• Dagospia

    TOCCA QUI, VIBRA LI', TITILLA IL PUNTO G - IN UN MONDO IN CUI ORMAI TRACCIAMO TUTTO, NON POTEVA MANCARE IL VIBRATORE CHE RIESCE A MONITORARE L’ORGASMO FEMMINILE: TOGLIENDO QUALSIASI TIPO DI POESIA AL MISTERO DEL PIACERE, “LIONESS” È IL PRIMO VIBRATORE INTELLIGENTE CHE TRACCIA UN GRAFICO DEI MOVIMENTI INVOLONTARI DEL MOVIMENTO PELVICO. TENENDO SOTTO CONTROLLO IL CLIMAX LE DONNE RIESCONO A COMPRENDERE SE…


     
    Guarda la fotogallery

    Estratto dell’articolo di Jane Mulkerrins per “The Times”

     

    vibratore lioness 9 vibratore lioness 9

    Per conto del Times e in nome della scienza, ho diligentemente testato “Lioness”, il primo “vibratore intelligente” al mondo. Registra i movimenti involontari del pavimento pelvico per creare un grafico dei picchi e degli avvallamenti del piacere di una donna.

     

    Descritto eroticamente da Pfaus come "essenzialmente uno strumento di biofeedback del pavimento pelvico" e venduto per 229 dollari, Lioness non sembra molto diverso da un vibratore normale: elegante, chic, ricoperto di silicone e leggermente curvo, con uno stimolatore clitorideo e 100 “intensità di vibrazione personalizzabili”. Ma Lioness ha quattro minuscoli sensori che monitorano l’orgasmo-

     

    anna lee anna lee

    Il kit high-tech è stato creato da Anna Lee, ingegnere meccanico di 31 anni, che ha iniziato la sua carriera presso Amazon Lab126, il braccio di ingegneria concettuale del gigante della tecnologia. Dopo aver incontrato il fondatore di un'azienda di giocattoli sessuali a una festa era curiosa di sapere come sapeva che quello che stavano progettando funzionava per le donne. Il fondatore le riferì dello standard industriale consolidato: testare i vibratori sulla punta del naso (la sua sensibilità, le disse, è considerata vicina a quella del clitoride). Riteneva di poter fare di meglio e ha trascorso sette anni a lavorare su prototipi per perfezionare Lioness.

    orgasmo orgasmo

     

    Tuttavia, l'intenzione non è mai stata semplicemente quella di creare un sex toy.

    A livello individuale, i dati raccolti consentono agli utenti di comprendere meglio il proprio corpo, tracciando un grafico di un climax: fattori esterni come alcol, droghe, caffeina e stress, nonché interni, come sonno, umore, problemi di età o di salute possono influenzare il piacere.

     

    A livello macro, Lee mira a costruire un database di orgasmi. Il team di Lioness raccoglie e aggrega i dati di migliaia di utenti per avere dati più approfonditi sull’orgasmo ed entrare ancora di più nell’universo femminile.

    In definitiva, Lee spera che la Lioness possa aiutare a colmare "il divario di conoscenze tra uomini e donne.

     

    orgasmo orgasmo

    Ma davvero è necessario che il nostro climax venga tracciato come il numero dei passi e la pressione sanguigna? Molto di ciò che ho raccolto dai miei grafici sono dati di cui sono consapevole. Ad esempio, il vino non è particolarmente utile per raggiungere l'orgasmo, ma le caramelle gommose al CBD sì. Insomma forse risulta più utile nella fascia tra i 20 e i 30 che ancora devono conoscere bene il proprio corpo e tendono a tracciare tutto.

    vibratore lioness 5 vibratore lioness 5 jane mulkerrins jane mulkerrins vibratore lioness 1 vibratore lioness 1 orgasmo 1 orgasmo 1 orgasmo orgasmo orgasmo 2 orgasmo 2 vibratore lioness 6 vibratore lioness 6 orgasmo 916425 orgasmo 916425 vibratore lioness 8 vibratore lioness 8 vibratore lioness 2 vibratore lioness 2 vibratore lioness 3 vibratore lioness 3 vibratore lioness presentato al ces 2020 vibratore lioness presentato al ces 2020 vibratore lioness 4 vibratore lioness 4 vibratore lioness 7 vibratore lioness 7

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie