• Dagospia

    MA CHE LAVORO FA CARLO BONOMI? – PAPA FRANCESCO, RICEVENDO IN UDIENZA I RAPPRESENTANTI DI CONFINDUSTRIA, HA TUONATO: “L’IMPRENDITORE STESSO È UN LAVORATORE, NON VIVE DI RENDITA”. SENTITE QUESTE PAROLE, QUALCUNO DEVE AVER PENSATO AL NUMERO 1 DEGLI INDUSTRIALI, CHE DA TEMPO SI ERGE A “MORALIZZATORE” MA CHE UN RUOLO OPERATIVO VERO E PROPRIO NON CE L'HA – SFUMATA LA PRESIDENZA DELLA LEGA CALCIO, FORSE BONOMI SPERA DI DIVENTARE NUMERO UNO DI QUALCHE HOLDING PUBBLICA…


     
    Guarda la fotogallery

    Sebastiano Venier per www.tag43.it

     

    PAPA FRANCESCO CARLO BONOMI PAPA FRANCESCO CARLO BONOMI

    La pandemia ha messo a dura prova tante attività produttive, tutto il sistema economico è stato ferito. E ora si è aggiunta la guerra in Ucraina con la crisi energetica che ne sta derivando. Lo ha detto lunedì 12 settembre papa Francesco ricevendo in udienza nell’Aula Paolo VI gli industriali partecipanti all’Assemblea pubblica di Confindustria, guidati dal presidente Carlo Bonomi.

     

    Bergoglio ha poi voluto ricordare che «l’imprenditore stesso e un lavoratore. Non vive di rendita; il vero imprenditore vive di lavoro e resta imprenditore finche lavora. Il buon imprenditore conosce i lavoratori perché conosce il lavoro». Una delle «gravi crisi del nostro tempo e la perdita di contatto degli imprenditori col lavoro: crescendo, diventando grandi, la vita trascorre in uffici, riunioni, viaggi, convegni e non si frequentano più le fabbriche. Si dimentica “l’odore” del lavoro».

     

    carlo bonomi papa francesco 2 carlo bonomi papa francesco 2

    Affermazioni forti. Sentite queste dichiarazioni sul volto di alcuni dei presenti è apparso qualche ironico sorriso. Sono molti infatti gli industriali che si domandano che lavoro faccia Bonomi. Sfumata la candidatura alla presidenza della Lega calcio di Serie A, Bonomi continua a non avere ruoli operativi, ma solo incarichi e qualche presidenza. La tentazione di entrare nel prossimo governo è forte ma l’ipotesi sembra tramontata.

     

    La speranza allora resta quella di diventare il numero uno di qualche holding pubblica. Facciamo però un passo indietro. Attualmente, oltre alla presidenza di Fiera di Milano e Confindustria, Bonomi è presidente di Sidam, la società di forniture biomedicali la cui quota di maggioranza nel settembre 2020 è stata acquisita dal fondo Mandarin Capital di Alberto Forchielli. A vendere era stata la Synopo, riconducibile a Bonomi.

     

    poster papa francesco calenda bonomi poster papa francesco calenda bonomi

    Il numero uno di Confindustria è rimasto però socio della Sidam tramite la Marsupium srl. In questa società Bonomi è il presidente. Inoltre detiene il 40 per cento di Ocean, gli altri due terzi sono divisi equamente tra due dirigenti della Sidam.

     

    I profitti di Marsupium, che nel 2020 ha registrato un utile di quasi 4 milioni, sono da ricondurre principalmente alla vendita di Stanislao srl della propria partecipazione in New Horizon e al conseguente investimento fatto in Medtech holding Spa (20,4 per cento) del capitale.

     

    carlo bonomi papa francesco 3 carlo bonomi papa francesco 3

    Peccato che si tratti di giri di quote in società: New Horizon è stata incorporata in Sidam. La sua partecipazione è stata annullata e data in capo al socio della Sidam che è la stessa Medtech holding Spa. E chi è il presidente di Medtech che controlla Sidam? Sempre Bonomi, attraverso Marsupium. Un po’ poco per il presidente “moralizzatore” che quotidianamente bacchetta il governo sugli aiuti pubblici e i sindacati sugli aumenti di stipendi che si dovrebbero dare agli operai.

    carlo bonomi papa francesco 7 carlo bonomi papa francesco 7 carlo bonomi papa francesco 6 carlo bonomi papa francesco 6 carlo bonomi papa francesco 4 carlo bonomi papa francesco 4

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie