• Dagospia

    AJO, OJO E CAMPIDOGLIO – AVVISATE ZINGARATTI-BETTINI CHE LA RAGGI NON MOLLA. MA TRA I 5S È SFIDA APERTA: IL CONSIGLIERE RIBELLE ENRICO STEFÀNO HA ANNUNCIATO CHE SAREBBE PRONTO A SFIDARE LA SINDACA ALLE COMUNARIE MENTRE IL PD ASPETTA CHE GUALTIERI SCIOLGA LA RISERVA. A DESTRA AVANZA BERTOLASO CHE HA L’OK ANCHE DELLA LEGA MENTRE FRATELLI D’ITALIA PUNTA SU ANDREA ABODI…


     
    Guarda la fotogallery

    Marina de Ganthuz Cubbe per “la Repubblica - Edizione Roma”

     

    grillo raggi grillo raggi

    La composizione del nuovo governo è terminata e in un lampo spunta il comitato a sostegno della sindaca Virginia Raggi con tanto di logo e slogan: « Avanti con coRAGGIo».

     

    E avanti anche con l' unica concorrente in campo, almeno per ora: il consigliere ribelle Enrico Stefàno ha annunciato che sarebbe pronto a sfidare la sindaca alle comunarie mentre la Lega di Matteo Salvini rilancia la figura di Guido Bertolaso, ( sicuramente preferita al meno noto Andrea Abodi, sostenuto da Fratelli d' Italia). Il Pd romano invece aspetta, a giorni, che l' ex ministro Roberto Gualtieri sciolga la riserva.

    PIETRO CALABRESE VIRGINIA RAGGI ENRICO STEFANO PIETRO CALABRESE VIRGINIA RAGGI ENRICO STEFANO

     

    Il " comitato x Virginia", nuovo di zecca, intanto ha già pronto il logo: sfondo bianco e il nome di battesimo della sindaca in primo piano. Poi una freccia rivolta all' esterno e "verso il futuro", nell' intenzione degli ideatori. In vista potrebbero esserci anche liste che rappresentano la società civile a sostegno della sindaca e con un' organizzazione alle spalle diversa dal M5s.

     

    Dove gli smottamenti sono all' ordine del giorno: ieri Enrico Stefàno, uno dei quattro dissidenti grillini, ha dato la «disponibilità a candidarsi a sindaco». «Alle prossime elezioni non voterò Raggi, vorrei votare per un' idea di città».

    zingaretti gualtieri zingaretti gualtieri

     

    Il punto è soprattutto politico: Stefàno per ora non ha nessuna intenzione di lasciare il M5s e sfiderebbe Raggi per costringerla ad aprire un dibattito che, sostiene, finora non c' è stato.

     

    GUIDO BERTOLASO GUIDO BERTOLASO

    Intanto dal centrodestra e dal centrosinistra l' attesa sui nomi sembra avere i giorni contati. Matteo Salvini ha spiegato che per il Campidoglio «c' è in ballo Guido Bertolaso. Altre persone si sono fatte avanti, appena finita la squadra di governo decideremo». Sempre che le elezioni non vengano rimandate: il centrodestra guarda con un occhio a palazzo Senatorio, ma con l' altro fissa il Viminale per capire se le amministrative si svolgeranno più avanti, a ottobre.

     

    ABODI 11 ABODI 11

    «Una possibilità che porterebbe allo slittamento anche delle primarie, ma non della candidatura del Pd su Roma», spiega il vicesegretario dei dem del Lazio Enzo Foschi.

    Il segretario Nicola Zingaretti ha infatti sondato la disponibilità di Gualtieri che ha risposto chiedendo ancora del tempo per pensarci, ma dal Pd assicurano: è questione di giorni.

    GUIDO BERTOLASO GUIDO BERTOLASO Enrico Stefàno Enrico Stefàno

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie