• Dagospia

    PAURA E DELIRIO A TWITTER – DOPO AVER LICENZIATO METÀ DEI 7.500 DIPENDENTI, MUSK HA FATTO SAPERE AI LAVORATORI RIMASTI CHE IL SOCIAL NETWORK AL MOMENTO NON HA LA LIQUIDITÀ NECESSARIA PER SOPRAVVIVERE, HA UN FLUSSO DI CASSA IN NEGATIVO DI DIVERSI MILIARDI DI DOLLARI ED È SULL’ORLO DELLA BANCAROTTA – IL “NEW YORK TIMES”: “MUSK È SOTTO PRESSIONE PER AVER PAGATO 44 MILIARDI DI DOLLARI PER UNA SOCIETA’ CHE HA PERSO SOLDI PER 8 DEGLI ULTIMI 10 ANNI. E PER L’ACQUISIZIONE ORA DEVE PAGARE 1 MILIARDO DI DOLLARI DI INTERESSI ALL’ANNO…”  


     
    Guarda la fotogallery

    Articolo del “New York Times” – Dalla rassegna stampa estera di “Epr comunicazione”

    ELON MUSK NELLA SEDE DI TWITTER CON UN LAVANDINO ELON MUSK NELLA SEDE DI TWITTER CON UN LAVANDINO

     

    Due settimane dopo l'acquisto di Twitter, Elon Musk ha dipinto un quadro finanziario sempre più fosco per l'azienda e ha delineato i cambiamenti in un incontro con il personale, tramite mail aziendali, in mezzo a un esodo di dirigenti, compresi i funzionari che supervisionavano la moderazione dei contenuti e la sicurezza. Scrive il NYT.

     

    Durante l'incontro, Musk ha avvertito i dipendenti che Twitter non aveva la liquidità necessaria per sopravvivere, hanno dichiarato sette persone che hanno partecipato e che hanno parlato a condizione di anonimato. Musk ha aggiunto che la società di social media ha un flusso di cassa in negativo di diversi miliardi di dollari, senza specificare se si trattasse della cifra annuale. Ha parlato di bancarotta.

     

    MEME SULLA SPUNTA BLU A PAGAMENTO SU TWITTER MEME SULLA SPUNTA BLU A PAGAMENTO SU TWITTER

    Musk ha aggiunto di aver recentemente venduto azioni Tesla per "salvare" Twitter. Ha venduto quasi 4 miliardi di dollari in azioni Tesla di recente, secondo i documenti di regolamentazione di questa settimana. Tuttavia, Musk ha dichiarato che Twitter è ancora sovraccarica di personale dopo il licenziamento di massa di metà dei 7.500 dipendenti dell'azienda la scorsa settimana. I lavoratori rimanenti devono essere più " rigorosi", ha detto Musk.

     

    Le sue dichiarazioni fanno eco ai messaggi condivisi in due e-mail inviate ai lavoratori nella tarda serata di mercoledì. In quelle note, Musk ha affermato che "il quadro economico che ci attende è disastroso". Ha aggiunto che intendeva porre fine alla politica di lavoro a distanza di Twitter e che voleva che i dipendenti si concentrassero nuovamente sulla generazione di entrate e sulla lotta allo spam.

     

    MEME SU ELON MUSK CHE LICENZIA I DIPENDENTI DI TWITTER MEME SU ELON MUSK CHE LICENZIA I DIPENDENTI DI TWITTER

    Ha aggiunto che Twitter dipende troppo dalla pubblicità ed è vulnerabile alle flessioni di spesa dei marchi, e che dovrà rafforzare le entrate derivanti dagli abbonamenti. In un'altra nota ai dipendenti ha scritto che "la priorità assoluta è trovare e sospendere qualsiasi bot/troll/spam verificato".

     

    Musk ha messo in agitazione Twitter da quando, il mese scorso, ha rilevato l'azienda nell'ambito della più grande operazione di leveraged buyout del settore tecnologico. Il miliardario, che gestisce anche la casa automobilistica Tesla e l'azienda missilistica SpaceX, è sotto pressione per far funzionare l'accordo, avendo pagato 44 miliardi di dollari per Twitter.

     

    Ma Twitter ha perso soldi per otto degli ultimi 10 anni e la crescita dei suoi ricavi non è stata robusta come quella dei concorrenti. Musk ha anche caricato l'azienda di 13 miliardi di dollari di debiti per l'acquisizione e ora deve pagare 1 miliardo di dollari di interessi all'anno. Musk ha già detto che l'azienda perde 4 milioni di dollari al giorno.

     

    ELON MUSK NELLA SEDE DI TWITTER CON UN LAVANDINO ELON MUSK NELLA SEDE DI TWITTER CON UN LAVANDINO

    Twitter, il cui dipartimento di comunicazione è stato licenziato, non ha risposto alla richiesta di rilasciare una dichiarazione. Bloomberg ha riportato in precedenza le e-mail di Musk. Giovedì si sono dimessi altri dirigenti di Twitter. Tra questi Kathleen Pacini, responsabile delle risorse umane, Yoel Roth, responsabile della fiducia e della sicurezza, e Robin Wheeler, dirigente pubblicitario, secondo quanto riferito da persone a conoscenza della questione. A queste, sono seguite le dimissioni di altri due dirigenti di Twitter responsabili , della privacy e della conformità.

     

    I dirigenti della sicurezza che hanno lasciato l'azienda sono Lea Kissner, responsabile della sicurezza informatica, Damien Kieran, responsabile della privacy, e Marianne Fogarty, responsabile della conformità. Le dimissioni sono arrivate un giorno prima della scadenza del termine per la presentazione di un rapporto di conformità da parte di Twitter alla Federal Trade Commission, che sta supervisionando le pratiche di privacy dell'azienda nell'ambito di un accordo del 2011.

     

    ELON MUSK TWITTER ELON MUSK TWITTER

    In genere, Twitter ha esaminato i suoi prodotti per individuare eventuali problemi di privacy prima di distribuirli agli utenti, per evitare ulteriori multe da parte della F.T.C. e rimanere in conformità con l'accordo. Ma a causa del rapido ritmo di sviluppo dei prodotti sotto la guida di Musk, gli ingegneri potrebbero essere costretti ad "autocertificare" che i loro progetti soddisfano i requisiti di privacy, ha scritto un dipendente in un messaggio interno visto dal Times.

     

    "Elon ha dimostrato che gli interessa solo recuperare le perdite che sta subendo per non essere riuscito a liberarsi dall'obbligo vincolante di acquistare Twitter", ha scritto il dipendente. Le modifiche alle revisioni della F.T.C. di Twitter potrebbero comportare pesanti multe e mettere a rischio le persone che lavorano per l'azienda, ha avvertito un dipendente.

     

    LA COPERTINA DI TIME SULL ACQUISTO DI TWITTER DA PARTE DI ELON MUSK LA COPERTINA DI TIME SULL ACQUISTO DI TWITTER DA PARTE DI ELON MUSK

    "Ciò comporterà un'enorme quantità di rischi personali, professionali e legali per gli ingegneri: Prevedo che tutti voi subirete pressioni da parte della dirigenza per introdurre cambiamenti che probabilmente porteranno a gravi incidenti", ha scritto un dipendente.

     

    "Stiamo seguendo i recenti sviluppi di Twitter con grande preoccupazione", ha dichiarato in un comunicato Douglas Farrar, portavoce della F.T.C.. "Nessun amministratore delegato o azienda è al di sopra della legge e le aziende devono seguire i nostri decreti di consenso. Il nostro ordine di consenso rivisto ci fornisce nuovi strumenti per garantire la conformità, e siamo pronti a usarli".

     

    In un'e-mail inviata ai dipendenti giovedì pomeriggio, Musk ha scritto: "Non potrò mai sottolineare abbastanza che Twitter farà tutto il necessario per aderire sia alla lettera che allo spirito del decreto di consenso della FTC".

     

    Twitter guadagna circa il 90% delle sue entrate dagli inserzionisti, alcuni dei quali si sono allontanati dalla piattaforma negli ultimi giorni a causa delle incertezze sull'impegno di Musk a rimuovere i contenuti tossici da Twitter. Musk ha risposto minacciando un "name & shame termonucleare" degli inserzionisti che decidono di sospendere la loro spesa.

     

    Elon Musk su Twitter Elon Musk su Twitter

    Musk si è anche dato da fare per trovare nuove entrate dagli abbonamenti. Uno dei suoi primi progetti è stato quello di rinnovare un servizio di abbonamento, Twitter Blue. Ha alzato il prezzo a 8 dollari al mese e ha detto che gli abbonati avrebbero ricevuto un segno di verifica, che Twitter ha solitamente dato a utenti importanti come celebrità e politici.

     

    In una delle e-mail inviate mercoledì al personale, Musk ha affermato che gli abbonamenti dovrebbero rappresentare circa la metà delle entrate dell'azienda. "Senza entrate significative derivanti dagli abbonamenti, è molto probabile che Twitter non sopravviva all'imminente crisi economica", ha scritto.

     

    Musk ha anche detto ai dipendenti che dovranno tornare in ufficio e lavorare da lì per un minimo di 40 ore alla settimana. La forza lavoro di Twitter è stata remotizzata fin dall'inizio della pandemia e, negli ultimi anni, i suoi dipendenti hanno potuto scegliere dove vivere piuttosto che rimanere nelle città dove l'azienda ha gli uffici. Anche nelle altre aziende di Musk, tra cui Tesla e SpaceX, i dipendenti devono recarsi in ufficio per lavorare 40 ore alla settimana.

     

    TWITTER ELON MUSK TWITTER ELON MUSK

    Su Slack di Twitter, durante l'incontro di giovedì tra Musk e i dipendenti, si è discusso dei meriti delle dimissioni o del licenziamento. Un lavoratore ha scritto in un canale aziendale, in un messaggio visionato dal Times, "Non dimetterti, fatti licenziare".

     

    "Le dimissioni sono economiche e facili per il datore di lavoro", ha scritto il dipendente. "Se avete in mente un piano migliore, fatelo. Se siete intimiditi a prendere in considerazione le dimissioni, non fatelo".

    elon musk alla festa di halloween di heidi klum 2022 elon musk alla festa di halloween di heidi klum 2022 elon musk alla festa di halloween di heidi klum 2022 elon musk alla festa di halloween di heidi klum 2022 ELON MUSK DONALD TRUMP ELON MUSK DONALD TRUMP elon musk 1 elon musk 1 elon musk elon musk

     

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie