• Dagospia

    QUANTO CI METTERA' TEN HAG A CAPIRE CHE RONALDO NON È IL PROBLEMA DEL MANCHESTER UNITED?- ESORDIO AMARO IN PREMIER LEAGUE PER IL PARAGURU EX AJAX: I "RED DEVILS" PERDONO IN CASA 2-1 CONTRO IL BRIGHTON – CRISTIANO RONALDO ENTRA NELLA RIPRESA, MA I COMPAGNI NON SFRUTTANO I SUOI ASSIST – CR7 INCAZZATISSIMO IN PANCHINA: LA SUA FACCIA DICE TUTTO SULLA SUA SITUAZIONE… - VIDEO


     
    Guarda la fotogallery

    manchester united brighton 5 manchester united brighton 5

    Da www.corrieredellosport.it

     

    Dopo il pari del Liverpool e i successi di Tottenham e Chelsea arriva il momento dell'esordio anche per il Manchester United, che alla prima gara dell'era Ten Hag cade incredibilmente a Old Trafford contro il Brighton, trascinato dalla doppietta di Gross. Debutto amaro per il tecnico olandese e per Cristiano Ronaldo, dentro solo nella ripresa, così come amaro è stato 'King Power Stadium' l'esordio del Leicester, incapace di portare a casa la vittoria contro il Brentford nonostante il doppio vantaggio (2-2).

    cristiano ronaldo 7 cristiano ronaldo 7

     

    Esordio da incubo per CR7

    Dopo le tensioni dei giorni scorsi e la mano idealmente tesagli da Ten Hag, Cristiano Ronaldo è in lista per il match contro il Brighton ma parte dalla panchina dove si accomoda (dopo essersi comunque riscaldato) con un'espressione tutt'altro che felice. Nel suo 4-2-3-1 il tecnico olandese si affida a Sancho, Rashford e Bruno Fernandes con l'ex interista Eriksen trequartista centrale e il suo United prova a spaventare subito gli ospiti, ma proprio Bruno Fernandes, dopo un bell'aggancio, spreca malamente calciando alto da buona posizione. 

     

    manchester united brighton 2 manchester united brighton 2

    Scampato il pericolo la formazione ospuite si riorganizza e non si limita a guardare, affidandosi in avanti a Welbeck e Gross che alla mezz'ora sorprendono i 'Red Devils': imbeccata del primo per il secondo che non lascia scampo a De Gea. Doccia gelata per i tifosi a Old Trafford, che si attenderebbero una reazione dalla propria squadra infilata invece nuovamente al 39': a colpire è ancora Gross, più lesto di tutti a insaccare una palla vagante in area. 

    cristiano ronaldo 5 cristiano ronaldo 5

     

    Nella ripresa arriva così il momento di CR7 (dentro per Fred al 53') ma le palle buone capitano a Rashford, che ne spreca due in pochi minuti. A complicare i piani del Brighton ci si mette però Mac Allister, che al 68' cerca invano di spazzare via un pallone in mischia e infila invece il suo portiere Sanchez con una sfortunata autorete. Un regalo che non basta però a Ronaldo e compagni, incapaci di pungere e di evitare la sconfitta nella prima partita ufficiale dell'era Ten Hag.

    cristiano ronaldo 3 cristiano ronaldo 3

     

    Leicester rimontato

    In contemporanea al match di Old Trafford si è giocato anche quello tra Leicester e Brentford, che ha visto le 'Foxes' di Brendan Rodgers farsi sfuggire la vittoria all'esordio sul prato amico del 'King Power Stadium'. Il doppio vantaggio non è bastato a Vardy e compagni per superare la resistenza ospite: ad aprire le danze nel primo tempo con un colpo di testa è l'ex atalantino Castagne (di Maddison l'assist dalla bandierina al 33'), imitato poi a inizio ripresa da Dewsbury-Hall che raddoppia con un sinistro da fuori area (46'). Gli ospiti infatti non si danno per vinti e prima riaprono la partita al 62' con Toney, poi all'86' trovano il pari con un sinistro di Dasilva.

    manchester united brighton 4 manchester united brighton 4 cristiano ronaldo 9 cristiano ronaldo 9 cristiano ronaldo 1 cristiano ronaldo 1 cristiano ronaldo 2 cristiano ronaldo 2 cristiano ronaldo 10 cristiano ronaldo 10 manchester united brighton 1 manchester united brighton 1 cristiano ronaldo 4 cristiano ronaldo 4 manchester united brighton 6 manchester united brighton 6

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie