• Dagospia

    CARTABIA CANTA: PROVINO PER IL COLLE IN PRIMA SERATA TRA BEATLES E METALLICA - LA PRESIDENTE DELLA CONSULTA, CHE I DEM VORREBBERO PORTARE AL QUIRINALE, DÀ LEZIONI DI FEMMINISMO SU RAI STORIA – CARTABIA CI HA TENUTO A FAR SAPERE DI ESSERE FAN DEL TREKKING E DELLA MUSICA CLASSICA MA POI CITA UN BRANO DEI BEATLES E I METALLICA...


     
    Guarda la fotogallery

    Alessandro Rico per la Verità

     

    Prosegue l' operazione «simpatia» della nuova presidente della Corte costituzionale, Marta Cartabia.

     

    CARTABIA CARTABIA

    Dopo la bocciatura del referendum elettorale promosso dalla Lega, che ha tolto una grana alla maggioranza giallorossa (di cui lei potrebbe essere la candidata al Colle nel 2022), la giurista torna al core business femministeggiante, già lanciato nel suo discorso d' insediamento, quando aveva citato la premier finlandese e lamentato il gap di genere in Italia.

     

    Ieri sera, infatti, la Cartabia ha inaugurato una serie di sei puntate su Rai storia, dedicate al ruolo della Consulta nell' emancipazione della donna. Il programma ha un titolo eloquente: Senza distinzione di genere. Un viaggio nelle storiche sentenze sull' illegittimità dei trattamenti giuridici ineguali dinanzi all' adulterio, sull' apertura alle signore della carriera prefettizia, il tutto condito con qualcuno degli elementi pop che caratterizzano il tipico tecnopopulismo della Cartabia.

     

    La quale, non appena eletta, ci ha tenuto a far sapere di essere fan del trekking e della musica classica, ma che «quando corre ascolta Beatles e Metallica». Il volto umano dei competenti.

    marta cartabia 2 marta cartabia 2

     

    L' essenza della «rivoluzione gentile», celebrata ieri in un articolo del Corriere della Sera, che tesseva le lodi sperticate dell' ultima operazione mediatica della numero uno della Corte.

     

    Proprio ai Beatles, infatti, la Cartabia ha fatto ricorso nella prima puntata, citando il singolo A hard day' s night, che descrive l' uomo distrutto al ritorno dal lavoro, ma lieto di trovare la casa messa in ordine dalla moglie. Per le puntate successive, sarebbe divertente se gli autori attingessero all' altro gruppo amato dalla presidente della Consulta, i Metallica: il celebre singolo Master of puppets, che secondo diversi interpreti parla del consumo di droghe, potrebbe accompagnare degnamente un confronto sui pro e i contro della liberalizzazione della cannabis, da intrattenere con un celebre personaggio femminile, come la leader radicale, Emma Bonino.

     

    marta cartabia 6 marta cartabia 6

    Ironia a parte, balza all' occhio la mediaticità che la Cartabia ci tiene a guadagnarsi. Di presidenti della Corte costituzionale tanto presenzialisti non se ne ricordano molti altri: probabilmente, l' esempio più eclatante è quello di Gustavo Zagrebelsky. Con il quale la Cartabia potrebbe condividere un destino comune: il giurista, prima dell' elezione di Sergio Mattarella, era entrato nella rosa di nomi che il Movimento 5 stelle immaginava per il Quirinale.

     

    La chiave che ha trovato la Cartabia - un connubio tra l' appiattimento sulle posizioni dell' élite europeista e le battaglie d' avanguardia, tanto di moda nei circoli buoni dell' establishment - potrebbe però assicurarle qualche carta in più: sarebbe una figura di garanzia per i dem, dotata nondimeno di un' immagine pop, digeribile dai pentastellati.

     

    È curioso anche fare una piccola carrellata delle altre catechesi televisive cui, negli anni, sono stati sottoposti i telespettatori Rai. La più simile a quella della Cartabia è il programma dell' attuale giudice costituzionale Giuliano Amato, Lezioni dalla crisi: 12 puntate trasmesse da Rai 3, a partire dal 18 marzo 2012, preludio all' ingresso alla Consulta del dottor Sottile, già premier tecnico ed eterna riserva della Repubblica.

    Diversi anni prima era toccato a Romano Prodi: correva il 1992, il programma era Il tempo delle scelte, stesso titolo di un suo libro.

    marta cartabia 5 marta cartabia 5

     

    Andava in onda su Rai 1 alle 23. E, naturalmente, tra i temi trattati c' era la magnificazione del progetto d' integrazione europea, la trappola in cui l' Italia, in quel periodo, si stava infilando con la convinzione di potersi assicurare un futuro prospero e radioso. Di lì a quattro anni, il Professore sarebbe diventato leader del centrosinistra e presidente del Consiglio. Per la Cartabia, sono precedenti benauguranti.

    marta cartabia 4 marta cartabia 4 cartabia cartabia MARTA CARTABIA MARTA CARTABIA

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie