• Dagospia

    A VOLTE RITORNANO! SECONDO “IL GIORNALE” AGNELLI E ALLEGRI AVREBBERO VISTO INSIEME IL DERBY DI TORINO. E’ LA PROVA DEL RITORNO IN BIANCONERO DI MAX? IL RAPPORTO CON AGNELLI, NONOSTANTE L’ADDIO DI DUE ANNI FA, È RIMASTO SALDO - SE PIRLO NON BATTE IL NAPOLI, SALTA: E' PRONTO TUDOR. IL NUMERO 1 JUVENTINO REPUTA INDISPENSABILE LA QUALIFICAZIONE IN CHAMPIONS...

     


     
    Guarda la fotogallery

    Da sport.virgilio.it

     

    MAX ALLEGRI ANDREA AGNELLI MAX ALLEGRI ANDREA AGNELLI

    Si prevedono giornate caldissime in casa Juventus dopo il pareggio contro il Torino nel derby. La posizione di Andrea Pirlo è ormai in discussione, la panchina del Maestro comincia a vacillare e rischia di saltare se mercoledì non arriverà una vittoria contro il Napoli.

     

    Il presidente Andrea Agnelli reputa indispensabile la qualificazione in Champions League e sta pensando ad una svolta per dare la scossa alla squadra: secondo le indiscrezioni in pole position come traghettatore fino al termine della stagione ci sarebbe l’attuale vice Igor Tudor.

     

    MAX ALLEGRI ANDREA AGNELLI MAX ALLEGRI ANDREA AGNELLI

    Ma le indiscrezioni sul futuro tecnico aumentano con il passare delle ore: secondo le voci riportate da Il Giornale, Agnelli avrebbe visto il derby in tv assieme a Massimiliano Allegri, nella sua casa di Forte dei Marmi. Un rumor che se confermato sarebbe la prova principe del ritorno dell’allenatore livornese sulla panchina bianconera, dopo l’addio del 2019.

     

    Allegri, che con la Vecchia Signora ha vinto cinque scudetti, quattro Coppe Italia, e ha raggiunto per due volte la finale di Champions League, è l’opzione preferita da parte dei tifosi della Juventus, che sui social ne sognano il ritorno.

     

    ALLEGRI AGNELLI ALLEGRI AGNELLI

    Il rapporto con Agnelli, nonostante l’addio di due anni fa, è rimasto saldo e il presunto incontro di domenica ha forse sigillato definitivamente l’accordo.

     

    In una recente intervista, Allegri aveva lanciato chiari messaggi: “Con il presidente Agnelli sono rimasto in ottimi e rapporti e sono molto legato alla Juventus a livello personale. Alla Juve c’è solo una cosa da fare, alla Juve devi vincere. Tutte le squadre sono passate da momenti belli a momenti meno belli. Il centrocampo è stato cambiato in blocco, Barzagli non c’è più, Chiellini gioca meno: bisogna ricostruire l’anima della squadra. E serve calma per farlo perché i calciatori non sono macchine”.

    agnelli pirlo agnelli pirlo

     

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie