• Dagospia

    MA CHI SO’ STE PANTERE ROSA? – I TRE RAPINATORI SERBI FERMATI IERI PER ALCUNI COLPI COMMESSI A MILANO FANNO PARTE DELL’ORGANIZZAZIONE CRIMINALE INTERNAZIONALE “PINK PANTHERS”: IL GRUPPO È NATO NEL 2003 E CONTA CENTINAIA DI MEMBRI, MOLTI DEI QUALI MARGINALI RISPETTO AL NUCLEO ORIGINALE, CHE DIVENNE FAMOSO CON UNA SERIE DI COLPI AUDACI A LONDRA E ZURIGO – L’ORGANIZZAZIONE FU FONDATA DA EX MILITARI SERBI E HA RACCOLTO SOLDATI SERBI, MONTENEGRINI E CROATI…


     
    Guarda la fotogallery

     

    Da www.blitzquotidiano.it

    rapina delle pink panthers a milano 9 rapina delle pink panthers a milano 9

     

    Tre rapinatori di gioiellerie fermati a Milano dalla polizia: sono i membri di un’organizzazione criminale internazionale denominata Pink Panthers.

     

    I tre, tutti montenegrini, sono ritenuti responsabili di alcune rapine commesse tra il 2019 e il 2022 a gioiellerie del centro di Milano. Il nome Pink Panthers è un chiaro riferimento ai film della Pantera Rosa. Identifica un vasto gruppo di banditi, specializzati nelle rapina nelle gioiellerie in Europa.

    rapina delle pink panthers a milano 10 rapina delle pink panthers a milano 10

     

    Chi sono i Pink Panthers

    L’organizzazione, nata nel 2003, conta centinaia di aderenti, molti dei quali marginali rispetto al nucleo principale della banda che divenne famosa dopo aver messo a segno colpi audaci a Londra e Zurigo.

     

    Il gruppo, secondo l’Interpol e i media, venne fondato da un gruppo di ex militari serbi, che poi coinvolsero centinaia di commilitoni ed ex commilitoni, serbi, montenegrini, croati e di altre nazioni dell’ex Jugoslavia, reduci o di fatto rimasti senza lavoro dopo la Guerra dei Balcani. Oggi l’organizzazione annovera anche rapinatori civili.

     

    Il covo dei Pink Panthers

    rapina delle pink panthers a milano 7 rapina delle pink panthers a milano 7

    I tre rapinatori seriali hanno 53, 43 e 40 anni.

     

    Avevano a disposizione un vero e proprio covo nel capoluogo lombardo.

     

    Al suo interno trovato un ricercato a livello internazionale sia dalle autorità montenegrine sia italiane.

     

    All’interno dell’abitazione rinvenute anche due pistole, fedeli riproduzioni di Beretta semiautomatiche, e una mazza identica a quella utilizzata per le “spaccate”.

     

    ARTICOLI CORRELATI

     

     

     

     

     

    rapina delle pink panthers a milano 6 rapina delle pink panthers a milano 6 rapina delle pink panthers a milano 4 rapina delle pink panthers a milano 4 rapina delle pink panthers a milano 5 rapina delle pink panthers a milano 5 rapina delle pink panthers a milano 1 rapina delle pink panthers a milano 1 rapina delle pink panthers a milano 2 rapina delle pink panthers a milano 2 rapina delle pink panthers a milano 3 rapina delle pink panthers a milano 3 PINK PANTHERS MILANO PINK PANTHERS MILANO

     

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie