• Dagospia

    MEGLIO LA GALLINA OGGI CHE UN UOVO MARCIO DOMANI – CI SONO UNA SERIE DI RIMEDI CASALINGHI PER CAPIRE LA FRESCHEZZA DELLE UOVA SENZA RISCHIARE DI BUTTARE CIBO ANCORA BUONO O INGERIRE ROBA ANDATA A MALE – DALL’ODORE ALLA SPUMA DEI BIANCHI ALL’INFALLIBILE TEST DELL’ACQUA: È SUFFICIENTE IMMERGERE UN UOVO IN UN CONTENITORE D’ACQUA, MEGLIO SE PROFONDO E TRASPARENTE, E OSSERVARE IL...


     
    Guarda la fotogallery

    Martina Barbero per "www.corriere.it"

     

    Le uova

    uova uova

    A chi non è capitato di scovare delle uova nell’ultimo ripiano del frigo o nell’antina, nascoste dalla passata di pomodoro, sulle quali magari la data di scadenza non è più leggibile? Una costante per i distratti in cucina.

     

    La soluzione, però, non sempre è buttarle e per decifrare l’età di questi relitti esistono alcuni metodi: l’odore, la spuma dei bianchi, ma anche un test infallibile dell’acqua. Ecco come funzionano i vari metodi, utili in realtà anche se la scadenza si legge: da quanto l’uovo è vecchio capirete come cucinarlo.

    uovo fresco uovo fresco

     

    L’odore

    Prima di tutto i gusci d'uovo sono porosi. Ciò significa che se avete qualcosa con un odore forte nel frigo, le uova prenderanno col tempo sempre di più quel sentore. Quindi se le uova rimangono un paio di settimane in un ambiente maleodorante, anche se non sono andate a male, potrebbero avere un sapore non così piacevole.

     

    L’albume

    Il livello del pH di un albume aumenta (diventa più alcalino) con l'invecchiamento e, montando i bianchi, le uova più vecchie si gonfieranno più velocemente rispetto a quelle fresche. La schiuma, però, collasserà più facilmente.

    uova 1 uova 1

     

    Il test

    Ma come capire la differenza tra un uovo fresco e uno andato a male senza fraintendimenti? Il metodo più semplice è un vero e proprio test: è sufficiente immergere un uovo in un contenitore d’acqua, meglio se profondo e trasparente, e osservare il suo comportamento.

    odore odore

     

    Quando è fresco

    Quindi, se lasciando cadere l’uovo nel recipiente d’acqua questo si poggia sul fondo in orizzontale, allora significa che è freschissimo. Uova così fresche sono ottime da fare fritte o all’occhio di bue.

     

    Non così fresco

    non cosi' fresco non cosi' fresco

    Se scende, invece, sul fondo inclinandosi leggermente vuol dire che è ancora fresco, ma ha circa una settimana. In questo caso è necessaria una cottura più lunga, come quella delle uova strapazzate.

     

    Al limite

    Se l'uovo precipita sul fondo ma durante la discesa resta fermo e non si inclina, significa che è al limite della commestibilità. Può essere ancora mangiato ma è necessario cucinarlo immediatamente.

     

    In questi casi preparatelo sodo (si pelerà meglio di uno fresco, per via della camera d’aria che col tempo si crea all’interno) in modo da non rischiare di mangiarlo parzialmente crudo.

    il test il test

     

    Quando è andato a male?

    Senza possibilità è invece l’uovo che immerso in acqua risale e galleggia sulla superficie. In questo caso va buttato.

     

    Perché il test funziona

    Il rimedio casalingo per capire la freschezza dell’ingrediente ha fondamenti scientifici: la ragione per cui questo test funziona è che ogni uovo ha una membrana sottile all'interno tra guscio e albume. Questa membrana forma una piccola sacca d'aria che con il tempo si espande creando del vuoto che permette all’uovo di galleggiare.

    il test dell'uovo il test dell'uovo uova uova uovo da buttare uovo da buttare

     

    albume albume

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie