• Dagospia

    LA VERITA’ SULLA MORTE DI DANIEL GUERINI: IL MISTERO DELLA BUCA RATTOPPATA 48 ORE DOPO L’INCIDENTE. PERCHE’ E DA CHI? ANCORA IGNOTE LE CAUSE DEL BOTTO IN CUI HA PERSO IL BABY TALENTO DELLA LAZIO - LA PROCURA HA APERTO UN FASCICOLO PER OMICIDIO STRADALE ED HA ISCRITTO, COME ATTO DOVUTO, SUL REGISTRO DEGLI INDAGATI TIZIANO ROZZI. IL GIOVANE AMICO DI DANIEL ALLA GUIDA DELLA SMART ASSICURA: “NON STAVO CORRENDO” – SOTTO ACCUSA LE CONDIZIONI DELL’ASFALTO - L'OMAGGIO DELLA CURVA NORD A GUERINI


     
    Guarda la fotogallery

    daniel guerini 7 daniel guerini 7

    Camilla Mozzetti per "il Messaggero"

     

    «Era il tuo sogno ma anche il nostro» quello di «vederti esordire All' Olimpico con i grandi, con la maglia numero 10 sulle spalle».

     

    È questo un passaggio della lettera che la Curva Nord ha dedicato ieri a Daniel Guerini, il giovane trequartista della Primavera della Lazio morto sul colpo mercoledì sera dopo un incidente d' auto sulla Palmiro Togliatti.

     

    E al dolore di tanti amici, appassionati e tifosi, che Guero l' hanno conosciuto bambino quando con il papà Danilo andava a vedere le partite della Lazio proprio in Curva, se ne potrebbe aggiungere anche un altro, ora ben più difficile da sopportare: il rischio di non poter celebrare i funerali giovedì mattina nella chiesa di Don Bosco prima delle festività pasquali.

    daniel guerini buca rattoppata incidente daniel guerini buca rattoppata incidente

     

    Ieri pomeriggio il pubblico ministero Francesco Minisci ha conferito l' incarico al professor Giulio Sacchetti per svolgere oggi al policlinico di Tor Vergata l' autopsia sul corpo di Daniel.

     

    Tuttavia l' esame non sarà svolto al mattino: si terrà solo alle 14.30 ed è una corsa contro il tempo per riuscire a ottenere il nullaosta alla sepoltura e svolgere i funerali giovedì mattina. Se l' esame dovesse protrarsi e non ci fosse il tempo materiale perché in Procura il pubblico ministero firmi domani sera il nullaosta, l' ultimo saluto a Daniel potrebbe esser ritardato. Mamma Michela non sta aspettando altro se non poter dire addio al suo «cucciolo» in un mare di palloncini bianchi e celesti.

     

    daniel guerini striscione daniel guerini striscione

    «Il destino ti ha portato via troppo presto dai tuoi affetti più cari. Scorrono ancora e fanno male le immagini di te ancora bambino - si legge ancora nella lettera della Curva - quando venivi a tifare la nostra amata Lazio. La tua amata Lazio, con la quale hai giocato per tanti anni.Poi, per inseguire il tuo sogno, hai lasciato la tua città, ma la tua squadra e la tua casa erano qui.

     

    E infatti sei tornato, per la gioia di tutti a vestire la maglia che amavi». Guero era tornato a Roma - dopo la parantesi nelle giovanili di Fiorentina e Toro - lo scorso gennaio. La Lazio aveva creduto in lui «Un contratto di tre anni - ricordava giorni fa il papà Danilo - era felicissimo».

     

    daniel guerini daniel guerini

    L' INCHIESTA La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio stradale ed ha iscritto - come atto dovuto - sul registro degli indagati Tiziano Rozzi, il giovane amico di Daniel alla guida della Smart ForFour ma anche il guidatore della Mercedes Classe A, T. S., 67 anni, contro cui i ragazzi prima di carambolare sulla Togliatti si sono scontrati. Ancora ignote le cause dell' incidente in cui è rimasto ferito anche un altro ragazzo che viaggiava sulla Smart, E. D. B., 17 anni.

     

    Tiziano dopo aver appreso della scomparsa di Daniel, che era per lui un fratello dal momento che insieme fin dall' età di 8 anni avevano iniziato a giocare a calcio sui campi di periferia, ha detto a mamma Michela che non stava correndo. Lei, la madre di Guero, gli crede: «Conosco Tiziano, so chi è e so come si comportava, non ho motivo di dubitare delle sue parole e ora spero soltanto che si faccia chiarezza su cosa è accaduto perché Daniel non me lo potrà ridare indietro nessuno ma per Tiziano è importante perché se non è stata una sua distrazione a causare l' incidente o una manovra azzardata o la velocità deve venire fuori, Tiziano non può vivere con questo rimorso».

    daniel guerini daniel guerini

     

    Il pubblico ministero Minisci ha disposto una consulenza cinematica che dovrà ora far luce su tanti aspetti anche se non è ancora dato sapere quando e da quale perito sarà condotta. La difesa di Rozzi intanto sta preparando un dossier per chiedere alla Procura di far luce anche su un altro aspetto: la buca rattoppata a meno di 48 ore dal sinistro. A pochi metri da dove restano i segni di frenata della Mercedes la sera dell' incidente c' era una buca sulle due corsie di marcia oltre a una serie di crepature ed altre buche intorno e sulla preferenziale. Eppure a distanza di poco tempo solo quella è stata sanata. Perché e da chi?

    raggi raggi daniel guerini daniel guerini

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie