• Dagospia

    E' INVECCHIATO PURE VASCO ROSSI – ARRIVATO A 70 ANNI, IL ROCKER DI ZOCCA S'È ROTTO I COGLIONI DELL'AFFETTO DEI FAN E VORREBBE SOLO ESSERE LASCIATO IN PACE – E COSÌ S'È SFOGATO SU FACEBOOK: “D’ESTATE, SOTTO CASA MIA È SEMPRE FESTA, LA GENTE VIENE PER VEDERMI, PER UN AUTOGRAFO, UNA FOTO. IO SONO GENTILE E DISPONIBILE, QUESTO PERÒ NON SIGNIFICA CHE IO SIA ‘A DISPOSIZIONE’. CHI CAPISCE QUESTA DIFFERENZA HA CAPITO TUTTO DELLA VITA. E ANCHE DI ME


     
    Guarda la fotogallery

    Luca Beatrice per “Libero quotidiano”

     

    vasco rossi fan zocca vasco rossi fan zocca

    Lasciate in pace Vasco, o quantomeno contribuite a rispettarne la pace e il diritto a una vita privata il più simile possibile alla normalità. Il Komandante non è più un ragazzo e, nonostante abbia vissuto a lungo una vita davvero spericolata e senza risparmi, ha compiuto settant'anni, un età in cui chiunque tira i remi in barca, sente il bisogno di allungare i tempi della quiete, il pomeriggio una pennica, guardarsi una serie in tv, leggere un buon libro, pochi amici intorno, persino stare in silenzio.

     

    post vasco post vasco

    Con la gentilezza che lo contraddistingue da buon emiliano ma con tono fermo, Vasco ha pubblicato ieri un post su facebook che suona un po' come un grido d'allarme. Il rocker è stanco, reduce da un tour in cui come sempre ha dato tutto e non si è risparmiato in nulla. La sua Zocca non funziona certo da buen retiro e lui non ha voglia di fuggire da casa propria, ha il diritto di godersi una vita tranquilla e non di quelle fatte così. Impossibile.

     

    «D'estate sotto casa mia è sempre festa, la gente viene per vedermi, per un autografo, una foto, trasmettermi la passione». Quasi soffocato da tanto amore - fanno impressione le foto dell'assedio davanti al cancello della villa, neppure un calciatore verrebbe preso così d'assalto -, Vasco si chiede e ci chiede «ma a Vasco tutto questo fa piacere o no?».

     

    vasco rossi fan zocca 2 vasco rossi fan zocca 2

    Forse sì, anzi certamente sì perché continuare a essere idolatrato dopo così tanti anni è segno di un affetto sincero che almeno in Italia non ha uguali. Lui sta bene ma starebbe altrettanto bene se sotto casa non ci fosse nessuno, e lo dice senza timore di offendere. Poiché è «gentile e disponibile» non umile, «non è una parola adatta a me», si organizza, cerca di accontentare quanti più fan possibili, scende in strada, firma autografi, posa per i selfie, si fa toccare e abbracciare, «però questo non significa che io sia a disposizione». E conclude, tra lo scoramento spontaneo, «chi capisce questa differenza ha capito tutto della vita. E anche di me».

     

    vasco rossi fan zocca 3 vasco rossi fan zocca 3

    Oltre 1.500 i commenti in poche ore, quasi tutti concordi che lui deve essere rispettato e che non basta amarlo ossessivamente. A qualcuno basta respirare l'aria di Zocca, altri parlano con tono quasi religioso, come nei confronti di un idolo, di un'entità religiosa, ma c'è chi insiste, «anche un solo minuto con te è pura gioia».

     

    Insomma il suo pubblico concorda che gli si debba rispetto però non ha nessuna intenzione di mollare, continuerà a inseguirlo, «solo per dirti grazie guardandoti negli occhi». Grazie per la pazienza, per la disponibilità ma la morale è sempre la stessa: ciascuno si arroga il diritto di essere diverso dagli altri, dunque voi lasciatelo in pace io invece cercherò di incontrarlo e di parlarci fregandomene della sua stanchezza.

     

    vasco rossi fan zocca 4 vasco rossi fan zocca 4

    Certo il divismo non è espressione univoca, la maggior parte dei cantanti alla sua età non è più considerata, se non dimenticata. Il pubblico del Kom, trasversale per generazione, cultura, fascia di reddito, legge nelle sue canzoni messaggi di natura esistenziale che sembrano scritti per ciascuno di noi. In più, il saliscendi della sua vita, le difficoltà, il buio, la redenzione, le mille contraddizioni, lo rendono tipo umano più credibile di tanti altri.

     

    Ecco perché a lui si, a Vasco toccherà sempre questo affetto così caloroso, asfissiante e sarà dura liberarsene. Ci vuole cura però, Vasco Rossi è l'unica rockstar italiana e perciò va preservato come un patrimonio dell'umanità, come un'opera d'arte, di architettura, un bel paesaggio. Se ci tenete davvero, se volete stare ancora sotto il fronte del palco, se volete che torni salvate Vasco dal vostro amore esagerato.

    zocca casa vasco zocca casa vasco VASCO ZOCCA VASCO ZOCCA VASCO ZOCCA VASCO ZOCCA zocca casa vasco zocca casa vasco zocca casa vasco zocca casa vasco VASCO ZOCCA 7 VASCO ZOCCA 7 VASCO ZOCCA VASCO ZOCCA vasco rossi casa zocca vasco rossi casa zocca

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie