• Dagospia

    AVVISATE BOLLORE’: KKR SCENDE A ROMA - PER TRE GIORNI, GLI UOMINI DEL FONDO AMERICANO, CHE HA LANCIATO UNA “MANIFESTAZIONE DI INTERESSE” SU TIM, AVRANNO RIUNIONI CON CONSULENTI LEGALI, FINANZIARI E INDUSTRIALI E UNA SERIE DI INCONTRI ISTITUZIONALI – IL COMUNICATO DI KKR: "LA NOSTRA OFFERTA È AMICHEVOLE" MA "IL PREZZO NON CAMBIA" E CHIARISCE CHE NON C'È FRETTA PER AVVIARE LA DUE DILIGENCE E ASPETTERÀ LE DECISIONI DEL CDA


     
    Guarda la fotogallery

    kkr kkr

    DAGONEWS

    Kkr scende a Roma. Per tre giorni, gli uomini del fondo americano, che ha lanciato una “manifestazione di interesse” su Tim, avranno riunioni con consulenti legali, finanziari e industriali e una serie di incontri istituzionali.

     

    TIM: KKR, PREZZO NON CAMBIA MA NO FRETTA SU DUE DILIGENCE

     (ANSA) - L'offerta di Kkr su Tim è di 0,505 euro per azione e il prezzo non è in discussione ma, su richiesta di Consob e dopo le indiscrezioni di stampa, il fondo americano chiarisce che non c'è fretta per avviare la due diligence e aspetterà le decisioni del cda. 

    henry kravis henry kravis

     

    KKR "si attende di essere in grado di prendere una decisione sull'Offerta a seguito del completamento di una due diligence di conferma delle proprie analisi che non dovrebbe superare le 4 settimane dal momento in cui sarà consentito il pieno accesso alla documentazione rilevante. 

     

    KKR non ha fissato un termine per l'accesso alla due diligence e resta in attesa delle determinazioni del Consiglio di Amministrazione di TIM in merito" precisa una nota in cui auspica di ‘’potersi confrontare quanto prima con il Consiglio di Amministrazione in merito all'Offerta e al relativo processo".

     

     

    TIM, IL FONDO KKR: "NOSTRA OFFERTA AMICHEVOLE" MA "IL PREZZO NON CAMBIA"

    Da www.repubblica.it

    TIM TIM

     

    Kkr precisa i contorni della sua offerta per rilevare la totalità di Tim, spinta dalla Consob - l'Autorità dei mercati finanziari - a chiarire meglio la sua posizione in vista del cda della società italiana che si riunirà venerdì. Il fondo infrastrutturale americano precisa che l'offerta sull'ex monopolista delle Tlc è di 0,505 euro per azione e il prezzo non è in discussione e altresì che non c'è fretta per avviare la due diligence: aspetterà le decisioni del consiglio.

     

    vincent bollore vincent bollore

    Kkr "si attende di essere in grado di prendere una decisione sull'Offerta a seguito del completamento di una due diligence di conferma delle proprie analisi che non dovrebbe superare le 4 settimane dal momento in cui sarà consentito il pieno accesso alla documentazione rilevante - dettaglia il fondo che ha messo sul piatto una valutazione da 11 miliardi - Kkr non ha fissato un termine per l'accesso alla due diligence e resta in attesa delle determinazioni del Consiglio di Amministrazione di TIM in merito" precisa la nota in cui auspica di "potersi confrontare quanto prima con il Consiglio di Amministrazione in merito all'Offerta e al relativo processo".

     

    BOLLORE' VIVENDI BOLLORE' VIVENDI

    Chiaramente, se il fondo Usa rompesse gli indugi e andasse sul mercato con la sua offerta, questa non sarebbe più "amichevole". Ma Kkr sostiene il contrario: "L'approccio di Kkr è di natura amichevole e in tal senso Kkr intende confrontarsi quanto prima con il consiglio di amministrazione di Tim per ottenere il supporto all'Offerta da parte del Consiglio stesso. Il parere favorevole del Consiglio di Amministrazione sarà una condizione volontaria al perfezionamento dell'Offerta", spiega.

     

    Paolo Savona Paolo Savona

    Dalla nota del fondo americano si capisce anche cosa altro abbia chiesto la Consob italiana, in particolare in riferimento alla due diligence: "Anche alla luce della circostanza che la due diligence non costituisce una condizione dell'offerta, si richiede di rendere nota, senza indugio, l'eventuale previsione di un termine massimo entro il quale, nell'ipotesi in cui il Consiglio di Amministrazione di Tim non abbia ancora assunto alcuna determinazione in ordine all'effettuazione della due diligence richiesta nella Manifestazione di Interesse, codesta Società renderà nota la propria intenzione di procedere in ogni caso all'offerta ai sensi dell'art. 102 del TUF o di rinunciare alla stessa. 

     

    MARIO DRAGHI PAOLO SAVONA MARIO DRAGHI PAOLO SAVONA

    La suddetta informazione dovrà essere resa anche in termini negativi". In pratica, a questo punto Kkr dovrà aggiornare il mercato di qualsiasi decisione, sia in senso negativo che positivo, rispetto alla volontà di portare avanti o meno l'offerta.

     

    Anche l'approvazione del Governo italiano a seguito della procedura "Golden Power" sarà condizione per il perfezionamento dell'Offerta, precisa analogamente Kkr. Dovrà avvenire successivamente alla promozione dell'offerta e pertanto non condizionerà i tempi dell'operazione.

     

    Precisazioni in merito alla possibile offerta per il 100% del capitale sociale di TIM S.p.A.

    LOGO KKR LOGO KKR

    Comunicato Stampa

     

    Kohlberg Kravis Roberts & Co. L.P. in qualita di advisor dei fondi ad essa affiliati (“KKR”) chiarisce quanto segue con riferimento all’offerta indicativa non vincolante (“non-binding indicative offer” o “NBO”) relativa alla potenziale offerta (l’“Offerta”) per il 100% del capitale sociale di TIM S.p.A. (“TIM”) trasmessa da KKR al Consiglio di Amministrazione di TIM in data 19 novembre 2021.

     

    L’Offerta prevede un prezzo indicativo in contanti pari a Euro 0,505 per azione ordinaria e per azione di risparmio. Tale prezzo rappresenta un premio del 62% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni ordinarie di TIM e del 54% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni di risparmio di TIM al 3 novembre 2021 (giorno precedente le voci di mercato in relazione a una possibile operazione su TIM).

     

    henry kravis. henry kravis.

    L’Offerta prevede la possibilita per tutti gli azionisti di TIM (dagli investitori retail a quelli istituzionali, dagli azionisti ordinari a quelli di risparmio), in modo non discriminatorio, di decidere se accettare o meno un significativo valore in denaro che sarebbe immediatamente disponibile per gli azionisti di TIM a prescindere (i) da tempi e costi dei programmi di sviluppo della rete in fibra ottica e di dispiegamento della rete 5G e (ii) dalla necessita per l’azienda di adattarsi agli sviluppi del mercato italiano delle telecomunicazioni, soggetto a crescenti pressioni competitive.

     

    Su richiesta formulata dalla CONSOB ai sensi degli articoli 102, comma 8, e 114, comma 5, del D. Lgs n. 58/1998, KKR inoltre precisa quanto segue.

     

    bollore de puyfontaine assemblea vivendi bollore de puyfontaine assemblea vivendi

    1. L'approccio di KKR e di natura amichevole e in tal senso KKR intende confrontarsi quanto prima con il Consiglio di Amministrazione di TIM per ottenere il supporto all'Offerta da parte del Consiglio stesso. Il parere favorevole del Consiglio di Amministrazione sara una condizionevolontaria al perfezionamento dell'Offerta. In termini di processo, e in conformita a quanto previsto dall'articolo 103 del Tuf, il parere del Consiglio di Amministrazione della societa target in relazione all'Offerta dovra intervenire successivamente alla promozione dell'Offerta e pertanto non condizionera i tempi di tale promozione e della pubblicazione del comunicato ai sensi dell'articolo 102 del Tuf.

     

    paolo savona paolo savona

    2. Analogamente, l'approvazione del Governo italiano a seguito della procedura "Golden Power" sara condizione per il perfezionamento dell'Offerta, in quanto richiesta ai sensi dell'articolo 1, comma 5, e dell'articolo 2, comma 5, del D.L. 21/2012. In termini di processo, l'approvazione del Governo italiano a seguito della procedura "Golden Power" dovra intervenire, in conformita con quanto previsto dall'articolo 1, comma 5, e dall'articolo 2, comma 5, del D.L. 21/2012, successivamente alla promozione dell'Offerta e pertanto non condizionera i tempi di tale promozione e della pubblicazione del comunicato ai sensi dell'articolo 102 del Tuf.

     

    mediaset vivendi 3 mediaset vivendi 3

    3. Con riferimento alla due diligence, la Consob ha richiesto le seguenti precisazioni. “Anche alla luce della circostanza che la due diligence non costituisce una condizione dell’offerta, si richiede di rendere nota, senza indugio, l’eventuale previsione di un termine massimo entro il quale, nell’ipotesi in cui il Consiglio di Amministrazione di TIM non abbia ancora assunto alcuna determinazione in ordine all’effettuazione della due diligence richiesta nella Manifestazione di Interesse, codesta Societa rendera nota la propria intenzione di procedere in ogni caso all’offerta ai sensi dell’art. 102 del TUF o di rinunciare alla stessa. La suddetta informazione dovra essere resa anche in termini negativi”.

     

    consob opa sts hitachi consob opa sts hitachi

    A tal proposito, KKR specifica quanto segue. KKR si attende di essere in grado di prendere una decisione sull'Offerta e sulla relativa comunicazione ai sensi dell'art. 102 del Tuf a seguito del completamento di una due diligence di conferma delle proprie analisi che non dovrebbe superare le 4 settimane dal momento in cui sara consentito il pieno accesso alla documentazione rilevante.

     

    ARNAUD PUYFONTAINE AD VIVENDI ARNAUD PUYFONTAINE AD VIVENDI

    KKR non ha fissato un termine per l'accesso alla due diligence e resta in attesa delle determinazioni del Consiglio di Amministrazione di TIM in merito. Il Consiglio di Amministrazione di TIM, con comunicato al mercato in data 21 novembre 2021, ha dato atto di aver ricevuto la NBO e sta attualmente esaminando l'Offerta. KKR auspica di potersi confrontare quanto prima con il Consiglio di Amministrazione in merito all'Offerta e al relativo processo.

    ***

    sede consob sede consob

    La NBO e, a questo stadio, di natura non vincolante e indicativa. Le dichiarazioni di cui sopra sono effettuate per chiarire le attuali posizioni e aspettative di KKR rispetto alla forma che l'Offerta potrebbe assumere e il processo che essa potrebbe seguire. Ne la NBO ne questa comunicazione intendono, ne potranno, costituire o dar luogo ad alcun impegno vincolante rispetto all’Offerta o al relativo processo ai sensi delle leggi applicabili.

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie