• Dagospia

    È INUTILE VACCINARSI, RISPETTARE LE REGOLE E AVERE IL GREEN PASS, SE I RISTORATORI NON LO CHIEDONO – CHIUSO PER TRE GIORNI IL CELEBRE BAR DEL FICO, A ROMA E PER CINQUE IL CLUB ESCOPAZZO: ALL’INTERNO SONO STATI TROVATI CLIENTI CHE NON AVEVANO LA CERTIFICAZIONE VERDE – SEQUESTRATO UN ALTRO LOCALE, IL MAO, ALL’INTERNO DEL QUALE ERA STATA IMBASTITA UNA DISCOTECA ABUSIVA…


     
    Guarda la fotogallery

     

     

    Da www.repubblica.it

    bar del fico roma2 bar del fico roma2

     

    "Violavano le norme per il contenimento della pandemia". Così gli agenti della divisione amministrativa della questura hanno chiuso per tre giorni il ristorante Bar del Fico in via della Pace e per cinque giorni il club Escopazzo in via Aracoeli, all’interno dei quali però non sono stati trovati clienti sprovvisti di Green Pass.

     

    escopazzo roma 1 escopazzo roma 1

    È stato sequestrato in via preventiva il locale Mao in via Enrico Toti all’interno del quale secondo gli agenti del Casilino era stata approntata una discoteca abusiva, senza permessi: mancava anche  il rilevatore per il tasso alcolemico  a disposizione dei clienti e non era rispettato il distanziamento, motivi per i quali è scattata anche una multa da 2mila euro.

     

    bar del fico roma bar del fico roma

    È di 4.834 euro, oltre alla chiusura temporanea, la multa comminata al minimarket in via di Rocca Cencia, che vendeva 51 confezioni di cibo scaduto e all’interno del quale sono stati trovati 180 chili di alimenti senza tracciabilità, escrementi di topo, un buon numero di blatte.

     

    È il risultato dei controlli a tappeto eseguiti dalla polizia, dai carabinieri, dalla guardia di finanza e dalla polizia locale nella serata tra venerdì e sabato sulla base del piano per il contenimento del Covid messo a punto dal prefetto Matteo Piantedosi nel corso dell’ultimo comitato per l’ordine e la sicurezza che si è tenuto giovedì in prefettura.

    green pass ristorante 6 green pass ristorante 6

     

    Dal centro storico a San Lorenzo, passando per Trastevere, il Pigneto, Ponte Milvio sono state 193 i controlli sul Green Pass, due le persone multate per la violazione delle misure anti-covid. Alle quali si aggiungono le 20 multe comminate ad altrettanti partecipanti alla manifestazione No Pass che si è svolta sabato scorso 20 novembre al Circo Massimo.

     

    Nella notte tra sabato e domenica sono stati multati quattro artisti di strada e tre consumatori di sostanze stupefacenti, un uomo è stato denunciato anche perché aveva in tasca un coltello a serramanico ed è stato arrestato un pusher al quale sono state trovare indosso sette dosi di cocaina.

    green pass ristorante 3 green pass ristorante 3

     

    Il controlli non hanno trascurato i locali più rinomati del centro storico. Al ristorante Bar del Fico gli agenti hanno riscontrato varie irregolarità: l’uscita di emergenza  era “sbarrata” e inservibile, c’èra un buttafuori abusivo e mancavano i cartelli con il divieto di fumo, oltre alle irregolarità sui permessi della Siae per la diffusione della musica all’interno del famoso locale, che ora dovrà rimanere chiuso per tre giorni.

    bar del fico roma bar del fico roma bar del fico roma 3 bar del fico roma 3 escopazzo roma escopazzo roma

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie