• Dagospia

    NON MI PERMETTO DI ESSERE GELOSO. TUTTO IL MONDO VORREBBE AVERE UN RAPPORTO CON LEI. CHE FACCIO: UCCIDO TUTTI?” - LA BOMBASTICA INTERVISTA A SABRINA SALERNO E AL MARITO, ENRICO MONTI – LA SHOWGIRL: “MA ANCHE IO SONO GELOSA. UNA VOLTA SUL SUO CELLULARE HO TROVATO DEI MESSAGGI CHE NON HO GRADITO E GLI HO LANCIATO QUALUNQUE COSA: HO DISTRUTTO UNA CAMERA DA LETTO” – LUI: "LE FOTO SU INSTAGRAM GLIELE FACCIO IO! È UNA DELLE POCHE DONNE DELLA SUA ETÀ CHE PUO' PERMETTERSELO” (SI ATTENDONO RISPOSTE PICCATE DELLE COETANEE DELLA SALERNO) – IL RACCONTO DI COME SI SONO CONOSCIUTI


     
    Guarda la fotogallery

    Elvira Serra per il Corriere della Sera

    sabrina salerno e il marito enrico monti 1 sabrina salerno e il marito enrico monti 1

     

    «Nessuno avrebbe scommesso un centesimo su di noi. Nemmeno i nostri amici», ammette lei seduta al suo fianco a un tavolo del Golf Villa Condulmer di Mogliano Veneto. Eppure sono passati trent' anni da quando hanno scoperto di amarsi, sedici da quando sono marito e moglie, diciotto dalla nascita del loro figlio. 

     

    Ed è il successo più grande di Sabrina Salerno, 54 anni, la sex symbol degli anni Novanta sopravvissuta a sé stessa e a successi da venti milioni di copie, donna tenace e profonda che per la prima volta accetta di parlare accanto all'uomo con cui ha formato una famiglia amatissima e desiderata (dopo un'infanzia senza il padre, che l'ha riconosciuta quando lei aveva 45 anni). Lui è Enrico Monti, 60 anni, imprenditore.

    sabrina salerno sabrina salerno

     

    Raccontatemi dall'inizio.

    Enrico: «Mi chiesero di incontrarla per un nuovo progetto musicale. Ai tempi ero discografico, avevo uno studio di registrazione dove hanno inciso Vasco Rossi, Shade, Simply Red... Così andai a un concerto allo stadio di Rovigo e cenammo con altri, 31 anni fa. Lei pianse tutto il tempo, mi era sembrata disperata».

    Sabrina: «Lo ero! Lavoravo in una gabbia di matti!».

    Enrico: «Poi assistetti alla sua incredibile trasformazione sul palco e pensai: "Mi piacerebbe lavorare con lei"».

     

    Quando avete capito di essere innamorati?

    Sabrina: «Un anno dopo, quando abbiamo cominciato a lavorare insieme. Mi sono accorta subito che c'era qualcosa e che era importante».

    Enrico: «Anch' io, ma dovevo far finta di nulla: ero sposato da poco e avevo un figlio di qualche mese».

    sabrina salerno 4 sabrina salerno 4

    Sabrina: «Beh, io pure ero fidanzata. Ma l'amore non lo spieghi con la logica. Io in lui avevo visto l'amore salvifico».

     

    Era un suo fan?

    Enrico: «No, il mio approccio è sempre stato da discografico. Riconoscevo il valore di Boys , nel suo genere un capolavoro. Ma mi interessava il potenziale: ho amato altre canzoni fatte dopo insieme».

     

    Avete impiegato un po' prima di sposarvi, nel 2006. Vostro figlio aveva già due anni.

    Sabrina: «Mi diceva che non ci saremmo mai sposati e non avremmo avuto figli...».

    Enrico: «Un momento: la mia è stata una separazione sofferta, non ho avuto un dialogo costruttivo con la mia ex moglie. Avevo un figlio, Andrea, oggi 31enne, che vedevo con grande difficoltà».

    sabrina salerno e il marito enrico monti 2 sabrina salerno e il marito enrico monti 2

     

    Che rapporto avete ora?

    Sabrina: «Bello».

    Enrico: «Lei è stata molto brava a non volersi mai sostituire alla madre».

    Sabrina: «Per me i figli vengono prima di tutto. Se mi avesse detto che ero più importante di Andrea ci sarei rimasta male. Certo, c'è voluto un po' prima che avessimo il nostro. Ma dopo 10 anni mi sono guardata allo specchio: "Perché devo rinunciare a esser madre per la sua paura?"».

     

    Quando avete scoperto che Luca Maria stava arrivando, qual è stata la reazione?

    Enrico: «La mia tragicomica. Dopo aver sopportato le torture di Sabrina perché erano sei mesi che ci provavamo e non succedeva nulla, una mattina uscì dal bagno e mi disse con tono serissimo: "Sono incinta" (la imita, ndr )».

    sabrina salerno e il marito enrico monti 4 sabrina salerno e il marito enrico monti 4

    Sabrina: «Ma tu sei matto! Non ho usato quel tono!».

    Enrico: «Mica hai detto: "Amore, sono incinta!"».

    Sabrina: «Tu eri choccato! E poi, scusa, è più grave che non ti abbia detto amore o il fatto che per tutto il giorno, dopo, non mi hai rivolto la parola?».

    Enrico: «Mia moglie è una persona dalle molteplici sfaccettature: ha parti meravigliosamente belle e momenti poco costruttivi in cui vede tutto negativo. Temevo che si potesse ripercuotere su nostro figlio. Invece sbagliavo perché è una madre perfetta».

    Sabrina: «Non volevo far pagare a mio figlio i miei up and down . Non mi considero una madre esemplare, ma volevo fare il massimo per dare a Luca Maria gli strumenti invisibili perché si sentisse un uomo amato. Se uno si sente amato ha già fatto Bingo».

     

    E quando è nato?

    Enrico: «Lì ho capito subito il carattere di mio figlio».

     

    sabrina salerno 2 sabrina salerno 2

    Sarebbe?

    Enrico: «Eravamo all'ospedale per il cesareo. Quando è nato, Sabrina ha cominciato a cantargli l'Ape Maia ».

    Sabrina: «Aspetta, fammi spiegare! L'ostetrica ripeteva: "È un maschio!". Ma io non lo sentivo. Poi ha cominciato a piangere ed ecco perché ho cominciato a cantargli l'Ape Maia : per calmarlo!».

    Enrico: «Poi siamo andati a fare il bagnetto. In acqua si è subito calmato, era un angioletto. Ma quando l'hanno tirato fuori ha ricominciato a strillare e l'ostetrica ha detto che era un indemoniato: aveva il carattere di sua madre».

    Un vostro pregio e difetto.

    Enrico: «Il pregio più grande di Sabrina è di essere una madre fantastica. E poi l'ambivalenza del suo carattere: da un lato ha tenacia e forza di carattere fuori dal comune, dall'altro una grandissima fragilità. Questo doppio lato è affascinante. Il difetto è che non è affettuosa: è anaffettiva. Se ho una preoccupazione di lavoro mica mi dice: dai forza, vedrai che andrà bene...». 

    Sabrina: «Il suo pregio è di essere nobile d'animo, pure troppo! È il suo atteggiamento nella vita: vede solo il bello nelle persone, mentre io sono più cinica. Il difetto è che quando si mette in testa una cosa non gliela fai cambiare».

     

    sabrina salerno e il marito enrico monti 8 sabrina salerno e il marito enrico monti 8

    Siete gelosi? 

    Enrico: «Se dicessi che non lo sono per niente sarebbe una cavolata, ma non sono uno che fa scenate, altrimenti impazzirei. Tutto il mondo vorrebbe avere un rapporto con lei, di ogni tipo. Cosa faccio: uccido tutti? Non mi permetto di essere geloso». 

     

    Nemmeno per le foto che pubblica su Instagram?

     «No. Certe gliele faccio io! Ha una grande fisicità, è un dato di fatto: è una delle poche donne della sua età a poterselo permettere». 

    rocco siffredi sabrina salerno 13 rocco siffredi sabrina salerno 13

     

    E lei, Sabrina, è gelosa? 

    «Lo sono stata molto, soprattutto i primi dieci anni. Una volta ha rischiato grosso, non me lo faccia ricordare sennò ci litigo di nuovo. Posso solo dire che avevo trovato sul suo cellulare dei messaggi che non avevo gradito e gli ho lanciato qualunque cosa in testa: ho distrutto una camera da letto». 

     

    Il giorno più bello? 

    Enrico: «La nascita di Luca Maria».

    Sabrina: «E il nostro matrimonio. Piangevo come una fontana, per me era diventato importantissimo sposarci. Quando mi vide in quello stato, disse: "Ma se sapevo che ci tenevi così tanto ti avrei sposato prima!". Lo avrei ucciso». 

     

    Il vostro segreto? 

    Enrico: «C'è grande rispetto, non è mai un rapporto banale e si evolve di continuo». 

    Sabrina: «Non siamo una coppia da Mulino Bianco, ma non restiamo passivi nelle difficoltà: cerchiamo sempre di risolvere le cose». 

     

    Chiudiamo con l'immagine di un vostro momento felice. 

    Enrico: «L'esperienza della Via degli Dei, il cammino che unisce il centro di Bologna a quello di Firenze. Una settimana in mezzo alla natura con nostro figlio: dormivamo negli ostelli. Sapevo che per lei era tosta, nello zaino si era portata pure i trucchi!». 

    Sabrina: «Mi servivano per le foto! A me quell'esperienza resterà perché mi ricorda che appresso a questi due faccio cose che mai nella vita...».

    sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno. sabrina salerno. SABRINA SALERNO SABRINA SALERNO SABRINA SALERNO SABRINA SALERNO sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno 4 sabrina salerno 4 sabrina salerno 1 sabrina salerno 1 sabrina salerno 3 sabrina salerno 3 sabrina salerno 2 sabrina salerno 2 sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno 1 sabrina salerno 1 sabrina salerno 1 sabrina salerno 1 sabrina salerno 3 sabrina salerno 3 SABRINA SALERNO JERRY CALA SABRINA SALERNO JERRY CALA sabrina salerno sabrina salerno sabrina salerno e il lampadario 1 sabrina salerno e il lampadario 1 sabrina salerno e il lampadario 2 sabrina salerno e il lampadario 2 sabrina salerno e il lampadario 3 sabrina salerno e il lampadario 3 rocco siffredi sabrina salerno 5 rocco siffredi sabrina salerno 5 sabrina salerno 3 sabrina salerno 3 sabrina salerno e il marito enrico monti 3 sabrina salerno e il marito enrico monti 3 sabrina salerno e il marito enrico monti 6 sabrina salerno e il marito enrico monti 6 sabrina salerno e il marito enrico monti 5 sabrina salerno e il marito enrico monti 5

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie