• Dagospia

    FINE DI UN’ERA - NON SOLO DI MAIO, TRA I DEPRESSI DAL NUOVO CORSO POLITICO C’È GIANNI LETTA - L’EMINENZA AZZURRINA, CACCIATO DAL “CERCHIO MAGICO” DELLA RONZULLI, HA AFFIDATO AGLI AMICI L’AMAREZZA PER LA FINE DEL RAPPORTO CON SILVIO BERLUSCONI: “QUEL CHE MI DISPIACE DI PIÙ È CHE NON GLI MANCO. E SE LO CHIAMO NEANCHE ME LO PASSANO…” - UNA VOLTA TUTTA ROMA, E MEZZA ITALIA, CHIEDEVA UDIENZA A GIANNI LETTA. OGGI È LUI AD ANDARE DA AMICI E CONFIDENTI PER SFOGARSI…


     
    Guarda la fotogallery

    Dagonews

     

    gianni letta foto di bacco (2) gianni letta foto di bacco (2)

    Tra i depressi dal nuovo corso politico, certificato dal voto del 25 settembre, non c’è solo Luigi Di Maio, rimasto fuori dal Parlamento. Un’altra grande vittima è Gianni Letta.

     

    L’ex “Eminenza azzurrina”, uscito dal “cerchio magico” capitanato da Licia Ronzulli, ha affidato agli amici l’amarezza per la fine del rapporto ultraventennale con Silvio Berlusconi: “Quel che mi dispiace di più è che non gli manco. E se lo chiamo io, neanche me lo passano…”.

     

    O tempora o mores!: una volta tutta Roma, e mezza Italia, chiedeva udienza a Gianni Letta. Oggi, a 87 anni, è lui ad andare da amici e confidenti per sfogarsi…

    GIANNI LETTA BERLUSCONI GIANNI LETTA BERLUSCONI

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie