• Dagospia

    I MERCATI CI PARLANO! – L’AGENZIA DI RATING FITCH LANCIA L’ALLARME SUI CONTI ITALIANI: A CAUSA DELLA CRISI DEL GAS L’EUROPA ANDRÀ IN RECESSIONE E PER IL NOSTRO DISGRAZIATO PAESE QUESTO SIGNIFICHERÀ UNA CONTRAZIONE DEL PIL DELLO 0,7% NEL 2023 – “LA ZONA EURO E IL REGNO UNITO DOVREBBE ORA ENTRARE IN RECESSIONE ENTRO LA FINE DELL’ANNO E GLI STATI UNITI…”


     
    Guarda la fotogallery

    fitch fitch

    (ANSA) - La crisi del gas porta l'Europa in recessione e per l'Italia, tra i paesi più esposti, significa un Pil in contrazione dello 0,7% nel 2023. E' la visione di Fitch nel suo Global Economic Outlook 2022. "La crisi del gas in Europa, l'inflazione elevata e una forte accelerazione dell'inasprimento della politica monetaria globale sta dando un pesante tributo alle prospettive economiche" scrivono gli analisti che tagliano nettamente le previsioni di crescita globale. "La zona euro e il Regno Unito dovrebbe ora entrare in recessione entro la fine dell'anno e gli Stati Uniti dovrebbe subire una lieve recessione a metà del 2023" spiegano.

    SALVINI MELONI BERLUSCONI 66 SALVINI MELONI BERLUSCONI 66 SALVINI - MELONI - BERLUSCONI BY GIANNELLI SALVINI - MELONI - BERLUSCONI BY GIANNELLI mario draghi daniele franco mario draghi daniele franco

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie