• Dagospia

    AVETE MAI VISTO COLLINA PARLARE DA SOLO? IL CAPO DEI FISCHIETTI FIFA SCONCERTATO DALLE DECISIONI ASSURDE DELL’ARBITRO-SICARIO SIKAZWE DURANTE BELGIO-CANADA - “KOJAK” COLLINA È STATO BECCATO DALLE TELECAMERE IN TRIBUNA MENTRE BORBOTTA IL SUO DISAPPUNTO NEI CONFRONTI DEL DIRETTORE DI GARA DELLO ZAMBIA (SOSPESO NEL 2018 TEMPORANEAMENTE DALLA CAF PER SOSPETTA CORRUZIONE) – NEGATI DUE RIGORI AL CANADA – VIDEO


     
    Guarda la fotogallery

     

    Da fanpage.it

    pierluigi collina pierluigi collina

    Le decisioni prese dall'arbitro zambiano Janny Sikazwe durante la gara dei Mondiali di Qatar 2022 tra Belgio e Canada non hanno fatto infuriare soltanto i giocatori canadesi (usciti immeritatamente sconfitti), vittime di alcuni clamorosi errori da parte dell'intera squadra arbitrale (VAR compreso), ma anche quello che è di fatto il suo superiore. Nel corso del match infatti il presidente della commissione arbitrale della FIFA Pierluigi Collina, presente sulle tribune dell'Ahmad bin Ali Stadium di Al Rayyan, è stato pizzicato dalle telecamere con un'espressione sconcertata per il brutto spettacolo a cui stava assistendo.

     

     

    JANNY SIKAZWE JANNY SIKAZWE

    Dalle immagini della regia internazionale sembra infatti che il numero uno degli arbitri a livello mondiale parli da solo borbottando il proprio disappunto per l'operato del direttore di gara e dei suoi assistenti. Nel solo primo tempo infatti il fischietto zambiano e la sua squadra, dopo aver azzeccato (grazie all'intervento del VAR) la decisione sul primo rigore assegnato alla formazione canadese per il netto tocco di mano in area di Carrasco, sono riusciti a commettere degli errori che hanno del clamoroso.

     

     

    Prima non concedendo un secondo penalty al Canada per l'atterramento in area di Hoilett a causa di un fuorigioco che in realtà non esiste (il pallone gli era stato servito da un calciatore belga) e poi, poco prima dell'intervallo, lasciando correre dopo un netto fallo di un difensore del Belgio ai danni di Laryea all'interno della propria area. In entrambe le circostanze il confronto con il VAR via auricolare non fa cambiare idea al direttore di gara e non consente di evitargli la figuraccia in mondovisione sotto gli occhi spiritati del capo degli arbitri FIFA.

     

    pierluigi collina 9 pierluigi collina 9

    Non è la prima volta che l'arbitro Janny Sikazwe, sospeso nel 2018 temporaneamente dalla Caf per sospetta corruzione, balza agli onori della cronaca per dei clamorosi errori. Indimenticabile la figuraccia fatta dal fischietto zambiano nella sfida della Coppa d'Africa 2021 tra Tunisia e Mali quando fischio per due volte la fine del match in anticipo (all'86' e poi quindici secondi prima del '90) perché aveva impostato male il proprio cronometro in entrambe le occasioni. Quella figuraccia internazionale non gli ha dunque impedito di essere designato per arbitrare ai Mondiali di Qatar 2022 ma, stando all'espressione di Pierluigi Collina dopo quanto combinato in Belgio-Canada, difficilmente d'ora in poi lo rivedremo arbitrare su palcoscenici così importanti.

    pierluigi collina 7 pierluigi collina 7 pierluigi collina 5 pierluigi collina 5 pierluigi collina 6 pierluigi collina 6 pierluigi collina 8 pierluigi collina 8

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie