• Dagospia

    ANCHE ERIC CLAPTON PUO' STONARE - "NON SUONERO' IN NESSUN PALCO IN CUI SIA PRESENTE UN PUBBLICO DISCRIMINATO DAL PASS VACCINALE" - IL CHITARRISTA SI SCAGLIA CONTRO IL PASS CHE IL GOVERNO INGLESE INTENDE INTRODURRE A PARTIRE DA FINE SETTEMBRE - IL CANTANTE NON E' NUOVO A POLEMICHE: CON VAN MORRISON HA SCRITTO UN BRANO ANTI LOCKDOWN E DOPO ESSERSI VACCINATO CON ASTRAZENECA HA LAMENTATO...


     
    Guarda la fotogallery

     

    Dagotraduzione dal Guardian

     

    Eric Clapton 2 Eric Clapton 2

    Eric Clapton ha detto che non si esibirà in nessun luogo che richieda ai partecipanti di mostrare la prova della vaccinazione. Il musicista ha voluto rilasciare una dichiarazione commentando la decisione del governo inglese di imporre passaporti vaccinali in bar e locali notturni a partire da fine settembre. Clapton non suonerà in «nessun palco in cui sia presente un pubblico discriminato».

     

    «A meno che non sia prevista la partecipazione di tutte le persone, mi riservo il diritto di annullare lo spettacolo». Clapton ha condiviso la sua decisione sul canale Telegram dell’architetto italiano Robin Monotti. Il messaggio è accompagnato da un link che rimanda al brano anti-lockdown scritto con Van Morrison, “Stand and Deliver”, che suona così: «Vuoi essere un uomo libero / O vuoi essere uno schiavo?».

     

    Eric Clapton Eric Clapton

    A maggio Clapton, sempre attraverso l’account di Monotti, aveva condiviso la sua esperienza, pessima, con il vaccino AstraZeneca. Il musicista temeva che le «gravi» reazioni che aveva patito non gli avrebbe permesso di suonare nuovamente la chitarra.

     

    Un sondaggio proposto a 68.000 persone in 15 paesi ha scoperto che la maggior parte delle persone restie a farsi vaccinare contro il Covid è preoccupata sia dagli effetti collaterali, sia dai tempi di sperimentazione, considerati troppo brevi. Inoltre, se fino a marzo 2021 gli inglesi consideravano AstraZeneca il vaccino più affidabile, la sua credibilità è diminuita per tutte le fasce d’età dopo lo scalpore sugli effetti collaterali. Da maggio, agli under 40, è stato proposto un vaccino alternativo.

     

    VAN MORRISON VAN MORRISON

    A maggio, l'Agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari ha dichiarato: «Il nostro consiglio rimane che i benefici del vaccino Covid-19 AstraZeneca superano i rischi nella maggior parte delle persone. È ancora di vitale importanza che le persone si facciano avanti per la loro vaccinazione quando vengono invitate a farlo».

     

    Nello stesso mese, Clapton ha detto di aver trovato un terreno comune con Morrison, i cui testi «echeggiano nel mio cuore». Dopo aver rilasciato “Stand and Deliver”, Clapton ha affermato di essere stato «immediatamente accolto con disprezzo e disprezzo».

     

    Le prossime esibizioni in programma nel Regno Unito di Clapton sono alla Royal Albert Hall nel maggio 2022. La sede ospiterà i Proms dal 30 luglio all'11 settembre senza distanziamento sociale. I partecipanti saranno tenuti a fornire lo stato della loro vaccinazione o stato di immunità.

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie