• Dagospia

    NON HABEMUS "PAPU" - L'ESPLOSIVA VERITÀ DI GIAN PIERO GASPERINI: “NON HO MANDATO VIA IO PAPU GOMEZ” (E ALLORA CHI E’ STATO?) - "NON CAPISCO QUELLI CHE DEFINIVANO L'ATALANTA FAVORITA IN CHAMPIONS" - LA STILETTATA A PIRLO: "L'ALLENATORE È TUTTO UN ALTRO MESTIERE, TI DEVI FORMARE. IO HO FATTO TUTTI GLI SCALINI, SONO PARTITO DALLE GIOVANILI. UN QUINQUENNALE ALLA JUVE PER ME? NO, È TROPPO LUNGO. SE NON MI CACCIANO, RESTERO’ A BERGAMO, VEDIAMO…”


     
    Guarda la fotogallery

    Da liberoquotidiano.it

     

    gasperini gasperini

    Intervenuto a Radio Deejay, l'allenatore dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ha toccato vari punti. senza negarsi una battuta su Papu Gomez, tema che tanto lo ha visto coinvolto negli ultimi mesi. «Non l'ho mandato via io. Gli sarò sempre grato per tutto quello che abbiamo fatto in questi anni. Se non mi cacciano resterò a Bergamo, vediamo, dieci partite sono tante», spiega il tecnico con ironia, «a Madrid l'obiettivo era quello di rimanere in partita nel primo tempo per poi rischiare nel secondo.

     

    GASPERINI GOMEZ GASPERINI GOMEZ

    Non capisco quelli che definivano l'Atalanta favorita in Champions, soprattutto viste le partite del Real nell'ultimo periodo. Pirlo? Ho sempre pensato che la società nei confronti di un ex giocatore avesse una fiducia smisurata, magari alla Juve hanno l'idea che possa diventare un grande allenatore. Il fatto di conoscenze aiuta, ma l'allenatore è tutto un altro mestiere, ti devi formare. Io - prosegue Gasperini - ho fatto tutti gli scalini, sono partito dalle giovanili. Credo di essere cresciuto sempre, sin da Crotone (2003, ndr). Un quinquennale in bianconero per me? No, è troppo lungo».

    pirlo pirlo percassi gasperini 2 percassi gasperini 2 gasperini gasperini

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie