• Dagospia

    BENJAMIN BUTTON AL CONTRARIO - E' MORTA ASHANTI SMITH, 18ENNE INGLESE AFFETTA DALLA SINDROME DELL'INVECCHIAMENTO PRECOCE - QUANDO LE SI E' FERMATO IL CUORE, IL SUO CORPO DIMOSTRAVA 144 ANNI - ALLA MAMMA CHE CERCAVA DI SOCCORRERLA HA CHIESTO: "TI AMO, MA LASCIAMI ANDARE" - ADESSO LA FAMIGLIA VUOLE ORGANIZZARLE UNA GIGANTESCA FESTA D'ADDIO...


     
    Guarda la fotogallery

    Dagotraduzione dal Daily Mail

     

    Ashanti Smith, 18 anni Ashanti Smith, 18 anni

    Ashanti Smith aveva solo 18 anni. Eppure se ne sentiva addosso 144. Otto per ogni anno che aveva vissuto. La sindrome di Hutchinson-Gilford Progeria, la malattia descritta nel film “Benjamin Button”, non le ha dato scampo. Se n’è andata il 17 luglio, poche settimane dopo aver festeggiato il suo compleanno. Alla madre, che le stava vicino, ha detto: «Mamma ti amo, ma devi lasciarmi andare».

     

    Ashanti si è sentita male mentre passeggiava con le amiche. «L’abbiamo portata a casa perché voleva sua madre». Poi la situazione è degenerata – soffriva di artrite e insufficienza cardiaca – e ha smesso di respirare.

     

    Nonostante la sua condizione, la mamma, Phoebe Louise Smith, ha racconta che Ashanti non si è fatta fermare mai nella vita. «La vita di Ashanti è stata una gioia. La progeria ha influito sulla sua mobilità, ma su nient’altro. Non ha influenzato il suo cuore, la sua forza di volontà o il modo in cui si vedeva: si sentiva bella ogni giorno. Me ne sono assicurata ogni giorno».

     

    Ashanti Smith Ashanti Smith

    Ashanti si era recentemente goduta la sua prima serata tra ragazze dopo aver compiuto 18 anni e aveva sorseggiato il suo cocktail preferito, Sex on the Beach, con Phoebe e le sue amiche. Nonostante le sue gravi condizioni, era determinata a essere trattata come qualsiasi altra adolescente. «Aveva un’anca rotta, ma è uscita lo stesso per andare festeggiare».

     

    «Quando le chiedevi se voleva un drink, lei ti rispondeva: «Lo prendo – ma perché mi tratti in modo diverso?. La sindrome non ha influito sulla sua volontà. Ma sulla sua salute: aveva problemi di mobilità e malattie cardiache».

     

    Adesso i genitori di Ashanti stanno preparando il suo funerale. Vogliono che sia una grande festa, e hanno lanciato una raccolta fondi su JustGiving per organizzare «il più grande e brillante addio di sempre».

    Ashanti con la sorella Ashanti con la sorella Ashanti Smith con la mamma 2 Ashanti Smith con la mamma 2 Ashanti Smith con la mamma 4 Ashanti Smith con la mamma 4 Ashanti Smith con la mamma Ashanti Smith con la mamma La famiglia di Ashanti Smith La famiglia di Ashanti Smith Ashanti Smith con la mamma 3 Ashanti Smith con la mamma 3 Commemoriazione per Ashanti Commemoriazione per Ashanti Fiori per Ashanti Fiori per Ashanti Palloncini per Ashanti Palloncini per Ashanti Ashanti a 16 anni Ashanti a 16 anni

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie