa: ma le pare che Di Maio presenta in pompa magna una lista con il suo nome e un minuto dopo si fa candidare tra i sicuri eletti del Pd?».

    CLEMENTE MASTELLA CLEMENTE MASTELLA clemente mastella 1 clemente mastella 1

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie