• Dagospia

    RAGUSA SENZA PACE – ANCORA UN INCIDENTE MORTALE IN PROVINCIA DI RAGUSA: UN UOMO SOTTO L’EFFETTO DI COCAINA E METADONE HA TRAVOLTO UNA CAMERIERA A SCICLI – MARTINA APRILE, MADRE DI UN FIGLIO DISABILE, STAVA BUTTANDO LA SPAZZATURA QUANDO È STATA TRAVOLTA DA UNA LANCIA Y E TRASCINATA PER ALCUNI METRI – GIOVEDÌ SCORSO LA TRAGEDIA DEI CUGINETTI TRAVOLTI A VITTORIA


     
    Guarda la fotogallery

    martina aprile con il figlio martina aprile con il figlio

    Paco Misale per “QN – il Giorno”

     

    Cocaina e metadone assunti prima di travolgere e uccidere lei, Martina, 25enne cameriera che aveva appena finito il turno di lavoro nel ristorante dove lavorava. Domenica, all' una di notte, era uscita dal locale e stava gettando la spazzatura insieme a un collega in viale della Pace, un rettilineo a Cava d' Aliga, frazione balneare di Scicli, nel Ragusano. È stata travolta da una Lancia Y ed è morta sul colpo.

    la lancia y che ha investito martina aprile la lancia y che ha investito martina aprile

     

    A casa la aspettava un bambino di tre anni disabile e per questo in cura presso l' associazione 'Il piccolo principe'. L' uomo al volante della Lancia, un 34enne di Scicli, si è fermato dopo l' incidente. Agli esami è risultato positivo alla cocaina, è stato arrestato per omicidio stradale e portato in carcere a Ragusa.

    martina aprile 5 martina aprile 5

     

    Si tratta dell' ennesimo episodio dove a perdere la vita è una giovane vita senza colpa. I fatti: Martina Aprile stava terminando il servizio di cameriera nel vicino ristorante 'L' ancora' di Cava d' Aliga e non vedeva l' ora di tornarsene a casa. Pochi passi, solita routine al termine di ogni turno di lavoro. Fatti centinaia di volte.

     

    martina aprile 4 martina aprile 4

    Poi l' impatto, nei pressi della strada dove stava gettando la spazzatura. È stata trascinata per alcuni metri, insieme al carrello metallico che stava spingendo, ed è caduta a terra senza vita. Inutile l' intervento del 118. Nell' incidente è rimasto ferito lievemente anche un altro cameriere di 41 anni, che stava aiutando la ragazza: ha riportato lievi lesioni ed è stato dimesso dall' ospedale di Modica.

    carmelo ferraro l'uomo che ha investito martina aprile carmelo ferraro l'uomo che ha investito martina aprile

     

    È stata l' indagine dei carabinieri a fare chiarezza sulla vicenda che è costata la vita a Martina: il conducente del veicolo, pure lui cameriere, sottoposto agli esami tossicologici, è stato trovato positivo a cocaina e metadone e per questo arrestato per omicidio stradale aggravato. Trasferito nel carcere di Ragusa, resta a disposizione del pubblico ministero di turno della città siciliana.

    la lancia y che ha investito martina aprile 1 la lancia y che ha investito martina aprile 1

     

    Il sindaco di Scicli, Vincenzo Giannone, ha annunciato il lutto cittadino nel giorno dei funerali. Al 34enne alla guida dell' auto che ha stroncato la vita della cameriera, cinque anni fa era stata ritirata la patente proprio perché trovato sempre sotto l' effetto di droghe assunte prima di mettersi al volante. Nel 2008 era invece rimasto coinvolto nell' operazione antidroga 'Mixer'.

    martina aprile 2 martina aprile 2

     

    E' soltanto l' ultimo incidente in ordine di tempo, dopo una settimana tragica per le strade siciliane. Giovedì sera sono stati travolti i cuginetti di Vittoria da un suv il cui conducente aveva assunto cocaina e alcol. Sono morti entrambi. Poi, venerdì sera, lo schianto di Alcamo dove a perdere la vita è stato un ragazzino di 13 anni, mentre il fratellino è in condizioni disperate nell' ospedale di Palermo.

     

    A guidare l' auto, una Bmw, il papà 34enne, Fabio Provenzano, che pochi istanti prima dello schianto fatale aveva postato un video su Facebook e adesso è indagato con l' accusa di omicidio stradale.

    martina aprile 3 martina aprile 3 martina aprile 1 martina aprile 1 martina aprile 6 martina aprile 6

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie